ZETA – IL FILM dal 28 aprile al cinema il mondo del RAP raccontato da COSIMO ALEMA´

ZETA - IL FILM

“Il rap è il mio destino. Mi chiamo Zeta e questo è la mia storia. Se vuoi cambiare la tua vita non puoi aspettare che lo faccia qualcun’altro per te, quello che vuoi te lo devi prendere. Io voglio essere fino in fondo tutto ciò che ho sognato di essere. Il rap è questo no? Si prova solo a cambiare noi stessi, che è il primo passo per cambiare il Mondo.”

ZETA è il nuovo film di Cosimo Alemà, regista con un talento unico e una personalità da veterano che gli ha consentito di collaborare con i più importanti repper della scena dell’ultimo decennio, e di dare vita ad un film che racconta, senza filtri, i giovani di oggi e il mondo del rap in Italia attraverso i volti e le voci di alcune delle giovani promesse hip hop e cinematografiche italiane, affiancate dalla straordinaria partecipazione dei più importanti esponenti della scena rap autoctona.

Da Koch Media Il Trailer Ufficiale di ZETA – IL FILM, in tutte le sale cinematografiche a partire dal prossimo 28 aprile:

In una Roma che si divide verticalmente tra centro e periferia, ricchi e poveri, famosi e non famosi, Alex/Zeta, Gaia e Marco – rispettivamente interpretati da Diego Germini (in arte IZI), Irene Vetere e Jacopo Olmi Antinori – sono tre amici poco meno che ventenni con il sogno di sfuggire al destino che la società ha loro riservato. Vita di strada, lavoro al mercato, casermoni di periferia, povertà e piccolo spaccio, il sogno dell’hip hop: questa è la vita per Alex fino a quando il sogno non diventa realtà e si ritrova catapultato nel mondo del rap a giocarsi la partita più grande: far vedere quanto vale. Alex è cresciuto troppo in fretta, come troppi ragazzi dei quartieri ai bordi della città e solo il rap lo ha salvato. Ma gestire il proprio destino è una faccenda ben più complessa che lo parta a commettere molti errori, fino a ritrovarsi solo, con un successo effimero e senza punti di riferimento. Dovrà affrontare i suoi demoni, la durezza del mondo e la sua confusione per superare la linea d’ombra, imparando ad amare la sua rabbia e riuscendo nell’impresa più difficile: capire fino in fondo cosa desidera.

Tre amici, una periferia troppo stretta, una manciata di sogni e la voglia di farcela, a qualunque costo.

Zeta - il film

 

I protagonisti

Tra gli interpreti principali oltre a Diego Germini, Jacopo Olmo Antinori e Irene Vetere spiccano i nomi di Salvatore Esposito, Francesco Siciliano, Alex Aldo Vinci, Angelica Granato Renzi, Christian Sciuva (in arte Fatt Mc), Martin Chishimba, Yaser Mohamed Merisi, Eradis Josende Oberto, Indri Qyteza Shiroka, Sebastian Gavasso, Manuela Morabito, Andrealuna Posocco e Mia Benedetta Barracchia. Con la partecipazione straordinaria di Massimiliano De Simone, Massimiliano Gallo, Gianluca Moccia, Gianluca Di Gennaro, Maria Godano e Edy Angelillo.

Tra i rapper invece: Fedez, J-Ax, Salmo, Clementino, Ensi, Briga, Baby K, Lowlow, Tormento, Rancore, Shade, Noyz Narcos, Shablo, Metal Carter e Rocco Hunt.

E sono proprio alcuni esponenti della scena rap a parlare del film sulla pagina Facebook ufficiale di ZETA – IL FILM. Partendo da un punto di riferimento come Salmo, fresco dall’enorme e meritato successo che sta riscontrando con il nuovo album Hellvisback, che racconta: “In questo film faccio il rapper e anche il regista un po’ nerd, con una gran faccia da culo e anche un po’ incazzato, un po’ arrabbiato. Penso che sia una gran bella esperienza questa. La cosa figa, che ho cercato di fare in questi ultimi anni, è quello di mischiare video-clip con i film; anche perché comunque il cinema, soprattutto quello italiano, sembra essere un po’ in difficoltà. Unire le due cose è stato un esperimento, secondo me, riuscito. Mi piacerebbe un giorno fare davvero il regista, un bel film splatter, brutto, giusto per farmi infamare.. anche un film porno, magari non come attore.”

 

Pubblicato da Zeta – Il film su Venerdì 18 marzo 2016

A proseguire è Briga, secondo classificato della scorsa edizione di Amici di Maria De Filippi: “Briga è il padrone di casa dove viene fatta questa festa, una festa con tutti gli amici che sono cresciuti con lui, nel panorama musicale, che sognavano di raggiungere un ruolo da protagonista. Durante questa festa c’è una litigata tra IZI e Fatt MC e in un momento particolare mi ritrovo in cucina con IZI, dolorante, che è mortificato per avermi rovinato la festa, per avermi spaccato qualche bicchiere in casa, ma per me non c’è problema. In ogni caso, è stata una bella esperienza, perché non avevo mai avuto l’opportunità di essere presente su un set cinematografico da attore, a parte qualche improvvisata nei miei video-clip.”

 

Pubblicato da Zeta – Il film su Giovedì 17 marzo 2016

Prodotto da 9.99 Films e Panamafilm in collaborazione con Sony Music Italy, è il primo film italiano sul rap, una storia autentica, di passione e determinazione, di amicizia e riscatto.

ZETA – IL FILM sarà il manifesto del rap in Italia

  Una mente intuitiva e razionale per un corpo istintivo e cosmopolita. Italo-tedesca trapiantata a Milano since 1991, imparo a scrivere prima ancora di camminare: inizio ad usare di nascosto la macchina da scrivere di mia nonna e battuta dopo battuta capisco che quel tic-tic-tic sarebbe diventato il mio suono preferito. Intraprendo la carriera universitaria in ambito comunicativo-giornalistico per perseguire il mio sogno. Cresciuta a pane e rock'n'roll da una mamma hippy approdo ad All Music Italia nel maggio 2015. Una biondina cinica e determinata un po’ Carrie Bradshaw, un po’ Miss Fletcher.
segui su: