La giovande band dei WATT (62 anni in 4) lancia il singolo “Decido io per me”

Watt

Con già alle spalle una frenetica attività live che li ha visti suonare in importanti spazi milanesi come l’Alcatraz e San Siro, sono sbarcati in radio dal 25 agosto i giovanissimi Watt con il singolo Decido io per me, un inno adolescenziale presentato da quattro adolescenti e caratterizzato da una ritmica potente con chitarre distorte in perfetto stile punk-rock anni ’00.

I Watt sono davvero molto giovani, infatti in quattro le loro età sommate arrivano a soli 62 anni (sono tutti nati tra il ’99 e il 2000). La band si presenta con un brano fresco e orecchiabile che parla della situazione tipica dell’adolescenza in cui ragazzi e ragazze pretendono di poter decidere per loro stessi, di seguire le proprie passioni e non i passi degli adulti… i primi segnali della propria identità (e personalità) che prende forma insomma.

La pop-rock band milanese si forma nel 2013 ed è composta da Luca Corbani, Matteo Rampoldi, Luca Vitariello e Greta Rampoldi. I Watt annoverano già più di 50 concerti su palchi prestigiosi tra cui l’Alcatraz (decretando Greta come la più giovane musicista salita sul questo importante palco) e lo Stadio di San Siro (dove hanno aperto il concerto di Davide Van de Sfroos).

Qui di seguito un video realizzato a San Siro con le guest star Leonardo Manera e Rita Pelusio.

Decido io per me arriva dopo un Ep uscito nel 2015, la partecipazione a Rock Targato Italia e il singolo Contro il muro.
Ora, dopo il lancio di questo nuovo singolo sono pronti a registrare nuove canzoni. Saranno i nuovi Gazosa?

 

  
segui su: