VASTO SIREN FESTIVAL 2015: Vasto torna protagonista con Verdena, Blake, Hopkins e Sun Kil Moon

sier-festival

Dopo il successo del 2014, torna il Vasto Siren Festival, ideato dalla DNA Concerti, che porterà nella città abruzzese gli esponenti tra i più rappresentativi dello scenario musicale dal rock, al cantautorato, passando per pop ed elettronica.

Lo scorso anno, per la prima edizione del progetto, il Festival portò a Vasto migliaia di persone e vide sul palco l’alternarsi di un cast di altissimo livello, nomi del calibro di The National, Mogway, John Grant, Thyco, tra gli stranieri, e una serie di giovani band italiane come Boxerin Club, Ninos Du Brasil, Jennifer Gentle, Tiger!Shit! Tiger! Tiger! e Joycut.

L’organizzatore, Pietro Fuccio, ha le idee chiare a riguardo: scegliere una città piccola ed accogliente che si  affaccia sul mare, delle location grandi, piccole, suggestive e raggiungibili l’un l’altra in pochi minuti e rendere il tutto ancora più internazionale mettendoci un cast di tutto rispetto.

Un successo che promette di essere bissato quest’anno, grazie alla dimensione musicale di alto livello, alla qualità dell’organizzazione e del cast, al seguito internazionale e allo sfondo di migliaia di persone che daranno vita al cosiddetto turismo musicale.

Al fianco dei già annunciati headliner Verdena e James Blake, si sono aggiunti una serie di nomi che andranno a confinare quello che è il programma 2015. Ad alternarsi sul palco di Vasto, ci saranno uno degli esponenti di spicco della musica elettronica mondiale come Jon Hopkins, inoltre in veste di produttore ad alcuni successi dei Coldplay, il cantautore Sun Kil Moon, acclamato nel 2014 con “Benji” e protagonista di una parte nell’ultimo film di Paolo Sorrentino “Youth – La giovinezza”; e ancora Clark, altro esponente di riferimento dell’elettronica mondiale, da anni uno dei capisaldi della Warp, i The Pastels di Stephen McRobbie, scozzesi di Glasgow, padri dell’indie pop d’oltremanica, fonte di ispirazione per gruppi come Teenage Fanclub, Sonic Youth, Nirvana e Veronica Falls.

Ad affiancare i Verdena, come primo esponente italiano troviamo invece Colapesce, il cantautore siciliano pubblicato dalla romana 42Records che in due album ha conquistato pubblico e critica.

Insomma, tutti fattori che renderanno protagonista assoluta la città abruzzese dal 23 al 26 luglio 2015.

Il programma completo lo si trova sul sito ufficiale del Festival.

Jennifer Engelmann per AllMusic Italia

  Una mente intuitiva e razionale per un corpo istintivo e cosmopolita. Italo-tedesca trapiantata a Milano since 1991, imparo a scrivere prima ancora di camminare: inizio ad usare di nascosto la macchina da scrivere di mia nonna e battuta dopo battuta capisco che quel tic-tic-tic sarebbe diventato il mio suono preferito. Intraprendo la carriera universitaria in ambito comunicativo-giornalistico per perseguire il mio sogno. Cresciuta a pane e rock'n'roll da una mamma hippy approdo ad All Music Italia nel maggio 2015. Una biondina cinica e determinata un po’ Carrie Bradshaw, un po’ Miss Fletcher.
segui su: