Torna il Festival GIORGIO GABER: un mese di eventi in Toscana

giorgiogaber

Un mese di eventi in ricordo di Giorgio Gaber. Quest’anno la Toscana, terra in cui il cantautore scomparve nel 2003, lo omaggia con momenti spettacolari di divulgazione e ricordo nel nome del Signor G, realizzato in collaborazione con 18 realtà locali*.

Organizzato dalla Fondazione omonima, e realizzato con il sostegno della Regione Toscana e delle Provincie di Lucca e Massa-Carrara, il calendario avrà una speciale anteprima questa sera nella splendida cornice di Piazza dell’Anfiteatro di Lucca, con Rossana Casale in “Il Signor G e l’amore“.

Nel concerto-spettacolo l’attrice-cantante rivisita Gaber in chiave jazz, attraverso i testi che affrontano il rapporto tra l’uomo e la donna come intenso ed effimero, desiderio di armonia e insieme di sfida continua. Ad affiancare Rossana, sono sul palco il pianista Emiliano Begni, il sassofonista Francesco Consaga ed Ermanno Dodaro al contrabbasso, noti musicisti che si muovono tra jazz, musical theater e canzone d’autore.

Il Festival aprirà ufficialmente martedì 1 luglio alle Terme Tettuccio di Montecatini con Enzo Iacchetti in “Chiedo scusa al signor Gaber“, lo spettacolo-omaggio all’amico e maestro. In un’ora e 40 minuti di show, Iacchetti – accompagnato dal trio della Witz Orchestra – esegue dal vivo alcuni dei brani più popolari del primo repertorio dell’artista, rivisitandoli con particolare ironia: da Il Riccardo a Barbera & Champagne, dal Cerutti Gino alla Torpedo Blu, passando per Ma pensa te e Porta Romana. Tra un brano e l’altro, monologhi originali scritti con Giorgio Centamore, nella perfetta tradizione del Teatro-Canzone, che ci fa scoprire l’intelligente divertimento dello storico duo Gaber-Luporini.

Per tutte le informazioni sul Festival e gli appuntamenti visitare il sito www.giorgiogaber.it.

* Arcidosso, Altopascio, Aulla, Calenzano, Camaiore, Capannori, Carrara, Castelnuovo di Garfagnana, Forte dei Marmi, Lucca, Massa, Massarosa, Montecatini Terme, Pisa, Pontremoli, Prato, Vecchiano, Viareggio.

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su: