Ecco i 10 tormentoni estivi italiani che le radio non vi fanno ascoltare

tormentoni estivi

La musica associata all’estate vuol sempre dire una cosa… tormentoni estivi.
Ogni anno si va alla ricerca di quei brani che ci entreranno in testa fino allo sfinimento come fu nel 2000 per Vamos a ballar di Paola & Chiara,nel 2001 con Valeria Rossi e nel 2007 con Irene Grandi e la sua Bruci la città, giusto per citare tre artisti italiani.

Le radio hanno già deciso quali sono i loro tormentoni per l’estate 2017. Tra questi i più quotati sono L’Esercito dei selfie di Takagi & Ketra, Volare di Rovazzi, Riccione dei Thegioronalisti, Pamplona di Fibra, Senza pagare di Ax & Fedez, Voglio ballare con te di Baby K feat Andrés Dvicio, Tra le granite e le granate di Gabbani, Partiti adesso di Giusy Ferreri e Tutto per una ragione di Benji & Fede feat Annalisa.

All Music Italia ha deciso di segnalarvene altri, potenziali tormentoni a cui molte radio (sopratutto i grandi network) non stanno dando spazio. Siamo andati ad ascoltare e riascoltare tanti brani ed ecco quelli che, secondo noi, meritano uno spazio nelle vostre playlist.

IL MIO FUNKY – TONY MAIELLO (Il Branco)

Secondo singolo di preparazione al nuovo album dopo In alto, in questo brano Maiello gioca con la voce esplorando il falsetto su un tappeto di elettronica, percussioni e fiati.
Estiva!


CUORICINI – SELTON (UNIVERSAL MUSIC ITALIA)

Primo estratto del nuovo disco in uscita a settembre la band brasiliana, ormai italiana d’adozione, lancia un brano il cui titolo nasconde in realtà un bello sfogo dal linguaggio diretto con tanto di “Vaffanculo” finale.
Esilarante!


IO TE FRANCESCA E DAVIDE – SYRIA & AMBRA (Universal Music Italia)

Brano della Angiolini uscito nel 1997. Torna in radio in una nuova veste elettronica grazie a Syria che, per lanciarlo come singolo, è riuscita a convincere l’ex showgirl ora attrice, a tornare a cantare.
Canzone ipnotica dal testo provocatorio senza cadere nell’eccesso che ben si presta ai disco club e a tanti remix.
Sensuale!


ILLUSIONE – MATTEO CAMELLINI 

Visto nelle prime puntate dell’ultima edizione di Amici, Matteo Camellini (anche conosciuto come Mark) ha un volto che buca lo schermo, una bella voce e un’ottima capacità compositiva. Il ragazzo per il suo debutto radiofonico ha scelto un brano perfetto per l’estate, ritmato e con un testo che scherza sull’ossessione dei giovani d’oggi per i social, Instagram nello specifico. Molto meglio di tante altre canzoni dello stesso filone che ascoltiamo in radio.
Fresco!


SEI LA MIA CITTA’ – COSMO (42 Records)

Può un artista considerato “indie” dare vita ad un tormentone? Certo, sopratutto in questo momento storico musicale in cui sono venute a cadere tutte le inutili etichette tra indie e mainstream. Cosmo da vita ad un bel brano in cui l’arrangiamento dance elettronico si sposa perfettamente con il testo incisivo, viscerale e cantautore dell’artista.
Radio Deejay lo sta supportando, le altre meno.
Ipnotica!


ANDIAMO – FABRIZIO MORO (Sony Music Italia)

Ecco qui ci sfugge proprio qualcosa. Moro ha fatto un ottimo Festival di Sanremo e con questa Andiamo ci ha consegnato un brano ritmato, con. un testo intelligente e un ritornello di quelli che ti si appiccicano in testa. Ma le radio non lo stanno supportando. Perché? Cos’è che ci sfugge?
Cantautorato 2.0!


PESOS – MAHMOOD (Universal Music Italia)

Anche in questo caso Radio Deejay si conferma il più coraggioso tra i network e sta supportando questo brano.
Una canzone che decisamente attuale nel sound che si contraddistingue per la vocalità corposa (a tratti ricorda Amy Winehouse) di Mahmood.
Internazionale!


LONTANO LONTANO LONTANO – ALESSIO CARATURO (NEW MUSIC INTERNATIONAL)

E qui abbiamo l’outsider, il brano che non nasce per essere estivo ma che irrimediabilmente lo diventa.
Radio Deejay, Radio Italia e Radio Kiss Kiss, oltre a radio piccole e medie, lo hanno supportato ma se gli altri network si fossero uniti  a loro ci saremmo trovati di fronte ad un grandissimo successo. La canzone non ha proprio nulla da invidiare ai singoli di Mario Venuti che spopolano in radio ultimamente. In ogni caso il brano, elegante e radiofonico allo stesso tempo, a quattro mesi dal lancio tiene.
Raffinato!


MI DROGHERO´- IRAMA (Warner Music Italia)

Nuovo sound ma lo stesso linguaggio diretto e incisivo per Irama, uno degli artisti più promettenti della nuova scena musicale italiana.
In questa canzone il cantautore mescola rap e rock in modo intelligente e ci scrive su un testo che vuole essere provocatorio ma sa fermarsi al momento giusto.
Coraggioso!


UN’ALTRA IDEA – LE DEVA (NEW MUSIC INTERNATIONAL)

Girl band o gruppo vocale che dir si voglia, Le Deva sono una piacevole novità nel panorama musicale italiano. Certo devono ancora vincere alcuni pregiudizi da parte delle radio e del pubblico, ma stanno già facendolo… del resto si sa in Italia è difficile uscire da alcuni cliché. Un’Altra idea è sicuramente un bel brano pop, con un testo scritto a dovere e un bel tiro ed il video sta andando molto bene, cosa aspettano i network quindi?
Incalzante!

E qui finiscono le nostre dieci canzoni dell’estate “alternative”, ma abbiamo deciso di aggiungerne un’ultima, un brano che…

SOLO PER UN PO’ – MICHELE BRAVI (Universal Music Italia)

Alt, va detto che in questo caso le radio stanno passando il pezzo che infatti rientra nella Top 50 di Earone ma, secondo noi, non abbastanza.
Una canzone moderna, arrangiata benissimo, con un testo fresco e a tratti irriverente, cantata con il giusto piglio pop… se ad inciderla fosse stato/a un/a qualsiasi popstar d’oltreoceano il brano sarebbe già ai vertici delle classifiche radio.
Pop di qualità!

 

 

  
segui su: