Dopo grandi successi nel mondo delle colonne sonore tornano gli STAG di MARCO GUAZZONE con “Mirabilia”

stag

E´uscito su etichetta INRI lo scorso 19 dicembre Mirabilia il nuovo singolo degli Stag, la band di Marco Guazzone che il grande pubblico ha già avuto l’occasione di conoscere al Festival di Sanremo 2012, dove Marco arrivò quarto nella categoria Nuove proposte con il brano Guasto.

Negli ultimi anni la band dopo aver pubblicato nel 2012 l’album L’Atlante dei pensieri prodotto da Steve Lyon e aver suonato nei club di tutta Italia ha inciso nel 2013 il disco Live al Piper Club, quindi ottenuto una nomination ai Ciak d’Oro per il brano Cosa c’è, scritto e interpretato insieme a Malika Ayane per la colonna sonora del film Fratelli unici, scritto una canzone, Dimmi se adesso mi vedi, per Arisa e collaborato a varie colonne sonore per cinema, teatro e televisione. Inoltre un loro brano, Senza mentire, è stato scelto dall’AISM per accompagnare una campagna di sensibilizzazione.
L’ultima canzone uscita in ordine cronologico è To The wonders scritta per la colonna sonora del film Un Bacio di Ivan Cotroneo, brano che ha ricevuto la nomination ai David di Donatello come miglior brano originale.

Gli Stag usciranno con il nuovo album a marzo 2017 e Mirabilia è il primo singolo estratto dal disco, un brano reso disponibile in free download da INRI ed accompagnato da un videoclip di Luciano meschino.

Il titolo della canzone si ispira a quei luoghi chiamati Wunderkammer (Camere delle Meraviglie), sorti nel Cinquecento, in cui i collezionisti raccoglievano oggetti straordinari e incredibili. Tutti questi reperti erano chiamati mirabilia, ovvero cose che suscitano la meraviglia in chi le guarda.
Mirabilia è una canzone dal sound internazionale in cui il timbro inconfondibile e potente di Marco Guazzone fa come sempre la differenza. Un brano che esorta a recuperare la forza di ricominciare, di spiccare il volo, partendo dalla riscoperta delle cose meravigliose che abbiamo dentro, da quello che si è raccolto, collezionato e costruito lungo la strada.

stag

Noi siamo come stanze piene di idee, sentimenti, valori, ricordi, cose meravigliose. Se ci lasciamo andare, portiamo alla luce tutte le mirabilia nascoste dentro di noi e troviamo il coraggio di volare“.


Foto di Flavio Mancinelli

 

  
segui su: