PREMIO VALENTINA GIOVAGNINI 2017: vince NICCOLO´NERI. Ecco le video interviste a tutti i finalisti

Premio Valentina Giovagnini 2017

L’amore non ha fine è il titolo di uno dei brani che Valentina Giovagnini ci ha regalato e mai come oggi queste parole hanno risuonato nella piazza di Pozzo della Chiana, dove si è svolta la finale della nona edizione del premio dedicato alla sua memoria.

Emozioni allo stato puro con la sua indimenticabile voce che apre la serata tra la commozione di coloro che l’hanno conosciuta, amata e apprezzata. Straordinario il coro degli allievi di Benedetta, la sorella, che hanno contribuito a dare il via alla finale.

9 giovani artisti si sono giocati la nona edizione valutati da una giuria d’eccezione di cui ha fatto parte anche Massimiliano Longo (il nostro direttore) oltre ad Alessandra Carnevali (giornalista, blogger e scrittrice di successo) e il direttore artistico sin dalla prima edizione, il produttore e autore, Vincenzo Incenzo.

Ed ecco i nove artisti che si sono giocati il premio finale:

Veronica Lazzari – Spigoli (Città di Castello, PG)
Irene Scarpato – Call center (San Sebastiano al Vesuvio, NA)
Lorenzo Cittadini – Il re del tempo (Salgareda,TV)
Andrea Verde – Bonsai (Perugia)
Paolo Cecchin – Aprile (Sandrigo, VI)
Metrò – Lontano (Pagliare di Sassa, AQ)
Celeste Bittoni – Saggezza popolare (Castiglion Fiorentino, AR)
Niccolò Neri – I supereroi (Lama di San Giustino, PG)
Alessandra Regosini – Oltre (Concesio, Brescia)

La serata è stata trasmessa in diretta da Radio Stonata, emittente web con ascolti notevoli anche oltreoceano.

L’ospite d’onore Simone Cristicchi, vincitore del Festival di Sanremo 2007, ha creato dei momenti di autentica commozione culminata con la standing ovation che ha visto il pubblico alzarsi in piedi con gli occhi lucidi e al ritmo di un applauso fragoroso. Ha iniziato con Maremma amara, continuando con la hit dell’autunno 2005 Studentessa universitaria e ha proseguito con altri suoi brani alternandoli a cover tra cui La Cura di Franco Battiato e La donna cannone di Francesco De Gregori (canzoni che anche Valentina proponeva nei suoi live) per concludere poi con Io che amo solo te di Sergio Endrigo e la struggente Ti regalerò una rosa. Il livello emotivo dell’esibizione ha raggiunto picchi notevoli, soprattutto quando Simone ha raccontato alcuni aneddoti legati ai suoi incontri con Valentina.

Momento altrettanto intenso è stato quello in cui la sorella Benedetta (già tra i partecipanti di The Voice of Italy 2014) si è esibita sul palco presentando in anteprima il singolo Un buco nell’anima pubblicato utilizzando il nome del progetto La Taniére d’Amélie che da qualche anno la vede protagonista insieme ad Andrea Boldi e Riccardo Lanzi.

Oltre ad intervistare Benedetta su questo nuovo progetto (appuntamento a domani qui sul nostro sito) le abbiamo chiesto di parlarci del premio dedicato alla sorella…

Ma vediamo nel dettaglio i premi assegnati. Ecco la classifica:
1° posto e vincitore assoluto Niccolò Neri
2° posto Metrò
Lorenzo Cittadini

Vincenzo Incenzo ha voluto sottolineare come il criterio seguito nella valutazione è stato quello dell’originalità e proprio per questo ha trionfato il brano I Supereroi che musicalmente è difficilmente etichettabile, ma che ha un sound vario ed estremamente orecchiabile.

I Metrò si sono aggiudicati il Premio Radio dedicato alla memoria di Grazia Bernini. L’ennesima conferma per la band originaria de L’Aquila che dopo il trionfo al Festival Show e l’ottimo riscontro ricevuto durante la partecipazione al talent Amici ricevono l’ennesimo premio che di sicuro funge da ennesimo riconoscimento per l’ottimo lavoro svolto fino ad ora.

Il brano Spigoli di Veronica Lazzari e della sua band ha, invece, ottenuto il premio della critica.

E ora questa nona edizione del Premio Valentina Giovagnini è terminata, ma non finisce mai l’impegno della ONLUS e delle sue attività. Il prossimo anno, poi, in occasione della decima edizione del concorso, ci saranno tantissime novità, noi nel frattempo vi lasciamo alle video interviste ai nove finalisti di questa edizione del premio e un’intervista al vincitore, Niccolò Neri, subito dopo la proclamazione.
Ci scusiamo anticipatamente per l’audio di alcune interviste un po’ “inquinato dal forte vento”.

INTERVISTA AD ALESSANDRA REGOSINI

INTERVISTA AD ANDREA VERDE

INTERVISTA A CELESTE BITTONI

INTERVISTA AD IRENE SCARPATO

INTERVISTA A LORENZO CITTADINI

INTERVISTA AI METRO´

INTERVISTA A NICCOLO´NERI

INTERVISTA A PAOLO CECCHIN

INTERVISTA A VERONICA LAZZARI

E dopo la proclamazione, intervista al vincitore del Premio Valentina Giovagnini 2017, Niccolò Neri.

 

Articolo e interviste di Simone Zani

 

  
segui su: