NINA ZILLI giudice ad ITALIA’S GOT TALENT

Nina Zilli

Nina Zilli ha detto sì, e così diventa ufficialmente il quarto giudice della nuova edizione di Italia’s Got talent.

Per chi non fosse informato sui recenti sviluppi televisivi,  il programma record di ascolti di Canale 5 qualche mese fa è stato strappato dall’ammiraglia Mediaset per sbarcare su Sky con un cast totalmente rinnovato che vede alla conduzione la frizzante Vanessa Incontrada e in veste di giudici Claudio Bisio, Luciana Littizzetto, Frank Matano ed ora la cantante di origini piacentine.

Ma le critiche sul web indirizzate alla Zilli non sono mancate.

Nina Zilli (nome d’arte di Maria Chiara Fraschetta) ha dichiarato riguardo alla scelta di accettare il ruolo di giudice del programma, che cercherà di portare la sua competenza musicale e che l’affascina l’idea di giudicare qualcuno che in due minuti si potrà dimostrare un talento o un grande flop. Questo talent la stimola perché imprevedibile e, in quanto tale, dà la possibilità di assistere ad esibizione variegate e imprevedibili.

Ma perché giungono così tante critiche all’indirizzo della Zilli?

Semplice. Qualche anno fa, le fu proposto il ruolo di giudice ad X Factor ma Nina rifiutò con fermezza e non senza qualche polemica, dichiarando in un intervista al mensile Max: “Ho risposto con un no grande come una casa… ma come gli è venuto in mente di chiederlo proprio a me, che sono l’antitesi del talent? Questi sono programmi fatti bene, i ragazzi sono bravi. Però, se non sai come muoverti, come vestirti, come cantare, forse è meglio se vai a fare il karaoke! La parola ‘talento’ mi ha proprio nauseato…“.

Evidentemente il fatto che Italia’s Got Talent non sia un Talent show prevalentemente musicale ha fatto sì che Nina scegliesse di mettersi in gioco televisivamente dopo l’esperienza al fianco di Giorgio Panariello nel programma “Panariello nel paese delle meraviglie“.

Staremo a vedere quale sarà il suo approccio nel ruolo di giudice e nell’attesa attendiamo news sul suo terzo album che seguirà il successo de L’amore è femmina uscito a febbraio del 2012.

Sostieni la Musica Italiana e AllMusicItalia acquistando la copia originale dell’ultimo album di NINA ZILLI in formato digitale su Itunes
o il cd su Amazon

  Cresciuto con la passione per la musica dopo l'adolescenza inizia a frequentare il Music Business. Le sue prime esperienze avvengono nel campo dei fan club, nel corso degli anni ne crea e porta al successo diversi. Col tempo affina le sue capacità in vari settori del campo musicale. Tour manager per Barley Arts, Personal Assistant per Syria, Niccolò Agliardi e, per sette anni, con Gianluca Grignani. Di quest'ultimo scrive anche la biografia Rokstar a metà. Dopo essersi cimentato come produttore con l'ex "Amici di Maria De Filippi, Eleonora Crupi con cui incide quattro singoli portandola a duettare al Mediolanum Forum con Laura Pausini a febbraio del 2014 crea e lancia il sito All Music Italia che, in pochi mesi, diventa una realtà consolidata del panorama dell'informazione musicale sul web, tra i siti leader del settore. Da diversi anni è giudice in diverse manifestazioni musicali tra cui il Coca Cola Summer Festival, in onda su Canale 5.
segui su: