MAX GAZZÈ riparte da “Maximilian”, l’album in uscita il 30 ottobre

4763075_DIGIPACK_4COL

Dopo aver condiviso classifiche e palchi con i colleghi di una vita Niccolò Fabi e Daniele Silvestri e il progetto Il padrone della festa, per Max Gazzè è tempo di tornare alla propria musica. Con l’uscita del singolo La vita com’è, il cantautore romano ha anticipato la pubblicazione del nuovo album di inediti, Maximilian, prevista il 30 ottobre su etichetta Universal Music Italia.

La copertina, pubblicata oggi sui social del cantante, sta già facendo discutere. Ha infatti scatenato le polemiche a causa della pelliccia (senza dubbio sintetica) che appare sullo sgabello accanto a Gazzè.

Si tratta del decimo album in studio da solista per Max, che presenterà il disco in alcune date live già fissate, a partire da febbraio 2016: il 5 sarà all’Estragon Club di Bologna, il 10 all’Alcatraz di Milano, il 19 all’Atlantico Live di Roma e il 25 all’Obihall di Firenze.

L’ultima uscita solista di Gazzè risale al 2013 quando, sul palco del Festival di Sanremo, lanciò il disco Sotto casa, trainato dai singoli di successo Sotto casa e I tuoi maledettissimi impegni.

Riguardo al singolo appena uscito, La vita com’è, Max ha dichiarato: “La vita è più semplice se ci prendiamo un po’ meno sul serio, soprattutto in amore: quando c’è di mezzo lui tendiamo a complicarcela, a dipendere troppo dall’altro, a dimenticarci di noi stessi. Certe volte invece la leggerezza di un pensiero o di piccoli gesti risolve le storie più complicate“.

Maximilian sarà ascoltabile in anteprima dagli iscritti al Max Gazzè Official Fanclub. Sabato 24 ottobre a Roma, 50 iscritti (che in queste ore hanno scritto un’email all’indirizzo [email protected]) saranno invitati ad un ascolto a porte chiuse del disco dell’artista.

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su: