Ecco “Tieniti forte”, la nuova musica di MARCO CARTA prodotta da DAVIDE SIMONETTA. Tra gli autori RAIGE ed EDWYN ROBERTS

marco carta

Anticipato nelle scorse settimane dal singolo Il Meglio sta arrivando, esce il 26 maggio Tieniti forte il nuovo album di Marco Carta. Un disco che segna una piccola rivoluzione nel percorso dell’artista che ha cambiato management e si è approcciato alla musica con nuove intenzioni.
Il disco è stato prorotto interamente da Davide Simonetta ed composta da brani firmati da, oltre allo stesso Simonetta, Luca Chiaravalli, Raige, Gianluigi Fazio, Edwyn Roberts, Tony Maiello e molti altri.

Il disco uscirà anche in versione vinile ( per Carta è la prima volta) e nel giorno di uscita Marco Carta incontrerà i fan negli store delle principali città italiane, questi i primi appuntamenti confermati:

26 maggio – CAGLIARI – MONDADORI Centro Commerciale Sestu, località More Corraxe h. 17.30
27 maggio – ROMA – DISCOTECA LAZIALE Via Giovanni Giolitti 263 h. 15.00
28 maggio – ALGHERO – MONDADORI Via Carlo Alberto 19 h. 15.00
29maggio – VARESE – MONDADORI via Morosini 10 h. 15.30
29 maggio – MILANO – MONDADORI Piazza Duomo 1 h. 18.30
1 giugno- PALERMO – MONDADORI Via Ruggero Settimo 16 h. 17.30
2 giugno – SALERNO – MONDADORI Corso Vittorio Emanuele 56 h.15.00
2 giugno – NAPOLI – MONDADORI Piazza Vanvitelli 10 h. 18.00
3 giugno – FOGGIA – MONDADORI Via Oberdan 9/11 h. 15.00
3 giugno – BRINDISI – FELTRINELLI Corso Umberto I 133 h. 18.00
4 giugno – VILLACIDRO (VS) – Centro Commerciale Sant’Ignazio h. 17.00
5 giugno – FIRENZE – Galleria del Disco Sottopassaggio Stazione, Piazza della Stazione 14 h. 15.00
5 giugno – BOLOGNA – MONDADORI – Via Massimo D’Azeglio 34/a h. 18.00
7 giugno – GENOVA – MONDADORI Via XX Settembre 210 r ore 15.00
7 giugno – TORINO – FELTRINELLI Porta Nuova h. 18.00

Ma conosciamo meglio questo disco dalle canzoni agli autori. Ecco come lo racconta Marco Carta

Cover album Tieniti forte

Tieniti forte è come un mantra, un riassunto, un filo conduttore, che lega perfettamente i brani del mio nuovo disco dove le tutte tracce sono accomunate dall’esigenza di imparare a resistere. Tenersi forte per non perdere un amore che deve ancora dare il meglio di se, oppure resistere alla tentazione di ricostruire un amore che non è più tale, per il quale sarà sempre troppo tardi. Tenersi forte per resistere alla distanza e alla velocità del nostro tempo, tenersi forte per il gusto di farlo, o per riscoprire che al digitale mancherà sempre la pelle. Questo filo conduttore mi ha permesso di spaziare nella ricerca del repertorio, cercando una poliedricità testuale non vincolata ad un unico argomento, ma alla sola necessità del tenersi forte. All’inizio della mia carriera sono stato investito da una straordinaria tempesta che mi ha dato la possibilità di farmi conoscere in brevissimo tempo al grande pubblico, e come un bimbo che per la prima volta sale sulle montagne russe, ho imparato a tenermi forte”.

IL MEGLIO STA ARRIVANDO di Davide Simonetta , Luca Chiaravalli, Alex A. Vella (Raige)

Primo singolo e chiave di lettura di tutto il disco. “Tieniti forte, il meglio sta arrivando”. Solo tenendoci forte e aggrappandoci alla speranza che il meglio debba ancora arrivare proiettiamo all’esterno una positività che poi ci ritorna sotto forma di felicità; fosse anche solo la soddisfazione di aver resistito ad una sconfitta, rimanendo in piedi.

DALLA STESSA PARTE
di Gianluca Florulli, Stefano Paviani, Gialuigi Fazio

È la mia soluzione alla routine, alla quotidianità apparentemente noiosa, al velo di polvere che rischia di soffocare un sentimento. Solo apprezzando la potentissima energia nascosta nelle piccole cose, condividendola con la persona che amiamo, possiamo trovare la vera felicità. Credo che l’amore raggiunga il suo massimo quando non è importante cosa fare ma con chi fare qualcosa. E allora, tenendoci forte: “Andiamo insieme anche a fare niente, ma dalla stessa parte”.

NIENTE DI LOGICO di Davide Simonetta, Tony Maiello, Enrico Palmosi
La logica è un’arma a doppio taglio. Quante volte in amore o in tutte le relazioni cerchiamo risposte logiche per essere certi di percorrere la strada giusta. La logica però ci porta ad avere paura del futuro, dell’imprevisto e ci dimentichiamo di vivere il momento. Meglio imparare a resistere e a tenersi forte per non cadere quando scopriamo che nella vita c’è ben poco o forse “niente di logico”.

FINIREMO PER VOLERCI BENE di Gianluca Florulli, Gianluigi Fazio, Edwyn Roberts

Una storia che finisce, dove rimane solo un’ultima notte da vivere insieme. Bisogna avere il coraggio di trasformare la fine di una storia in un ricordo positivo e necessario da non cancellare mai. “la vivo come il primo bacio, l’ultima notte con te”. Comunque vada, se ci teniamo forte ad ogni momento che viviamo, il risultato sarà sempre positivo e “finiremo per volerci bene”.

SOLAMENTE LA PELLE di Gianluca Florulli, Stefano Paviani, Gianluigi Fazio

Il nostro mondo di oggi e la sua più grande contraddizione. Siamo immersi in un mare di possibilità e di tecnologia per instaurare rapporti e relazioni di ogni tipo ma non esiste ancora un mezzo che ci garantisca la presenza dell’unica cosa che conta in un relazione: la pelle.
che fine ha fatto il tuo odore, se un bacio è in digitale”. Finchè l’importanza di una relazione è determinata dal numero di “views” e di “like” mancherà sempre la pelle, perché non la si sente più come una necessità per conoscere davvero l’altra persona; per tenersi forte infatti, la pelle è necessaria.

SENZA RUMORE di Davide Simonetta, Luca Chiaravalli, Gianluca Florulli

Se chiudi gli occhi vedrai che soltanto al buio nasce il sole, è un’esplosione senza rumore”.
L’importanza delle piccole cose che sono il seme della felicità ma che non fanno rumore. Dobbiamo disintossicarci dal bisogno di rumore; il rumore riempie la solitudine ma non la cura. Dal silenzio nascono tutte le risposte che cerchiamo. Teniamoci forte al silenzio.

LA DESTINAZIONE SIAMO NOI di Gianluca Florulli, Gianluigi Fazio

Questo treno decidiamo se prenderlo o perderlo insieme”. Decidere e scegliere insieme, forse è il segreto dell’amore vero. Non dobbiamo incolpare il destino o la fortuna. Noi scegliamo sempre, anche quando non sappiamo di farlo. Solo in questo modo a prescindere da tutto ciò che succederà nel futuro, la destinazione saremo sempre noi. Serve tanto coraggio per scegliere, ecco la necessità di tenersi forte alla persona che abbiamo vicino.

LA FINE DEL VIAGGIO di Davide Simonetta, Andrea Bonomo

Viaggiare serve a sopravvivere. Un viaggio ci aiuta a rafforzare un amore oppure a dimenticarlo. Un viaggio ci aiuta a scoprire chi siamo perché ci porta fuori dalla nostra zona confortevole e ci fa essere diversi, ma sempre noi. Alla fine del viaggio il bagaglio è sempre più leggero ma il nostro cuore è pieno di tutto ciò che ci serve per andare avanti, fino alla prossima partenza. Forse la fine del viaggio è il momento in cui bisogna tenersi forte per non lasciare posto a quella malinconia seppur dolce, di ogni ritorno a casa; imparando così l’enorme bellezza del viaggio di ritorno.

COMUNQUE VADA di Davide Simonetta, Luca Chiaravalli, Andrea Bonomo

Hai scoperto nei miei occhi un po’ di quello che eri tu, che il futuro ci perdona”. Il futuro ci perdona tutti gli errori solo se abbiamo il coraggio di non scappare di fronte ad essi. Voglio aggrapparmi a quella bellissima sensazione di conforto che abbiamo quando una persona che ci vuole bene ci garantisce la sua presenza, nonostante i nostri errori. Come un padre che non smetterà mai di esserci per aiutarti e che ti dice: “Io terrò per te anche l’ultima preghiera, comunque vada”.

DOVE IL TEMPO NON ESISTE di Stefano Paviani, Massimiliano Pelan, Niccolò Bolchi, Fabio Demartino

Non ho mai smesso di correre per paura di fermarmi”. La paura di stare fermi è potentissima e ci allontana dalle cose importanti, ci tempesta di cose da fare, di obiettivi da raggiungere e ci toglie la serenità. Per questo è importante trovare una persona da cui tornare sempre, con la quale puoi chiudere fuori tutto il mondo ed entrare in una tua dimensione con soli 2 abitanti. “Mi aspetta un viaggio di ritorno che mi porta qui da te, dove il tempo non esiste, dove il mondo non finisce, se rimani tu.”

FUGGIRÒ DA TE di Davide Simonetta, Alex A. Vella (Raige)

A volte una partenza è una fuga, e lo deve essere. Serve a prendere tempo, è un antidolorifico per trovare un sollievo momentaneo che ci dia la possibilità di riorganizzarci la vita e il cuore. Non dobbiamo aver paura di fuggire ma dobbiamo sempre distinguere se il nostro è un viaggio o una fuga, se stiamo partendo o se stiamo scappando. Quando si fugge bisogna tenersi forte solo a noi stessi.

INVIOLABILE di Davide Simonetta, Massimiliano Zanotti

Il tempo è inviolabile, nel senso che dobbiamo rispettarne il passaggio. Non possiamo forzare nulla perché c’è un tempo per ogni cosa. Non dobbiamo combattere con il tempo, non dobbiamo violarne il ruolo. E’ vero che noi costruiamo il nostro destino ma è pur sempre il tempo a decidere quando e come vedremo il traguardo. Tenersi forte ed imparare a resistere alla tentazione di vincere contro il tempo, è il vero traguardo.

 

  
segui su: