La storia d’amore tra LUIGI TENCO e DALIDA rivive in un film con protagonista RICCARDO SCAMARCIO

luigi tenco

Luigi Tenco rimane uno dei più grandi cantautori italiani capace ancora oggi con la sua malinconica poetica di attraversare indenne le decadi ed essere ricantato tuttora sia dalla gente che dai colleghi che spesso lo omaggiono con cover dei suoi brani più famosi come Ciao amore ciao, Vedrai vedrai e Dio come ti amo.
Un elemento molto importante nella vita del cantautore l’ha avuto l’intensa storia d’amore con la cantante Dalida, storia che sarà al centro di un film che vedrà Riccardo Scamarcio ricoprire i panni di Tenco.

Alcune scene del film sono state girare direttamente al Teatro Ariston di Sanremo nella prima settimana di Aprile; infatti in quei giorni un drappo nero ha coperto il Teatro per evitare che qualcuno potesse fotografare il set del film.
In realtà l’utilizzo del Teatro, diventato celebre proprio per il Festival, va detto che poco c’entra con la storia di Luigi Tenco. Infatti l’Ariston è stato edificato nel 1963 ma solo dal 1977 ospita la celebre kermesse. Luigi Tenco, come è tristemente noto, si tolse la vita proprio durante il Festival nel 1967.

In ogni caso questo film diretto dalla regista Liza Azuelos racconterà la storia d’amore della cantante e attrice italo-francese, interpretata dalla top model Sveva Alviti, con Tenco.
Il film ripercorrerà l’intera storia tra i due, compreso il tragico momento in cui il cantautore scelse di togliersi la vita all’Hotel Savoy.

La domanda che ci sorge spontanea è: riuscirà la regista a immortalare con la giusta emotività ma senza scadere nell’effetto “fotoromanzo” uno degli amori più intensi della storia della musica? I dubbi sono tanti… già nel 2005 ci provarono con Dalida, una discutibile co-produzione televisiva in due puntate tra Italia, Svizzera, Francia, Bulgaria e Belgio con protagonista Sabrina Ferilli.

 

 

  
segui su: