“Cuccioli di gnu” nel nuovo singolo dell’attore e cantante LUCA SETA

luca seta

E´uscito con distribuzione Believe Digital venerdì 26 maggio Cuccioli di Gnu, il nuovo brano dell’attore e musicista Luca Seta. Il 31 maggio debutterà da Roma il Cuccioli di Gnu Tour spettacolo in cui l’artista proporrà dal vivo la nuova canzone oltre ai brani contenuti nel disco d’esordio, In viaggio con Kerouac.

Cuccioli di Gnu è accompagnato da un videoclip diretto da Luciano Fontana che vanta la partecipazione del giornalista Paolo Celata. Potete vederlo cliccando qui.
Il singolo è stato scritto dallo stesso Seta insieme a Gabriele Buonasorte mentre la produzione esecutiva è affidata a Fabio Gelmi.

Quasi tutti quelli che ascoltano “Cuccioli di gnu” pensano che io abbia dedicato una canzone ai bambini – ha raccontato Luca Seta ed in parte è vero, ma solo in parte. I Cuccioli di gnu siamo tutti noi, noi che, proprio come i cuccioli, almeno una volta nella vita siamo rimasti “col muso in su a cercare una risposta” alle nostre domande, “ma l’unica risposta è che il cielo è grande”. E se in passato ho vissuto questo “cielo grande” con un senso di impotenza, ora lo vivo invece con un senso di possibilità e di meraviglia. Ed è per questo che, grazie anche alla musica di Gabriele Buonasorte, allegra, giocosa e splendidamente felice, per me, “Cuccioli di Gnu” è pura e semplice Felicità.

Per quel che riguarda il tour dopo la data di Roma al Teatro Vascello è già noto l’appuntamento del 6 giugno al Teatro Pro Loco di Borgosesia in provincia di Vercelli (info: 3407845528).

luca seta

Luca Seta è lo pseudonimo di Luca Barbareschi (nulla a che vedere con il noto presentatore tv e attore).
Classe 1977 a 15 anni inizia a suonare la chitarra interessandosi solo successivamente alla recitazione. Dopo aver frequentato per tre anni odontoiatria si iscrive ad un corso di recitazione a Milano.
Dopo aver frequentato diversi corsi e stage nel 2003 debutta al cinema e in televisione. Il suo battesimo del fuoco è come protagonista del lungometraggio E guardo il mondo da un oblò di Stefano Calvagna.
Tra le sue esperienze la serie tv 7 vite, Il Bene e il male su Rai 1, Un Posto al sole, Funk-azzisti, Don Matteo, Rocco Schiavone e il film di Giuseppe Ferlito, Infernet.

La musica torna nella sua vita nel 2008 quando comincia a scrivere canzoni con il suo amico di infanzia Alessandro Caldi, ma la svolta avviene dall’incontro con il compositore e produttore artistico Gabriele Buonasorte titolare della GJ Sound Music Agency. Il suo disco d’esordio è uscito a novembre del 2013.
Foto di Gianluca Saragò

 

  
segui su: