CERTIFICAZIONI FIMI: con SFERA EBBASTA, LOWLOW e GHALI il nuovo rap continua a portare a casa risultati

LowLow

Dopo l’abbuffata di settimana scorsa e in attesa dei primi responsi sanremesi settimana scarsa quella appena conclusa per quel che riguarda le certificazioni Fimi. Tra gli italiani, anche con lo streaming a pagamento, continuano a portare a casa risultati Ghali e Sfera Ebbasta, a cui si aggiunge LowLow.

Andiamo a conoscere tutte le certificazioni della settimana appena conclusa.

CERTIFICAZIONI SINGOLI INTERNAZIONALI

Arriva al traguardo del quinto disco di platino per le oltre 250.000 unità Prayer in C di Lilly Wood & The Prick feat Robin Schulz, una canzone uscita nel 2014.

Disco di platino per Leave a light on di Tom Walker.

Conquistano il disco d’oro Si tú la ves di Nicky Jam feat Wisin, Mayores Becky G feat Bad Bunny e Dile que tu me quieres di Ozuna feat Arcangel.

CERTIFICAZIONI ALBUM INTERNAZIONALI

Questa settimana due album internazionali ottengono la certificazione disco d’oro. Si tratta di Led Zeppelin 4 dei Led Zeppelin (anno di pubblicazione 1976) e di Hybrid Theory dei Linkin Park del 2000.

CERTIFICAZIONI SINGOLI ITALIANI

Doppio platino per le oltre 100.000 unità a Ulisse di LowLow. Il disco di platino invece va a due canzoni decisamente differenti tra loro… Gianna di Rino Gaetano del 1978 e Baila come el papu de Gli Autogol & Dj Matrix feat Papu Gomez.

Infine ben due certificazioni disco d’oro per Sfera Ebbasta con i brani Sciroppo feat DrefGold e Ricchi x sempre. Certificato oro in sole due settimane anche Cara Italia nuovo singolo di Ghali.

CERTIFICAZIONI ALBUM ITALIANI

Nessun album italiano ottiene la certificazione questa settimana.

 

  
segui su: