Ecco la storia delle 12 canzoni di Natale scelte da LAURA PAUSINI per “Laura XMas”

laura pausini

Oggi arriva finalmente nei negozi di dischi e nei digital stores Laura Xmas (Laura Navidad nella versione in lingua spagnola), l’album in cui Laura Pausini, accompagnata dall’orchestra di Patrick Williams (che è anche co produttore del disco con la stessa Laura), ricanta alcuni dei più celebri brani a tema natalizio (trovate qui tutte le informazioni sul disco).

Ma andiamo a dare un occhiata più approfondita alle canzoni che Laura ha scelto di reinterpretare stupendo un po’ tutti per la bravura con cui è riuscita a tirare fuori con la sua voce un’anima swing.

laura pausini

It’S Beginning To Look A Lot Like Christmas

Anno 1951
Una canzone laica sul natale che descrive il natale attraverso immagini di grandi magazzini, addobbi, giocattoli e bambini in attesa dei loro regali.
Nasce dal compositore statunitense Robert Meredith Willson e viene interpretata originariamente da Perry Como & The Fontane Sisters con l’orchestra di Mitchell Ayres e, in un’altra versione da Bing Crosby.
Nel 1963 il brano fu inserito nel musical Here’s Love, basato sul film Il miracolo della 34ª strada. Il brano è stato interpretato tra gli altri da Scott Bakula, Dean Martin, Kate Smith, Dionne Warwick e Michael Bublé.

laura pausini

Let It Snow! Let It Snow! Let It Snow!

Anno 1945
Scritta da Sammy Cahn e da Jule Styne fu interpretata per la prima volta da Vaughn Monroe.
Il brano raggiunse la prima posizione nella Billboard Hot 100. Tra gli altri interpreti che si sono susseguiti nel corso degli anni figurano Frank Sinatra, Bing Crosby, Doris Day, Dean Martin, Jessica Simpson e Michael Bublé, Mina ed Irene Grandi.

laura pausini

Santa Claus Is Coming To Town

Anno 1932
E´ stata scritta da Haven Gillespie e J. Fred Coots ed è un invito alla felicità rivolto ai bambini, raccontando loro dell’arrivo di Babbo Natale.
Fu cantata per la prima volta nel Giorno del Ringraziamento del 1934 da Eddie Cantor ma la prima registrazione è opera di George Hall and the Hotel Taft Orchestra e Sonny Schuyler.
Tra gli interpreti Perry Como, Bing Crosby, Andrews sisters, Michael Bolton, Mariah Carey, Nat King Cole, Miley Cirus, Hilary Duff, Ella Fitzgerald, Frank Sinatra, Bruce Springsteen, The Jackson 5, Michael Bublé, Ray Charles, Justin BieberRod Stewart, Valerio Scanu e Andrea Bocelli. Un parterre di nomi straordinario se si conta che inizialmente gli autori fecero fatica a trovare qualcuno che la volesse interpretare.

laura pausini

Jingle Bell Rock

Anno 1957
Fu incisa da Bobby Helms è un’opera di Joe Beal e Jim Boothe.
Inserita anche nella colonna sonora del film Mamma ho riperso l’aereo – mi sono smarrito a New York, è un dei brani di Natale più cantati della storia della musica internazionale.
Tra le varie versioni ci sono quelle di Brenda Lee, The Platters, Neil Diamond, Billy Idol, Hilary Duff, Kylie Minogue e Mina.

laura pausini

Have Yourself A Merry Little Christmas

Anno 1943
Il testo è un invito a trascorrere il natale con i propri cari lasciando da parte le difficoltà della vita.
Scritta da Hugh Martin e Ralph Blane fu interpretata originariamente da Judy Garland anche se a renderla nota in tutto il mondo è stato Frank Sinatra.
Numerosissimi gli interpreti di questa canzone tra cui Perry Como, Bing Crosby, Gloria Estefan, i Coldplay, Anggun, Christina Aguilera, Tori Amos, Tony Bennet, Whitney Houston, Demi Lovato, Barbra Streisand, Sam Smith, Chiara Civello e Mario Biondi.

laura pausini

Jingle Bells

Anno 1857
Forse la canzone natalizia più nota al mondo. Fu scritta da James Pierpont e originariamente si chiamava One Horse open sleigh. La particolarità è che la canzone sia da sempre stata associata al Natale pur essendo stata scritta per il giorno del ringraziamento.
Tra gli interpreti più celebri figurano Frank Sinatra, i Beatles, Luciano Pavarotti e Louis Armstrong.

laura pausini

White Christmas

Anno 1940
Scritta da Irving Berlin è il singolo più acquistato della storia con oltre 50 milioni di copie vendute. Del brano esiste anche la versione italiana intitolata Bianco Natale.
A darle successo fu per primo Bing Crosby, un successo tale che dal 1942, anno in cui uscì il disco White Christmas di Crosby, l’album non è mai uscito fuori produzione fino ad oggi. La canzone ottenne anche un Oscar nel 1943.
La lista degli interpreti che ne hanno incisa una versione è gigantesca, tra loro ricordiamo Louis Armstrong, Michael Bolton, Perry Como, Michael Bublé, Doris Day, Billy Idol, Elton John, Elvis Presley, Taylor Swift, Lady Gaga, Zucchero, Andrea Bocelli, Irene Grandi e Alessandra Amoroso.

laura pausini

Happy Xmas (War Is Over)

Anno 1971
La canzone è stata composta e interpretata da John Lennon e Yoko Ono. Nasce come brano di protesta contro la guerra in Vietnam e per comporla la coppia ha tratto ispirazione dal brano folk tradizionale Stewball.
Tra gli interpreti successivi Neil Diamond, Diana Ross, Celine Dion, Sarah McLachlan, Maroon 5, N’Sync, Jessica Simpson, i Pooh, Irene Grandi e Valerio Scanu.

laura pausini

Feliz Navidad

Anno 1970
E´stata scritta e interpretata in lingua spagnola da José Feliciano e risulta essere la 15esima canzone di Natale più conosciuta al mondo.
Reinterpretata tra gli altri da Celine Dion, Michale Bublé, i Tre Tenori e Albano e Romina.

laura pausini

Adeste Fideles

Anno 1743
E´un canto natalizio composto originariamente in latino di cui è impossibile riconoscere la paternità. Ne esistono versioni in varie lingue come l’inglese e l’italiano.
Non sono molto le incisioni su disco di questo brano, tra le più note c’è quella di Enya del 2006.

laura pausini

Oh Happy Day

Anno 1967
Un brano gospel che, soprattutto in Italia, viene considerato natalizio anche se originariamente composto per la Pasqua.
E´stato sviluppato parendo da un inno del 18esimo secolo ed inciso da Edwin Hawkins Singers. Il singolo divenne una hit internazionale.

laura pausini

Astro Del Ciel

Anno 1816
E´ la versione italiana di Stille Nacht noto canto natalizio austriaco. Tradotto in oltre 140 lingue, la versione più nota è quella inglese, Silent night.

laura pausini

 

  
segui su: