Laura Pausini chiude il suo tour mondiale con oltre 400.000 spettatori

Laura Pausini

Si è chiuso due giorni fa con il recupero della doppia data di Eboli il Fatti sentire Worldwide Tour di Laura Pausini, un successo internazionale a cui hanno assistito oltre 400 mila spettatori nel mondo.

Cinque mesi in giro per il globo, 52 città toccate e una lista impressionante di sold out. Sono questi i numero del tour che, partito dal Circo Massimo di Roma, è andato a toccare la Florida, California, Messico, Guatemala, Ecuador, Argentina, Brasile, Cile, Perù e Costa Rica per poi tornare in Europa, dopo l’appuntamento al Radio City Music Hall di New York, collezionando nuovi sold out in Spagna, Francia, Germania, Belgio e Svizzera riempendo poi, per ben quattro volte (unica donna a riuscirci), il Mediolanum Forum.

Laura Pausini

Ora gli appuntamenti importanti in calendario per la Pausini sono due. Quello del prossimo 15 novembre a Las Vegas, dove sarà presente come artista nominata ai Latin Grammy Awards (ben due nomination), e quello del 7 dicembre, giorno in cui uscirà la nuova versione dell’album Fatti sentire intitolata Fatti sentire ancora, una special Edition contenente il suo personale racconto dell’anno che si avvia a concludersi raccolto in un libro magazine di 100 pagine, il dvd live dello show al Circo Massimo con esclusivi contenuti backstage e l’album arricchita di una versione de Il Coraggio di andare cantata in duetto con Biagio Antonacci.

Laura Pausini

 

E poi? Poi un periodo di riposo, quando lungo non è dato saperlo visto che la cantante ha già fatto intuire sulle proprie pagine social che non ha intenzione di stare per troppo tempo lontana dal palco.

 

  
segui su: