GIUSEPPE PALAZZO: ecco “Il linguaggio dei fiori”, il nuovo album di inediti

il linguaggio dei fiori

Dopo il successo di “Piccole forme di quotidianità” (2010, Bluartfactory), Giuseppe Palazzo torna sulla scena musicale con un nuovo disco di inediti, dal titolo “Il linguaggio dei fiori”, acquistabile in tutti i negozi di dischi, in digital download e ascoltabile sulle piattaforme streaming.

L’album è stato anticipato dal singolo “Stampante”

Il Linguaggio dei Fiori” si presenta come un album ipnotico, con precise scelte stilistiche: le nove canzoni che lo compongono, rapiscono l’ascoltatore e lo conducono in atmosfere intime e notturne.

Il disco, prodotto dallo stesso Giuseppe Palazzo, per l’etichetta Bluartfactory, distribuito da Goodfellas e digitalmente da Believe Digital, si avvale della collaborazione di Daniele Sinigallia (Tiromancino, Niccolò Fabi, Marina Rei), che ha mixato e masterizzato il lavoro; la stampa del cd è stata realizzata grazie alla campagna di crowdfunding, in collaborazione con MusicRaiser.

Per chi può parteciparvi, segnaliamo che domani, giovedì 2 ottobre, Giuseppe Palazzo sarà al “Barattolo” di Roma, in Via Borgo Pio 192, per presentare al pubblico il nuovo lavoro discografico.

  Salentino, studio Lettere (curriculum classico) all’Università e la Lingua dei Segni italiana presso l’ENS di Lecce. Già blogger occasionale per “un Filo-Blues” (all’interno di 20centesimi.it) e membro dell’Osservatorio Musicale Salentino, nato a seguito di un corso di critica musicale dell’Università del Salento. La mia vocazione è il canto, in più suono il pianoforte e mi piacciono molto la black music, il cantautorato – amore profondo per quello un po’ stagionato! – e gli strumenti dalle sonorità naturali, come l’armonium.
segui su: