GIULIA MAZZONI: a ottobre il nuovo album della pianista toscana

Giulia Mazzoni

Uscirà il 28 ottobre (e non più il 23 settembre) per Sony Music Italy il nuovo album della pianista toscana Giulia Mazzoni.

«Quelli passati sono stati mesi importanti di grande lavoro, prove, preparazione, passione ed emozione – afferma Giulia Mazzoni – Sono felicissima di iniziare questa avventura, non vedo l’ora di poter condividere ed ascoltare insieme la mia nuova musica. È un momento importante della mia vita, ancora non mi sembra vero. Quello che si avvicina è solo l’inizio di un viaggio che mi ha portata a riflettere e a guardare dentro di me come persona e come artista!».

Il suo precedente lavoro discografico, Giocando Coi Bottoni, è datato 2013.

Foto di copertina: Alessio Pizzicannella.

 

AGGIORNAMENTO DEL 19 SETTEMBRE

Anticipata la pubblicazione di Room 2401 al 21 ottobre (e non più il 28 ottobre, come precedentemente annunciato), il nuovo album di Giulia Mazzoni..

«Non riesco a descrivere con le parole la sensazione di gioia che provo nel vedere tra le mie mani ‘Room 2401’ – racconta Giulia Mazzoni – Quelli passati sono stati mesi importanti di grande lavoro e passione. Con il nuovo disco ho sentito il bisogno di ricominciare il mio racconto musicale partendo dalla stanza, come rappresentazione materiale di un concetto spirituale. Il numero di una stanza d’albergo in cima ad un grattacielo a Chicago che diviene trasposizione di un luogo dell’anima dove ognuno di noi si rifugia ritrovando se stesso. Lo spazio che racchiude i nostri pensieri, speranze, felicità, riflessioni, sogni ma anche delusioni. ‘Room 2401’ ha segnato una svolta, un cambiamento nella mia vita, l’inizio di un viaggio che mi ha portata a riflettere e a guardare dentro di me come persona e artista».

giulia mazzoni

BIOGRAFIA
Giulia Mazzoni, nata a Prato il 15 marzo 1989, ha studiato presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano. Nel 2013 fa il suo esordio discografico con l’album “Giocando con i bottoni”, contenente 14 composizioni inedite per pianoforte solo che si muovono tra tradizione classica e musica pop, riceve il Premio Ciampi per la “Migliore cover di Piero Ciampi” e si esibisce sul palco del Concerto di Natale. Nel 2014 presenta alcuni brani tratti dal suo album all’inaugurazione di Eataly Smeraldo Milano, calca il prestigioso palco del Ravello Festival e si esibisce a Faenza in occasione del MEI, il Meeting delle Etichette Indipendenti. Nel 2015 Giulia viene scelta come unica donna della compilation “Eataly Live Project” (Sony Music) con il brano “Where and when?”, suona come pianista resident per AUDI a Milano, collabora, suonando per la prima volta le sue composizioni all’organo, con l’attore Marco Baliani ed accompagna al pianoforte l’attrice Chiara Buratti nello spettacolo “L’ultimo giorno di sole”. Tanti i concerti tenuti dall’artista tra il 2013 e il 2015, tra cui quelli al Blue Note di Milano e all’Auditorium Parco della Musica di Roma. “Giocando con i bottoni” è stato pubblicato e distribuito anche in Cina, paese dove l’artista ha riscosso un grande successo di pubblico e di critica con un tour di 5 date sold out nelle città di Tianjin, Xi’an, Chongqing, Shanghai e Wuhan. Nel 2016, tra i vari concerti che ha tenuto, è stata protagonista della rassegna Piano City a Milano e del festival Naturalmente Pianoforte a Protovecchio Stia (Arezzo).

  Blogger per caso. Così mi si potrebbe definire. Nonostante la mia formazione economica, la musica è sempre stato il sottofondo della mia vita e non solo: nel mio curriculum trovate la gestione di un fan club e una tesi di laurea intitolata “Il marketing degli eventi musicali live“. Vivo a Milano e di lavoro faccio la cattiva: sono quella che, quando andate a chiedere un finanziamento, dice di NO! Blogger per caso su All Music Italia.
segui su: