Giovanni Caccamo mette all’asta un suo concerto per ARCHE´ONLUS

Giovanni-Caccamo-3

Il Live at home è il format che Giovanni Caccamo, vincitore dell’ultima edizione di Sanremo Giovani, porta in giro per le case degli italiani da diverso tempo. Un occasione in cui l’artista si concede per suonare e cantare dal vivo nelle case delle persone chiedendo un solo requisito: La presenza di un pianoforte.
Ora mancano ancora pochi giorni e il suo Live at Home si arricchirà di un nuovo e importante significato.

Il cantautore siciliano ha deciso infatti di mettere all’asta sulla piattaforma filantropica CharityStars, uno dei suoi spettacoli live e il ricavato ottenuto dalla vendita del concerto, sarà interamente devoluto alla fondazione Arché Onlus, associazione che da diversi anni si prende cura di mamme e bambini con problemi sociali e psicologici, cercando di aiutarli a riottenere una vita autonoma e procurando loro un’abitazione e lavoro, sui quali ricostruire nuove basi da cui ripartire.
I proventi andranno per la precisione alla costruzione di CasArché, una Casa di Accoglienza che sorgerà a Quarto Oggiaro, uno dei quartieri più problematici del capoluogo milanese.

Padre Giuseppe Bettoni, fondatore di Archè ha voluto commentare così il gesto di Giovanni Caccamo:

“La sintonia con Giovanni è scattata subito, siamo felici e lo ringraziamo molto per il suo gesto di sensibilità verso le mamme e i bambini che aiutiamo ogni giorno.”

Il prezzo di partenza per l’asta era di 500 euro ma la cifra è costantemente in crescita. Per chi fosse interessato, ricordiamo che il tempo restante per aggiudicarsi il concerto di Caccamo a casa propria è di solo 8 giorni.
Per partecipare all’asta benefica potete cliccare QUI

Stefano De Stefanis per All Music Italia

  
segui su: