SARA GALIMBERTI: “Come il mare in me” segna il suo ritorno dopo il debutto a Sanremo

galimberti

Sara Galimberti è pronta a tornare, un ritorno atteso per una cantautrice emergente che si riaffaccia sulla scena musicale italiana dopo aver mostrato un assaggio del proprio talento grazie ad un’intensa partecipazione al Festival di Sanremo, dove partecipò giovanissima tra le nuove proposte nel 2007. La canzone grazie alla quale potermo riscoltare la voce della giovane artista è Come il mare in me, disponibile da poche ore sulle principali piattaforme digitali.

Come il mare in me porta la calda e moderna voce di Sara Galimberti in un brano che rappresenta in pieno il suono pop contemporaneo, riuscendo a far convivere questa modernità con il mantenimento di una linea fedele alla melodia tipicamente italiana, sfruttandone l’efficacia nel racconto dell’autenticità delle emozioni. Un pezzo che racchiude nel testo un messaggio positivo e vitale, una dichiarazione d’amore puro nei confronti dell’esistenza, attraverso la quale scoprire la potenza della semplicità racchiusa nel quotidiano, che si può arrivare ad apprezzare dopo una rinascita che ne sveli il reale valore. Un’esortazione a riconoscere la bellezza di ciò che ci circonda, abbandonando le facili lamentele e prendendo il coraggio necessario a riconoscere e vivere le emozioni senza filtrarle, prendendole così come ci piombano addosso. Una canzone che porta con sé molti contenuti, ma senza per questo appesantire l’ascolto, grazie ad una sonorità e ad un ritmo che veicolano la leggerezza e la spensieratezza trasmesse dal brano, capace di regalare un  sorriso di quelli capaci di nutrire cuore e anima. Come il mare in me verrà a breve accompagnato da un video ufficiale, ad ora in fase di lavorazione. In questo singolo torna il tema dell’acqua, un elemento molto caro alla Galimberti e ricorrente in tutto il suo progetto artistico. Acqua che rigenera, purifica e rappresenta il flusso continuo dell’esistenza. Così come la trasformazione e l’evoluzione che ogni essere umano vive nel suo cammino.

Una nuova e ambiziosa sfida per la cantautrice romana, dopo il recente pezzo estivo Chiamami per nome che ha un buon riscontro e dopo il lungo percorso di crescita umana e artistica avviato con l’ottima performance sul palco dell’ Ariston, in gara al Festival di Sanremo nel 2007 con il brano Amore ritrovato, intenso e originale pezzo con calde atmosfere legate al mondo del tango che colpirono l’attenzione di pubblico e critica.

Sara Galimberti è un artista romana, classe 1985,  un’indole votata all’arte che tramite un percorso di studio sospeso tra teatro e musica  la porta, nel 2006 al 49° Festival di Castrocaro, per poi approdare alla partecipazione sanremese, l’anno successivo. Per restare aggiornati sull’attività musicale della giovane artista, vi consigliamo di raggiungere la sua pagina ufficiale Facebook (QUI) .

Di seguito vi proponiamo la partecipazione di sara galimberti al festival di Sanremo 2007, nell’edizione dove, tra le nuove proposte vinse Fabrizio Moro con il brano Pensa.

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: