FRANCESCA SARASSO finalista a MUSICULTURA 2017 lancia “Non ci incontriamo mai”

francesca sarasso

Non c’incontriamo mai  di Francesca Sarasso, è in rotazione radiofonica dallo scorso 7 aprile, e anticipa l’album d’esordio della cantautrice piemontese che al momento è ancora impegnata in studio per terminarne la lavorazione.

Il brano, co-prodotto da Rosso di Sera e da Babrù Music S.r.l., sotto la produzione artistica di Giulio Nenna (qui la nostra intervista) e Andrea De Bernardi, è tra i 16 finalisti attualmente in gara in una delle manifestazioni musicali più importanti per i giovani artisti italiani: Musicultura. La canzone è inoltre stata inserita nella compilation ufficiale di Musicultura 2017, e il brano è stato presentato l’1 aprile al Teatro Persiani di Recanati.

A spiegarci come canzone sia sbocciata e quali percorsi abbia seguito è la stessa cantautrice piemontese la quale parlandone ha raccontato: “Questo brano è stato scritto dopo aver ritrovato una cartolina proveniente da Praga da parte di una persona per me importante. I ricordi e le emozioni vissute nel momento in cui ho stretto la cartolina tra le mani sono quelli che racconto in questo brano, dove il passato continua a vivere nel presente”.

L’artista, approfondendo il tema del suo amore per la musica e in particolare per la fase di scrittura dei brani, ha proseguito: “Molte volte ho giurato a me stessa che mai avrei permesso a certi attimi di sparire dai miei ricordi. Parlo di momenti infinitamente semplici, come quelle storiche risate fatte di gusto in compagnia di amici, parlo delle carezze sincere date in un attimo di conforto, delle parole che ci cambiano, dei baci veri, quelli che amano. Ma, ahimè, non si tratta di avere buona o cattiva memoria perchè purtroppo, che lo si voglia oppure no, presto o tardi, i dettagli di un ricordo si perdono, consumati dal tempo. Così dunque spiego il perchè io voglia così tanto scrivere: per la mia grande paura di dimenticare. Dimenticare i tratti limpidi e ben delineati di un attimo vissuto, o di un viso che ho amato. Scrivo per rendere omaggio a quei ricordi che sbiadiscono senza perdere sostanza, importanza”.

Ecco il video diretto da Mario Silvestrone e Valerio Di Filippo.

Francesca Sarasso nasce venti anni fa a Novara. Fin da piccolissima, ascoltando il padre suonare il pianoforte, capisce che la musica sarebbe sempre stata fondamentale per la sua vita. Dall’età di otto anni studia musica e da sempre predilige il genere pop in quanto ricco di sfumature e contaminazioni di altri generi. Suona da anni in locali e manifestazioni organizzate da enti pubblici tra Piemonte e Lombardia. Il suo progetto è volto all’incontro perfetto tra il cantautorato e le sonorità innovative della musica pop.

Nel 2016 incontra il maestro Giulio Nenna, che crede subito nelle sue doti di interprete e cantautrice, con il quale inizia a lavorare. Oggi la produzione artistica dei suoi brani continua ad essere seguita da Nenna (produttore, compositore e arrangiatore già per Irama e Francesco Guasti) e da Andrea DB Debernardi (mix & master engineer per Fedez, J-AX, Baby K, Neffa, ecc.).

 

  Nato a Napoli nel febbraio del '95, amo sin da adolescente il mondo della scrittura in generale, e in particolare scrivo articoli riguardanti cronaca, politica, sport e molto altro. Ho curato per qualche anno un blog su Fanpage.it e un blog personale, fino a quando, due anni fa sono sbarcato qui su All Music Italia. Seguo con particolare attenzione i talent show, nuova frontiera della musica in Italia e nel mondo, ma in generale ogni notizia che riguardi la musica mi fa drizzare le orecchie. Per il resto, amo più di ogni altra cosa il cinema, la letteratura e lo sport, ma sono in generale persona curiosa a 360 gradi. Credo di aver scritto abbastanza, e se mi viene altro in mente, ve lo farò sapere...