FIORELLA MANNOIA rinuncia a malincuore a RENATO ZERO

fiorella_mannoia_renato_zero

Come ormai noto a tutti, Fiorella Mannoia ha festeggiato i suoi 60 anni regalandosi un doppio cd intitolato semplicemente Fiorella.
Nell’album sono affiancati brani storici del repertorio dell’interprete romana ricantanti dalla stessa Fiorella in alcuni casi con la partecipazione di colleghi del calibro di Massimo Bubola, Laura Pausini e molti altri.
Il secondo disco contiene invece alcune cover di brani molto amati dalla Mannoia ricantanti in duetto con i loro autori ed interpreti originali, tra questi spicca un intenso duetto tra la Mannoia e Renato Zero sulle note di Cercami che, purtroppo, non troverà posto nelle successive ristampe dell’antologia.

Il motivo è racchiuso nel rapporto, a quanto pare chiuso non nel migliore dei modi , tra Renato Zero e la sua ex casa discografica, la Sony Music discografica della stessa Fiorella.
A darne comunicazione ufficiale, non senza una punta di rammarico è proprio la stessa Mannoia tramite la sua pagina Facebook:

Comunicazione di servizio.
Le collaborazioni tra Artisti
Non mi ricordo più quante volte ho avuto il piacere di accettare l’invito rivoltomi dai miei colleghi artisti a fare qualcosa insieme.
L’ho sempre considerato un privilegio.
Per il mio ultimo disco sono stata io ad ospitare 13 artisti che, in qualche maniera, hanno segnato la mia carriera.
Tra loro, come avrete visto, Renato Zero con cui sono amica da 30 anni.
A tutti ho spiegato il progetto e tutti con grande generosità si sono messi a disposizione. Anche Renato, che è venuto in studio a cantare, con mio enorme piacere, una bellissima versione di “Cercami”.
Poi, il giorno prima che l’album fosse pubblicato, Renato improvvisamente mi ha detto di non voler più partecipare a questo progetto per delle sue pendenze con la casa discografica che da sempre distribuisce i miei dischi. Questioni loro che non conoscevo né voglio conoscere e che non c’entrano con il mio disco, con la nostra collaborazione, con la nostra amicizia.
Gli ho risposto che oramai era troppo tardi e che il disco era già praticamente nei negozi, come lui peraltro sapeva benissimo.
A nulla sono serviti il mio dispiacere e la mia estraneità a tutto questo.
Rispetto le sue scelte ma evidentemente abbiamo una visione diversa del rapporto con la musica, del nostro mestiere e della gioia di fare le cose insieme.
E per questo nelle ristampe di “Fiorella” che saranno distribuite in futuro, nonché sul digitale, purtroppo non troverete più “Cercami” in duetto con Renato Zero. Non avrei mai pensato di trovarmi in una situazione come questa, ma…è andata così. Mi dispiace”.

Dal canto suo al momento, Zero non ha replicato alla collega.
A questo punto consigliamo a quelli che non hanno ancora acquistato il cd della Mannoia di correre ad accaparrarsi le copie rimaste in modo da non dover fare a meno di questo bel momento musicale.

mannoiazero

 

Sostieni la Musica Italiana e AllMusicItalia acquistando la copia originale dell’ultimo album di FIORELLA MANNOIA su Amazon

  Cresciuto con la passione per la musica dopo l'adolescenza inizia a frequentare il Music Business. Le sue prime esperienze avvengono nel campo dei fan club, nel corso degli anni ne crea e porta al successo diversi. Col tempo affina le sue capacità in vari settori del campo musicale. Tour manager per Barley Arts, Personal Assistant per Syria, Niccolò Agliardi e, per sette anni, con Gianluca Grignani. Di quest'ultimo scrive anche la biografia Rokstar a metà. Dopo essersi cimentato come produttore con l'ex "Amici di Maria De Filippi, Eleonora Crupi con cui incide quattro singoli portandola a duettare al Mediolanum Forum con Laura Pausini a febbraio del 2014 crea e lancia il sito All Music Italia che, in pochi mesi, diventa una realtà consolidata del panorama dell'informazione musicale sul web, tra i siti leader del settore. Da diversi anni è giudice in diverse manifestazioni musicali tra cui il Coca Cola Summer Festival, in onda su Canale 5.
segui su: