FESTIVAL DI SANREMO 2018: Colpo di scena, CLAUDIO BAGLIONI e VIRGINIA RAFFAELE vicini alla conduzione

Festival di Sanremo 2018

Mai come quest’anno aleggia il mistero attorno al Festival di Sanremo, la manifestazione musicale più importante del nostro paese. Siamo ormai entrati nel mese di settembre e ancora, nonostante diversi nomi siano circolati negli scorsi mesi, l’annuncio non è arrivato, ancora non sappiamo chi guiderà la kermesse nell’edizione 2018.
E´solo questione di giorni oramai e l’annuncio potrebbe portare con sé  due nomi d’eccezione e, assolutamente inaspettati, alla guida del Festival di Sanremo 2018: Claudio Baglioni e Virginia Raffaele.

Nelle scorse settimane sono state diverse le ipotesi circolate nel web, spesso rispettose della politica Rai degli ultimi anni di usare le proprie risorse interne.
Si è parlato prima di Massimo Giletti, ora passato a La 7, si sono fatti i nomi di Amadeus e Fabrizio Frizzi e, infine, quello di Antonella Clerici, già padrona di casa nel 2010, che sarebbe stata affiancata da Massimo Ranieri. Tutto vero eppure… eppure quest’anno la Rai vuole (deve) stupire, soprattutto alla luce delle ultime tre annate di grandi successi targate Carlo Conti, tre edizioni che hanno eletto il presentatore, almeno per quel che riguarda il Festival, come il vero erede di Pippo Baudo, l’uomo che negli anni 90 ha ridefinito Sanremo.

E proprio per questo la Rai sta puntando in alto… voci di corridoio da viale Mazzini confermano infatti che le trattative sono in corso e, oramai, arrivate al rush finale. Trattative che porterebbe sul palco del Festival di Sanremo 2018 nel ruolo di gran cerimonieri, Claudio Baglioni e Virginia Raffaele.

Una strana coppia che, sulla carta potrebbe promettere scintille.
Lui è uno dei cantautori più amati del panorama musicale italiano non estraneo ad esperienza televisive, da Anima Mia del 1997 con Fabio Fazio fino ai concerti evento degli ultimi anni, un’artista che nel corso della sua carriera ha sempre sentito il bisogno di rimettersi in gioco e che, alla conduzione del Festival di Sanremo, andò già vicino in passato. Nel 1998 infatti avrebbe dovuto condurlo proprio con Fabio Fazio. Nel 2014, ospite del festival, dichiarò in un’intervista a Il Corriere della sera: “Dopo Anima mia nel 1998 proposero a me e Fabio Fazio di farlo. La discografia si oppose all’idea di un cantante come presentatore e non se ne fece nulla. Fabio, poi, lo fece più avanti. Altri tempi rispetto a quando hanno chiamato Gianni Morandi. Quest’anno ci vado come ospite visto che non me lo fanno presentare… (ride)“.

Passando a Lei, parliamo della rivelazione televisiva degli ultimi anni. Partita come imitatrice ha saputo farsi spazio nel mondo della tv assumendo anno dopo anno un ruolo sempre più importante fino a divenire vera e propria One Woman show nello spettacolo Rai Facciamo che io ero. Virginia inoltre rappresenterebbe anche un segnale di continuità con i festival targati Conti dove è stata per due anni ospite (2015 e 2017) e per un anno, il 2016, co-presentatrice con Madalina Ghenea.

Riuscirà quindi la Rai a portare a casa il colpo? Noi ne siamo decisamente convinti.
Nel frattempo si attende anche l’annuncio ufficiale su quelle che saranno le date in cui si svolgerà il Festival di Sanremo 2018, anche se pare ormai certo che i giorni saranno quelli che vanno dal 6 al 10 di febbraio.

AGGIORNAMENTO

Secondo quanto rivelato oggi da Tv Sorrisi & Canzoni Claudio Baglioni sarà parte del Festival di Sanremo ma, a quanto pare, solo in veste di direttore artistico mentre Virginia Raffaele non parteciperà al festival per cui si parla di una condizione multipla. Si attendono conferme ufficiali dalla Rai.

 

  Cresciuto con la passione per la musica dopo l'adolescenza inizia a frequentare il Music Business. Le sue prime esperienze avvengono nel campo dei fan club, nel corso degli anni ne crea e porta al successo diversi. Col tempo affina le sue capacità in vari settori del campo musicale. Tour manager per Barley Arts, Personal Assistant per Syria, Niccolò Agliardi e, per sette anni, con Gianluca Grignani. Di quest'ultimo scrive anche la biografia Rokstar a metà. Dopo essersi cimentato come produttore con l'ex "Amici di Maria De Filippi, Eleonora Crupi con cui incide quattro singoli portandola a duettare al Mediolanum Forum con Laura Pausini a febbraio del 2014 crea e lancia il sito All Music Italia che, in pochi mesi, diventa una realtà consolidata del panorama dell'informazione musicale sul web, tra i siti leader del settore. Da diversi anni è giudice in diverse manifestazioni musicali tra cui il Coca Cola Summer Festival, in onda su Canale 5.
segui su: