Festival Contro 2014: EMIS KILLA e i NOMADI tra i performer

emiskillalive

Si terrà anche quest’anno a Castagnole delle Lanze, in provincia di Asti, il Festival Contro, conosciuto anche come il Festival della Canzone d’Impegno.

Dal 22 al 31 agosto si alterneranno vari artisti sul palco della Piazza San Bartolomeo, in un vero e proprio incontro generazionale.

Si parte venerdì 22 agosto con la Bandabardò, storica band rock-folk fiorentina, da poco tornata sulle scene con l’album L’improbabile. Ad aprire il concerto saranno i BarmaGrande, reggae band “buddhista e vegetariana”, nata al confine fra Italia, Francia e Principato di Monaco. Ingresso 13 €.

Atteso sabato 23 agosto il rapper Emis Killa, re dell’estate con il tormentone Maracanà, che soddisferà la platea più giovane con i successi degli album L’erba cattiva e Mercurio. Prima di lui sul palco Pico Rama, figlio di Enrico Ruggeri, artista della scena rap-raggamuffin, che dividerà la scena con il trio hip-hop tutto al femminile Le Gal. Dj Bombola intratterrà invece nell’aftershow. Ingresso 15 €.

Spazio domenica 24 agosto alla simpatia di Nino Frassica, accompagnato dai Los Plaggers. Due ore di concerto-cabaret all’insegna di un autentico e originale viaggio musicale alla scoperta, e riscoperta, di circa cento brani, rivisitati e corretti alla maniera di Frassica. Opening act sul palco la giovane cantante Caterina Frola, conosciuta a Ti lascio una canzone. Ingresso libero.

Martedì 26 agosto ci sarà invece la “grande notte del ballo occitano”. Ad animare la serata il folk-rock dei Lou Dalfin, band tradizionale formatasi agli inizi degli anni ’80 nel piemontese con un vasto repertorio in lingua d’Oc. Apriranno le danze i Brandafeu e la Courenta Minima Orchestra. Ingresso libero.

Protagonisti mercoledì 27 agosto gli Afterhours per una data del loro Hai paura del buio? Tour, la tournée per celebrare la riedizione dell’album, primo pubblicato da Mescal, che ha segnato il successo della band negli anni ’90, definito dalla critica il miglior disco di musica indipendente italiana degli ultimi 20 anni. Ad aprire il concerto saranno  i NonostanteClizia. Ingresso 20 €.

Salirà sul palco giovedì 28 agosto la siciliana Levante, giovane promessa nostrana, consacrata lo scorso anno da Alfonso e ora in giro per l’Italia (anche supporter dei Negramaro) per presentare l’album di debutto Manuale distruzione. Prima di lei sul palco il cantautore padovano Edoardo Cremonese. Ingresso libero.

Ancora folk, mixato al metal, venerdì 29 agosto. Suoneranno i Folkstone, band bergamasca di prim’ordine nella scena metal, che unisce suoni contemporanei a strumenti come cornamusa, arpa, ghironda, cittern e flauti. Condivideranno il palco con i Materdea e la Band Rock Pagan. Ingresso libero.

L’evento clou della manifestazione si terrà sabato 30 agosto. Sul palco i Nomadi, la band pop-rock fondata nel 1963 da Beppe Carletti e Augusto Daolio. Il Festival Contro 2014 è stato organizzato proprio in ricordo del leader storico dei Nomadi e il loro bassista Dante Pergreffi. Innumerevoli i successi che saranno proposti nel concerto, che sarà anche l’occasione per festeggiare il 22esimo raduno estivo del Nomadi Fans Club. Nel pomeriggio sarà invece la volta di Valentina. Ingresso 18 €.

Si chiude domenica 31 agosto con un altro pezzo di storia della musica italiana: Bobby Solo. Il cantante di Una lacrima sul viso e Se piangi se ridi ripercorrerà la sua carriera, anticipato dal rock’n’roll dei Waste Pipes. Ingresso libero.

Layout 2

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su: