Ecco il nuovo direttivo F.I.M.I., per il triennio 2015-2017

fimi

Sono stati da poco resi noti i membri del nuovo consiglio direttivo F.I.M.I. (Federazione Industria Musicale Italiana, associata a Confindustria) che sarà in carica a partire dal prossimo triennio, e cioè per il periodo che va dal 2015 fino al 2017.

Questi i nomi: Marco Alboni per Warner Music, Alessandro Massara per Universal Music e ancora, Andrea Rosi per Sony Music, e Dino Stewart per BMG Rights.

Completano il consiglio Alberto Pojaghi (in qualità di past president) ed Enzo Mazza, l’ultimo presidente traslato adesso nel ruolo di consigliere delegato, con rappresentanza dell’associazione.

Nata nel 1992, la F.I.M.I. tutela e promuove le attività connesse all’industria discografica; fra queste, fornisce una classifica settimanale sulle vendite di musica nel territorio nazionale, grazie a un sistema di monitoraggio che ha per oggetto le vendite di cd, dvd, compilation e i digital download.

  Salentino, studio Lettere (curriculum classico) all’Università e la Lingua dei Segni italiana presso l’ENS di Lecce. Già blogger occasionale per “un Filo-Blues” (all’interno di 20centesimi.it) e membro dell’Osservatorio Musicale Salentino, nato a seguito di un corso di critica musicale dell’Università del Salento. La mia vocazione è il canto, in più suono il pianoforte e mi piacciono molto la black music, il cantautorato – amore profondo per quello un po’ stagionato! – e gli strumenti dalle sonorità naturali, come l’armonium.
segui su: