Durante il Festival di Sanremo BELEN RODRIGUEZ debutta da cantante con “Amarti è folle”

belen_rodriguez_amarti_è_folle

Questa 65° edizione del Festival di Sanremo ci ha regalato sin dal principio notevoli sorprese, in primis quella della scelta delle vallette caduta, come ormai ben saprete, su due cantanti, le due ultime trionfatrici della kermesse musicale: Emma e Arisa.

E per una cantante che diventa valletta, inaspettatamente ed esattamente a metà Festival, una ex valletta diventa cantante, o meglio, debutta come cantante. E non stiamo parlando di una show girl qualunque, ma dell’istrionica e bellissima Belen Rodriguez, che con questa “mossa” aggiunge una nuova puntata all’incessante saga Emma-Belen.

A tre anni di distanza dalla sua partecipazione al Festival di Sanremo nelle vesti di co-conduttrice accanto ad Elisabetta Canalis nella prima delle due edizioni presentate da Gianni Morandi, infatti, Belen esordisce nel panorama discografico italiano, lanciando il suo primo singolo intitolato  Amarti è folle.

belen-amarti-e-folle-cover

Per la carriera da cantante la sensuale argentina ha scelto il nome d’arte Maria Belen e, nonostante le critiche che inevitabilmente arriveranno, sorprende con un timbro vocale suadente e profondo.

Il brano, scritto da Fortunato Zampaglione (già autore proprio per Emma Marrone, ma anche per Marco Mengoni) fa parte della colonna sonora del film Non c’è due senza te dove la Rodriguez recita insieme a Fabio Troiano, Dino Abbrescia e Tosca D’Aquino.

“Cantare fa parte della mia infanzia – spiega – mi riporta così fortemente vicino a mio padre che mi rende serena, perché accorcia le distanze”.
“Maria Belèn ha una bellissima voce ed io le sono grato perché ha creduto in questa Canzone” –  
aggiunge Zampaglione.

Nel videoclip ufficiale oltre alle immagini di Belen in studio di registrazione, scorrono anche alcune scene del lungometraggio.

Attiva come sempre sui suoi profili social, Belen dedica questa bella canzone al padre, con le seguenti parole: “Per mio papà! Tu mi hai dato la forza e il coraggio per farlo. Te amo. La tua formichina. Belen”

La giovane showgirl, spesso “maltrattata”, con i riflettori puntati sulla vita privata più che sul suo talento, fin dall’inizio della carriera televisiva ha dimostrato le sue doti canore, ma solo ora ha trovato il coraggio di debuttare come interprete. Archiviata la farfallina sanremese, si aprirà forse per lei una nuova carriera e la possibilità di tornare in futuro all’Ariston non da valletta?

Chissà, intanto Amarti è folle è già presente e acquistabile su Itunes.

  Laureato in “Arti e Scienze dello spettacolo”, attualmente frequento il Corso di Laurea Magistrale “Professioni dell’Editoria e del Giornalismo“. Grande appassionato di TV e Musica non mi perderei un Festival di Sanremo per niente al mondo. Prediligo il pop italiano e mi appassionano gli artisti emergenti. Domani vorrei essere un giudice di X-Factor. Scrivere è quello che mi riesce meglio. Segretamente aspirante paroliere.
segui su: