DANIELE SILVESTRI: È in arrivo il nuovo album e il primo tour teatrale del cantautore romano

daniele_silvestri_fotodisimonececchetti

Archiviata (almeno per ora) l’avventura musicale in trio con Max Gazzè e Niccolò Fabi, il cantautore romano Daniele Silvestri sta lavorando in questi giorni al suo ottavo album di inediti, in arrivo all’inizio del prossimo anno.

E lo ha annunciato personalmente dalla bacheca della propria pagina ufficiale Facebook, con un moto di profonda gioia e soddisfazione:

“Sono andato in studio, a Lecce, assieme a un gruppo di musicisti che ho scelto per le loro eccellenti doti e a un iPhone pieno di idee musicali, alcune strutturate, altre solo abbozzate. Non avevo date, non avevo scadenze. Mi sono ritrovato sommerso da un entusiasmo e da una voglia di fare musica che non sentivo da tanto, forse dai tempi de Il dado, la stessa energia e la stessa urgenza creativa. In quei momenti ho capito che era tempo di ritornare a fare un disco che uscirà all’inizio del 2016.

Il nuovo lavoro verrà pubblicato a cinque anni di distanza dal precedente S.C.O.T.C.H. e sarà protagonista del primo tour teatrale nella carriera di Silvestri, al via nel mese di marzo 2016: una lunga serie di concerti che toccherà, come desiderato dall’artista, tutte le regioni italiane, nessuna esclusa. A tal proposito, sempre nel post di Facebook, leggiamo:

“Per la prima volta in vent’anni di carriera farò un tour interamente teatrale e per la prima volta il lavoro sul live si sta sviluppando contemporaneamente al lavoro sul disco, una sorta di allestimento in progress. Avevo chiesto espressamente alla mia agenzia di provare a organizzare un tour che toccasse ogni regione d’Italia, ma credevo fosse impossibile. E invece ci sono riusciti, mi hanno accontentato e quindi davvero, dalla Valle d’Aosta alla Sicilia, arriveremo ovunque.”

La tournée, organizzata dall’agenzia OTR di Francesco Barbaro (la stessa che cura gli spettacoli di Max Gazzè, Levante, Alex Britti, per citarne alcuni), partirà con una data “zero” in terra umbra, il 27 febbraio dall’Auditorium San Domenico di Foligno, per concludersi due mesi dopo in Sicilia, al Teatro Golden di Palermo il 14 maggio.

Vi mostriamo subito tutte le date in agenda: cercate pure quella a voi più vicina.

DANIELE SILVESTRI – TOUR TEATRALE

27 febbraio – FOLIGNO – Auditorium  San  Domenico (data  “zero”)
10 marzo – GENOVA – Teatro  Politeama
11 marzo – AOSTA – Teatro Splendor @ Saison Culturelle
12 marzo – SENIGALLIA (AN) – Teatro la Fenice
18 marzo – ISERNIA – Auditorium  Unità  d’Italia
19 marzo – PESCARA – Teatro Massimo
21 marzo – BARI – Teatro  Petruzzelli
22 marzo – NAPOLI – Teatro Augusteo
23 marzo – MATERA –Teatro  Duni

1 aprile – PADOVA – Gran Teatro Geox
2 aprile – MILANO – Teatro Arcimboldi
5 aprile – REGGIO EMILIA – Teatro Valli
7 aprile – ROMA – Auditorium Conciliazione
14 aprile – UDINE – Teatro Nuovo Giovanni  da  Udine
15 aprile – TRENTO – Auditorium Santa  Chiara
16 aprile – CESENA – Nuovo Teatro Carisport
18 aprile – TORINO – Teatro Colosseo
19 aprile – FIRENZE – Teatro  Verdi

6  maggio – CAGLIARI – Auditorium  del  Conservatorio
7 maggio – SASSARI – Teatro Comunale
12 maggio – COSENZA – Teatro Rendano
13 maggio – CATANIA – Teatro Metropolitan
14 maggio – PALERMO – Teatro Golden.

Ancora una novità: la prossima settimana debutterà sul web la nuova versione del sito www.danielesilvestri.it, una sorta di “sito-giornale” dal titolo La voce del megafono, che riprenderà in tutto e per tutto la struttura di un quotidiano e nel quale troveranno spazio, oltre a tutte le informazioni relative all’attività del cantautore, contributi esterni di varia natura.

Allora, siete pronti per il grande ritorno di Daniele?

  Salentino, studio Lettere (curriculum classico) all’Università e la Lingua dei Segni italiana presso l’ENS di Lecce. Già blogger occasionale per “un Filo-Blues” (all’interno di 20centesimi.it) e membro dell’Osservatorio Musicale Salentino, nato a seguito di un corso di critica musicale dell’Università del Salento. La mia vocazione è il canto, in più suono il pianoforte e mi piacciono molto la black music, il cantautorato – amore profondo per quello un po’ stagionato! – e gli strumenti dalle sonorità naturali, come l’armonium.
segui su: