MARLÒ: il valore del tempo e dell’istinto. Inizia “L’ultima notte sulla terra” (VIDEO)

Marlò

Oggi vi parliamo di Marlò, giovane cantautrice pescarese che dopo essersi fatta notare in numerosi contesti musicali (da Musicultura al Premio Lunezia con, ultima in ordine di tempo, Area Sanremo dove ha raggiunto la fase finale nelle ultime due edizioni), presenta al pubblico la propria indole attraverso il suo primo singolo, L’ultima notte sulla terra, che si rivela uno splendido biglietto da visita per l’artista e per il progetto discografico che anticipa, un debutto in arrivo il prossimo 13 maggio con il titolo Intro.

Un brano che prende forma dall’affascinante immagine del volto che avrebbero le ultime ore del nostro mondo, capaci di gettare nuova luce sulla vera importanza delle cose:

“L’ultima notte sulla terra è uno spunto di riflessione e un invito al carpe diem… perchè è sempre il momento giusto per fare qualcosa di istintivo”

Lo sviluppo del concept arriva in musica elegantemente sostenuto dal peso di parole ben calibrate che ci presentano il peso della penna di Marlò, autrice del testo, capace di essere live ed efficace al tempo stesso.

Se tutto finisse domani, potresti dire di aver vissuto davvero?
Quante cose rimandiamo convinti di avere chissà quanto tempo?
Quante cose non diciamo per paura di rovinare tutto?

Il brano è stato arrangiato da Francesco Fugazza, mentre per il lancio è stato realizzato un videoclip, diretto da Massimo Molinari, che trasporta in immagine l’atmosfera evocata da questa canzone.

MARLÒ – L’ULTIMA NOTTE SULLA TERRA – VIDEO

CHI È MARLÒ

Marlò, all’anagrafe Federica Di Marcello, nasce a Pescara nel 1990. Inizia giovanissima dapprima lo studio del pianoforte, per poi scegliere lo studio del canto. Frequenta a Milano il CPM (Centro Professione Musica) di Franco Mussida. Studia canto e backing vocals con Tommaso Ferrarese, canto soul e jazz con Maria Patti. Frequenta il corso intensivo L’artista cantante con la vocal coach Mary Setrakian, incentrato sul metodo dell’Actor Studios.

In qualità di corista prende parte all’evento Jam 160 sponsorizzato da Virgin Radio, registra per la casa discografica Non Ho L’età il brano Piove con il sole dell’artista emergente Martino Corti e collabora con l’enciclopedia della musica My Guitar.

Nel 2011 si esibisce in Piazza Duomo a Milano con un brano inedito durante l’evento Giornata dei mestieri e delle eccellenze. È tra le protagonista di Una serata con Lucio in memoria di Lucio Dalla, spettacolo tenutosi al Teatro Barrio’s con la partecipazione del maestro Renato Sellani. È voce solista del trio Marlò Acoustic Trio.

Nel 2014 è tra i 16 finalisti della 25^ edizione di Musicultura con il brano La donna di scorta, inserito nella compilation del concorso. Sempre nel 2014 è tra i 9 finalisti della 19^ edizione del Premio Lunezia con il brano La mente mente, tra le 11 cantautrici donne finaliste del Premio Bianca D’Aponte con il brano Il pozzo nell’anima ed è tra gli artisti selezionati dal Club Tenco per esibirsi all’interno del Tenco Ascolta.

Nel 2014 è tra i finalisti di Area Sanremo con Tu che canti piano.

Nel 2015 è ospite del programma Barone Rosso di Red Ronnie. E’ tra i protagonisti della rassegna Milano per Gaber, organizzata dalla Fondazione Gaber e tenutasi al Piccolo Teatro Grassi. E’ finalista del premio Botteghe D’autore con il brano Il pozzo nell’anima, aggiudicandosi il premio per la migliore interpretazione.

Nel 2015 è nuovamente tra i 40 finalisti di Area Sanremo.

 

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: