Compilation AREA SANREMO: intervista ai NONAME

noname-area-sanremo

La cavalcata alla scoperta dei migliori talenti emergenti che compongono il progetto della compilation ufficiale di Area sanremo prosegue con i NoName, gruppo siciliano molto giovane che si è distinto nel concorso raggiungendo la fase finale con votazioni entusiaste della commissione e vedendo sfumare –  non senza qualche rammarico – per un soffio la partecipazione al Festival di Sanremo. Una realtà carica di energia con la quale ci raccontano di Anestesia Umana (brano contenuto nella compilation) e del progetto discografico che stanno realizzando, tra un live e l’altro, grazie alla produzione di un nome di peso della scena musicale italiana come Umberto Iervolino, impegnato in questi giorni a dirigere l’orchestra di Sanremo durante le esibizioni di Nesli e del giovane Enrico Nigiotti.

Abbiamo raggiunto il frontman del gruppo che, a nome di tutti i componenti ha presentato a All Music Italia la realtà dei NoName con molte curiosità per farci conoscere meglio questa giovanissima realtà emergente.

Vi incontriamo in occasione dell’uscita della compilation ufficiale di Area Sanremo, nella quale sarete presenti con il brano Anestesia Umana. Mi raccontate chi l’ha scritto e di cosa parla?

Il pezzo è stato scritto dall’autore di tutti i pezzi, il nostro unico marchio è la firma di Salvatore Pecoraro, cantante, chitarrista e autore dei brani. Anestesia Umana, come si evince dal titolo tratta il tema dell’umanità che dorme, nel senso che si lascia cullare senza mai riuscire a svegliarsi e far valere i propri diritti! Il tema fondamentale è la libertà “…libera la tua mente, libera le tue mani, dai forma ai tuoi pensieri e rendili più umani..” è il ritornello del brano. Un altro tema fondamentale nel pezzo è quello del rispetto dei diritti umani frequentemente messi in gioco attraverso l’esortazione a svegliarsi, a far valere i propri diritti e lottare per la conquista dei propri sogni.

E’ prevista la realizzazione di un video del brano?

Sisi certo! Il video è stato già realizzato, una clip molto semplice girata all’interno di una vecchia stanza. Un’unica comparsa al centro, si tratta di un uomo legato ad una sedia che raffigura l’umanità che si lascia cullare e resta a dormire; successivamente arriva il momento in cui si sveglia e vuole riscattare i propri diritti e la propria libertà… La realizzazione così semplice del video è stata una nostra idea in quanto volevamo far risaltare così ancor una volta il tema della libertà e del risveglio  per arrivare a riscattare ciò che è nostro, i nostri diritti!

Qual è il ricordo più bello che vi siete portati a casa da Area Sanremo?

Beh… tutto sommato Area Sanremo è stata una bellissima esperienza che ci ha fatto crescere notevolmente! Credo che i migliori ricordi siano i vari complimenti ricevuti da tutti oltre al sentir cantare il tuo brano da Giusy Ferreri o Roby Facchinetti. Davvero bellissimo!

noname-anestesia-umana

Al termine delle selezioni vi è stata fornita una pagella con il voto diviso per sezione da ogni membro della commissione, di quale andate più fieri?

Andiamo fieri di tutti i voti in quanto abbiamo ricevuto una media di 8,5 nell’ultima fase… solo Mogol ha valutato un po’ meno il tutto, ma ci teniamo a sottolineare che prima dell’ultima tappa avevamo voti ancora più alti da tutti i giudici con un media del 9.

Siete giovanissimi e siete già riusciti ad arrivare tra i finalisti di Area Sanremo 2014, quale obbiettivo vi siete prefissati per il 2015?

Ricordo che siamo quattro nella band: Salvatore (chitarrista ,cantante e autore dei brani-19 anni),  il fratello Andrea (batterista-16 anni), Mauro (chitarrista-17anni) e Marco (bassista-21 anni). Il nostro obbiettivo legato ad Area Sanremo è quello di riprovare ancora sperando di riuscirci. L’esperienza di quest’anno ci ha lasciato un pò di amaro in bocca, è stata dura accettare di esser a un passo da quel palco e non riuscirci, ma sicuramente riproveremo! Nel 2015 comunque l’obbiettivo principale è quello di inziare a farci conoscere.

In quali progetti siete impegnati in questo momento?

Stiamo portando avanti un nostro progetto che arriverà alla realizzazione di un nostro album! Siamo felicissimi di come sta procedendo la lavorazione e della riuscita del tutto! Penso che usciranno pezzi davvero unici e che potranno essere ben accolti da tutti! Stiamo portando avanti il tutto aiutati dal nostro produttore Umberto Iervolino presso la sua etichetta AISHA a Milano.  Un lavoro fatto di sacrifici e investimenti ma sempre affrontati col col sorriso!

Continuerete con i live che vi impegnano sempre molto?

Si certo! Noi suoniamo quasi ogni sabato per i vari locali della nostra amata Sicilia. Siamo molto attivi e i live ci entusiasmano, speriamo di poter arrivare a quante più persone possibili per poterci far conoscere al meglio.

In attesa di conoscere gli sviluppi della nascente carriera dei NoName, vi ricordiamo che potete ascoltare il suo brano Anestesia Umana e supportare la buona musica italiana acquistando la Compilation Area Sanremo 2014, disponibile dal 12 febbraio su Itunes e in tutti gli store digitali oltre che in rotazione in 800 punti vendita tra centri commerciali e supermercati di tutta Italia, una produzione ApM Progetto Musica che All Music Italia supporta come web partner.

Sostieni la Musica Italiana acquista la compilation ufficiale di AreaSanremo in formato digitale su Itunes

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: