CLAUDIO BAGLIONI e GIANNI MORANDI live insieme per dieci eventi da #Capitani Coraggiosi

capitani coraggiosi

Sarà Il Centrale Live, l’arena stadio del Parco del Foro Italico di Roma, ad ospitare il grande evento musicale che vedrà coinvolti Claudio Baglioni e Gianni Morandi eccezionalmente insieme sullo stesso palco per la prima volta.
I due celebri cantautori condivideranno dieci concerti speciali a partire dal prossimo 10 settembre all’insegna della musica e delle canzoni che hanno caratterizzato buona parte della storia discografica italiana. L’annuncio dell’inedita accoppiata è arrivato direttamente dai social ufficiali dei #capitanicoraggiosi dopo una serie di foto insieme che lasciavano presagire ad una imminente collaborazione; di seguito le parole dei due artisti prese dai post pubblicati su Facebook sull’inizio di questa nuova avventura, in poche ore impazzati in rete ottenendo oltre quattromila condivisioni:

Claudio Baglioni: “Si dice sempre: prima o poi lo faremo. Mentre si sa che non si farà mai. Poi succede che si fa per davvero. La musica è un gioco serio. Farla insieme è un mestiere leggero.”

Gianni Morandi: “Non si finisce mai di giocare, suonare, cantare. Non si finisce mai di sognare un’avventura nuova. Di cercare un posto dove dobbiamo ancora andare”

Baglioni-Morandi_980x571 (1)

Gli eventi (organizzati da F&P Group) avranno luogo nei giorni 10, 11, 12, 14, 15, 17, 18, 19, 21, 22 settembre e le prevendite sono ancora disponibili.
A chi deciderà di acquistare il proprio biglietto per gli spettacoli su ticketone.it ( potete farlo cliccando sul link qui sotto) entro il 30 aprile (salvo esaurimento disponibilità) sarà inviata  la CARD #baglionimorandilive in edizione limitata che varrà come titolo di accesso per lo show.

ACQUISTA ORA IL TUO BIGLIETTO

  Sono nato a Roma nel 1987, ed è qui che ho deciso di tornare dopo qualche anno di vagabondaggio per studio e lavoro. La musica è la mia passione vera; da sempre ho avuto l’esigenza di ascoltare, scoprire ed esplorare generi ed artisti diversi. La mia vena critica e quella polemica mi hanno portato su All Music Italia dove recensisco i dischi italiani in uscita più interessanti.
segui su: