CLASSIFICA e CERTIFICAZIONI: FABRI FIBRA non riesce a scalzare LORENZO FRAGOLA dalla vetta e AMARA irrompe alla #20

fimi_fragola_amara

Lorenzo Fragola inarrestabile.
Per la seconda settimana di seguito il vincitore dell’ultima edizione di X-Factor guida la classifica dei dischi più venduti della settimana riuscendo a resistere persino al debutto del nuovo album di Fabri Fibra.

Ma non è l’unica novità nella classifica Fimi di questa settimana che, con l’eccezione di Madonna, è tutta italiana…

Andiamo subito ad analizzare le prime venti posizioni:

Alla numero #1 stabile come dicevamo 1995 di Fragola, mentre fa il suo debutto in classifica Squallor, il nuovo album di Fibra che però si ferma all posizione #2. Va detto che il dato di Fibra si riferisce solo alle vendite in digitale, in quanto il cd fisico è uscito il 14 aprile; quindi la prova del 9 sarà la prossima settimana.
Jovanotti e il Volo si danno il cambio, e così il re del Sabato passa alla numero #3 (+1) mentre i nostri candidati al prossimo Eurovision song contest scendono alla #4 (-1).
Tiziano Ferro con il suo best of guadagna una posizione e si porta alla #5 (+1) e lo segue Parole in circolo di Marco Mengoni che risale alla #6 (+1).
Chiudono la top 10 Madonna alla #7 (-3), Dodi Battaglia che mette a segno la più alta nuova entrata della settimana tra gli artisti indipendenti, entrando direttamente alla #8, i Negrita in discesa alla #9 (-4) e infine Il Bello di esser brutti di J-Ax alla #10, anch’esso in discesa (-2).

Andando a scendere fino a chiudere la Top 20 troviamo: posizione #11 per i Dear Jack (+2), #12 Fedez (+1), #13 i Modà (+2) e #14 Mark Knopfler (-5).
Inizia a perdere colpi Prima di parlare, il nuovo album di Nek, che scende dalla #10 fino alla numero #15 (-5). Vasco Rossi rimane stabile alla #16 mentre in discesa sia l’album di cover di Gianna Nannini, Hitalia  che va alla #17 (-5) chee il talento di Ed Sheran alla #18 (-5).
In chiusura dei primi venti posti della classifica due sorprese targate Sanremo: Nesli alla #19 che grazie al lancio del nuovo singolo Allora ridi recupera ben diciassette posizioni (#+17) e la “nuova proposta” Amara che rientra prepotentemente in classifica alla numero #20, centrando così la più alta posizione raggiunta in classifica da uno dei giovani di Sanremo 2015.

Per il resto da segnalare la risalita alla #22 di Carmen Consoli attualmente in tour (+13), il ritorno nella top 50 di Emma che, in concomitanza con la partenza della nuova edizione di Amici, si porta alla #44 (+36). Brutta “caduta” per Via dell Girandole 10 di Fabrizio Moro che scende alla #50 (-23).
Curioso il rientro in classifica per All the best di Zucchero che si piazza alla #62. Parliamo di un album uscito addirittura nel 2007.
Il nostro si conferma un mercato difficile per gli artisti emergenti ed infatti il nuovo album di Zibba dopo una settimana scende fino alla #67 (-27), fa poi il suo ingresso alla #75 il disco d’esordio di Rakele, altra nuova proposta di Sanremo che è uscita una settimana fa con il suo Il Diavolo è gentile e scende infine fino alla 91 Close to you di Karima (-27).

Per quel che riguarda i dischi di Sanremo 2015 non citati risale Annalisa alla #25 (+5), scendono Malika Ayane alla #26 (-2) e Marco Masini alla #31, risale invece in posizione #46 Chiara (+1).
Fuori dalla top 50 troviamo Nina Zilli stabile alla #53 e Bianca Atzei in discesa alla #59 (-18).


DIGITALE

Per quel che riguarda le vendite in digitale la situazione si ribalta. Ci troviamo infatti di fronte ad una top ten quasi tutta composta da artisti internazionali se non fosse per la presenza di Siamo uguali di Lorenzo Fragola alla #9 (-1).
Il podio è occupato da Wiz Khalifa feat Charlie Puth (+52), Omi stabile alla #2 e infine Ellie Goulding che scende alla # (2).

Le restanti posizioni della top 20 non migliorano la situazione per gli artisti italiani, ma sono comunque  nel segno di tre nomi: Marco Mengoni, Francesca Michelin e Fedez: Mengoni è presenta alla #11 con Guerriero e alla #18 con Esseri Umani. La Michelin con la sua L’Amore esiste occupa la #13 e ricompare poi alla #17 in duetto con Fedez sulle note di Magnifico. Lo stesso Fedez, questa volta in duetto con Noemi, sale di ben 22 posizioni fino alla #20.

 

 

  Cresciuto con la passione per la musica dopo l'adolescenza inizia a frequentare il Music Business. Le sue prime esperienze avvengono nel campo dei fan club, nel corso degli anni ne crea e porta al successo diversi. Col tempo affina le sue capacità in vari settori del campo musicale. Tour manager per Barley Arts, Personal Assistant per Syria, Niccolò Agliardi e, per sette anni, con Gianluca Grignani. Di quest'ultimo scrive anche la biografia Rokstar a metà. Dopo essersi cimentato come produttore con l'ex "Amici di Maria De Filippi, Eleonora Crupi con cui incide quattro singoli portandola a duettare al Mediolanum Forum con Laura Pausini a febbraio del 2014 crea e lancia il sito All Music Italia che, in pochi mesi, diventa una realtà consolidata del panorama dell'informazione musicale sul web, tra i siti leader del settore. Da diversi anni è giudice in diverse manifestazioni musicali tra cui il Coca Cola Summer Festival, in onda su Canale 5.
segui su: