CLASSIFICA dei 20 brani INDIPENDENTI più passati dalle radio nel mese di SETTEMBRE

Brani indipendenti

A partire da oggi All Music Italia pubblicherà mensilmente la classifica dei brani indipendenti, cioè di artisti non appartenenti a major discografiche, più passati dalle radio italiane.
Cominciamo quindi dal passato mese di settembre che, ancora influenzato dall’estate, ha visto trionfare i Thegiornalisti con la loro hit Riccione.

Per realizzare la classifica abbiamo commissionato ad Earone, la società italiana che fornisce servizi di classifiche, playlist e rilevazioni airplay in tempo reale, partner di riferimento dell’industria musicale, una ricerca sui brani al 100% indipendenti, cioè prodotti e distribuiti da etichette discografiche indipendenti, presenti in classifica. Per realizzare inoltre la nostra classifica abbiamo chiesto di poter ricevere i dati relativi agli effettivi passaggi e non quelli relativi ai punteggi (metodo oggi adottato per stilare le classifiche radio).

E cosa viene fuori andando a guardare la classifica del mese di settembre?
Troviamo ovviamentein buone posizioni le due etichette indipendenti la cui potenza è ormai paragonabile a quella delle major, ovvero Carosello Records (presente con tre brani) e la Sugar Music.
Buone le prestazioni di due artisti che in passato hanno goduto della visibilità del Festival di Sanremo ma che mancano dai palchi televisivi da alcuni anni, ovvero L’Aura e Mario Venuti, entrambi in classifica con due brani.
Le vere rivelazioni però sono due a nostro parere… Ermal Meta, artista Mescal, che ha ben tre singoli su tre nella Top 20, ed Alessio Caraturo. Quest’ultimo è un cantautore lontano dalle logiche commerciali, con canzoni di qualità che non strizzano minimamente l’occhio alle radio, mai apparso in tv in questi mesi… eppure la qualità dei suoi brani è riuscita ad imporlo permettendogli di ritagliarsi il suo spazio ed è a nostro avviso la vera rivelazione della classifica di settembre.
Per quel che riguarda Federica Abbate, il suo brano, che nulla ha da invidiare alle hit scritte per altri artisti e che si fregia di un timbro riconoscibilissimo, sta piano piano facendosi strada in classifica grazie anche a Radio Deejay che ha iniziato a credere nel pezzo.

Qui di seguito trovate la classifica del mese di settembre. Il numero tra parentesi rappresenta la posizione nella classifica generale. Abbiamo voluto specificarla per far capire ai nostri lettori che, sulla situazione dell’apertura delle radio in Italia, c’è ancora molto da lavorare.

TOP 20 INDIPENDENTI – SETTEMBRE

1. Riccione – Thegiornalisti – Carosello Records (#2)
2. Pezzo di me – Levante – Carosello Records (#31)
3. Ragazza paradiso – Ermal Meta – Mescal (#33)
4. La Meccanica del cuore – L’Aura – Time Records (#35)
5. Tutto questo mare – Mario Venuti – Microclisma/Puntoeacapo (#46)
6. Voodoo Love – Ermal Meta – Mescal (#78)
7. La Fine del mondo – Raphael Gualazzi – Sugar Music (#79)
8. Habibi – Ghali – Believe (#87)
9. Stringimi forte amore – Alex Britti – IT.POP (#95)
10. Crazy – The Kolors – Baraonda (#100)
11. Caduto dalle stelle – Mario Venuti – Microclisma/Puntoeacapo (#105)
12. Abbracciami perdonami gli sbagli – Bianca Atzei – Baraonda (#106)
13. Forse non lo sai – Modà – Ultrasuoni (#107)
14. Happy Days – Ghali – Believe (#118)
15. Fragile fermo immagine – Alexia – MaMa Records (#130)
16. Sei la mia città – Cosmo – 42 Records (#143)
17. I’m alcoholic – L’Aura – Time Records (#160)
18. Fiori sui balconi – Federica Abbate – Carosello Records (#161)
19. Non è vero – Alessio Caraturo – New Music International (#170)
20. Vietato morire – Ermal Meta – Mescal (#174)

 

Dati elaborati da EarOne srl per conto di All Music Italia.

earone
I dati di airplay considerano un campione rappresentativo di oltre 150 emittenti del panorama radiofonico comprensivo di radio nazionali / regionali / locali.

  Cresciuto con la passione per la musica dopo l'adolescenza inizia a frequentare il Music Business. Le sue prime esperienze avvengono nel campo dei fan club, nel corso degli anni ne crea e porta al successo diversi. Col tempo affina le sue capacità in vari settori del campo musicale. Tour manager per Barley Arts, Personal Assistant per Syria, Niccolò Agliardi e, per sette anni, con Gianluca Grignani. Di quest'ultimo scrive anche la biografia Rokstar a metà. Dopo essersi cimentato come produttore con l'ex "Amici di Maria De Filippi, Eleonora Crupi con cui incide quattro singoli portandola a duettare al Mediolanum Forum con Laura Pausini a febbraio del 2014 crea e lancia il sito All Music Italia che, in pochi mesi, diventa una realtà consolidata del panorama dell'informazione musicale sul web, tra i siti leader del settore. Da diversi anni è giudice in diverse manifestazioni musicali tra cui il Coca Cola Summer Festival, in onda su Canale 5.
segui su: