CERTIFICAZIONI: sempre più certificato JUSTIN BIEBER… tra gli italiani CALCUTTA, J-AX, MARRACASH, GUE´PEQUENO e TIZIANO FERRO

calcutta

Nuova settimana di certificazioni con Justin Bieber che nel suo anno d’oro (anzi di platino) continua a collezionare certificazioni; tra gli italiani certificati Marracash, Gué Pequeno, J-Ax, Tiziano Ferro e Calcutta.

Eccole tutte…

Partendo dagli artisti internazionali innanzitutto arriva il quinto platino per Sorry, singolo di Justin Bieber estratto dal suo ultimo album Purpose, un platino che porta il bottino complessivo in Italia del ragazzo prodigio della musica pop a ben 14 dischi di platino per i singoli, un platino per l’album, un disco d’oro per il singolo I’ll Show you e altri tre platino per le collaborazioni con Major Lazer e Dj snake.

Arriva al quarto platino invece Light it up di Major Lazer feat Nyla.
Terzo platino rispettivamente per Don’t let me down di The Chainsmokers feat Daya, per Sugar dei Maroon 5 e per This girl di Kungs Vs Cookin’n on 3 burners.
Doppio platino per Cold water di Major lazer feat Justin Bieber e MO, per We don’t talk anymore di Charlie Puth feat Selena Gomez, per Don’t be so hard on yourself di Jess Glyne e infine per Treavesuras di Nicky Jam uscita nel 2014.

Disco di platino per Closer di The Chainsmokers feat Halsey.

Dischi d’oro a: The Greatest di Sia feat Kendrick Lamar, All in my head (Flex) di Fifth Harmony feat Fetty Wap, Bad day di Daniel Powter, Enter sandman dei Metallica (anno 1991) e A yo di Chris Brown e Tyga.

Tra gli album arriva un disco d’oro a The Promise di Bruce Springsteen uscito nel 2010.

Passiamo ora agli italiani…
Innanzitutto arriva al disco di platino il classicone Sere nere di Tiziano Ferro (streaming quasi il 50%). Platino anche per Insta love della coppia Marracash feat Gué Pequeno (streaming oltre il 60%).
Un apprezzatissimo disco d’oro arriva anche per Oroscopo del cantautore rivelazione dell’anno, Calcutta (quasi il 70% grazie allo streaming) e infine un oro anche per Hai rotto il catso di J-Ax, altro brano contenuto in Il Bello di esser brutti.

 

  
segui su: