B-NARIO: il nuovo album si chiama “Le cose che cambiano”

b-nario-massimo-zoara

L’album è finito. Davvero finito. Davvero davvero. E Massimo ha già la sindrome post-parto di chi si rende conto che una parte del viaggio è finita. Un’altra comincia. E un pensiero l’ho fatto anch’io. Il titolo dell’album è “Le cose che cambiano“. Scriveremo crediti, riconoscimenti, ringraziamenti ma una cosa la sentiamo molto da vicino. Questo disco è per “i coraggiosi”. Quelli che non sanno fare musica o ascoltarla senza guardare avanti. Comunque. Altre logiche B-nario non le conosce. Contratti e commerci vengono dopo. Quando arrivano. Abbiamo cercato di essere bravi. Nuovi. Diversi. Se ci siamo riusciti, ce lo direte voi. Molto presto…

Sono passati ben 7 anni dall’ultimo album dei B-Nario di Massimo Zoara e il tanto atteso nuovo lavoro in studio è finalmente pronto per arrivare ai fans in trepidante attesa.

Non c’è ancora una data, ma il lavoro in studio per Le cose che cambiano, questo il titolo del nuovo album, è terminato quindi non resta che aspettare che arrivi negli store per poter ascoltare le nuove canzoni.

b-nario-studio

La carriera dei B-Nario è iniziata nel 1993 grazie alla collaborazione di Massimo Zoara (unico componente attuale) e Luca Abbrescia che lasciò il duo 5 anni dopo.

Tante le collaborazioni che i B-Nario hanno collezionato negli anni: Saturnino, Max Pezzali, Paola e Chiara Iezzi, Vasco Rossi in Splendida così ed Eros Ramazzotti, co-autore di Quando sarò grande. Uno dei pezzi più amati dal grande pubblico continua a rimanere la ballata Tra me e te, brano contenuto nel CD di esordio B-nario.

Qui il video di Soltanto un’idea, brano pubblicato nel novembre 2014 e che ha anticipato l’uscita di Le cose che cambiano.

All’attività strettamente musicale, negli anni Massimo Zoara ha affiancato quella nel QG Studios, studi di registrazione nati nel 1999.

  Blogger per caso. Così mi si potrebbe definire. Nonostante la mia formazione economica, la musica è sempre stato il sottofondo della mia vita e non solo: nel mio curriculum trovate la gestione di un fan club e una tesi di laurea intitolata “Il marketing degli eventi musicali live“. Vivo a Milano e di lavoro faccio la cattiva: sono quella che, quando andate a chiedere un finanziamento, dice di NO! Blogger per caso su All Music Italia.
segui su: