ANNALISA dopo “Il Diluvio universale” ad aprile arriverà “Se avessi un cuore”

annalisa-diluvio-universale

E’ l’ultimo album sanremese di cui ancora mancava la conferma della data d’uscita: stiamo parlando di Se avessi un cuore, il quinto disco della rossa Annalisa che raggiungerà i negozi di dischi e le piattaforme di download digitale il prossimo 15 aprile su etichetta Warner Music Italia.

La giovane interprete che da pochi mesi ha firmato un contratto anche come autrice per la sua casa discografica si appresta a partecipare per la terza volta ( e per la seconda consecutiva) alla kermesse musicale più seguita d’Italia con un brano scritto da lei stessa insieme a Diego Calvetti dal titolo Il diluvio universale che troverà spazio nella tracklist dell’album in arrivo. L’album segue la pubblicazione di Nali, Mentre tutto cambia, Non so ballare e Splende, quattro album in cinque anni dal suo debutto al talent show Amici di Maria De Filippi che le sono valsi diverse certificazioni di vendita ed un crescente apprezzamento da parte del pubblico televisivo e non.

Annalisa ha inoltre annunciato dalla sua pagina Facebook ufficiale le prime due date/anteprima del nuovo tour che la vedrà esibirsi in lungo ed in largo per la penisola dopo il buon successo di pubblico riscontrato lo scorso anno con lo Splende – Tour: il 17 maggio al Teatro Nazionale di Milano e il 19 maggio all’Auditorium Parco della Musica.

Buongiorno cuori.
Sono contentissima di annunciarvi finalmente che il 15 aprile uscirà il mio nuovo lavoro discografico, dal titolo “Se avessi un cuore”, contenente ovviamente anche il brano di Sanremo “Il diluvio universale”
E non solo, il 17 maggio al Teatro Nazionale di Milano e il 19 maggio all’Auditorium Parco della Musica, vi aspetto per il “Se avessi un cuore – Anteprima Tour”!!!
Alle 14 vi svelerò anche la copertina del disco
Non vedo l’ora di condividere tutto con voi un’altra volta. Siete la mia forza. Grazie per esserci sempre, vi voglio bene.

  Sono nato a Roma nel 1987, ed è qui che ho deciso di tornare dopo qualche anno di vagabondaggio per studio e lavoro. La musica è la mia passione vera; da sempre ho avuto l’esigenza di ascoltare, scoprire ed esplorare generi ed artisti diversi. La mia vena critica e quella polemica mi hanno portato su All Music Italia dove recensisco i dischi italiani in uscita più interessanti.
segui su: