Andea Bocelli da record: il nuovo album entra al primo posto in Inghilterra e negli Stati Uniti

Andrea Bocelli

Il successo di Andrea Bocelli è sopratutto internazionale e così, se in Italia il suo nuovo album di inediti, , si è dovuto accontentare di un debutto al sesto posto della classifica FIMI/GfK, negli Stati Uniti e in Inghilterra il disco ha stabilito record storici.

Il tenore entra così nella storia conquistando il primo posto nella classifica degli album più venduti in America della Billboard200 facendo retrocedere A Star is born di Lady Gaga e Bradley Cooper. Un traguardo che nessun italiano era mai riuscito a concretizzare e che si somma ad un altro primato raggiunto con il nuovo album. Qualche giorno fa infatti il disco ha conquistato il primo posto anche Inghilterra. Una doppietta storica, la prima in assoluto per un artista italiano.

Questi nuovo record non fanno che consacrare il successo immutato negli anni di Andrea Bocelli. Sono ben 8 gli album della carriera del tenore ad essere entrati nella top 10 americana a cui si aggiungono due secondi posti, ottenuti con My Christmas del 2009 e Passione del 2013. Un successo partito sin dal primo album dell’artista, Romanza, che nel 1997 entrò anch’esso nella Billboard200.

Un traguardo italiano importante ed unico, ancora più prezioso perché consacra una collaborazione tra Andrea Bocelli e Sugar Music, etichetta ed editore musicale del tenore sin dall’inizio della sua carriera.

Gli Stati Uniti amano Andrea Bocelli sin dai suoi esordi con l’album “Romanza”, entrato nel 1997 nella Billboard200. Un apprezzamento poi proseguito con grandi attestati di affetto e di partecipazione: dal concerto di Central Park nel 2011 con oltre 75 mila presenze, all’apertura del Nasdaq nel 2017, fino alle celebrazioni per i Presidenti Bill Clinton, George W Bush e Barack Obama alla Casa Bianca.

 

  
segui su: