AMICI di Maria De Filippi: nella quinta puntata eliminato il ballerino bianco ALESSIO

amici-alessio la padula

 

È terminata quasi all’una meno dieci la quinta puntata del serale di Amici di Maria De Filippi andata in onda ieri sera su canale 5. Una puntata molto ricca di esibizioni e colpi di scena, primo fra tutti l’eliminazione dalla gara del ballerino della squadra bianca Alessio La Padula.

Ma proseguiamo con ordine, partendo dalla sigla, I lived, catanta dai quattro Direttori Artistici insieme ai ragazzi delle due squadre ancora in gara.

La puntata che, come le precedenti, ha dominato il palinsesto del sabato sera conquistando uno share del 23.18% pari a 4 milioni 570 mila spettatori.

La gara inizia con la sfida del Chi Inizierà? che vede i direttori artistici delle due squadre scontrarsi in passerella giudicata dalla (come sempre) straordinaria Virginia Raffaele che ha divertito il pubblico imitando Donatella Versace.

MARIA DE FILIPPI E VIRGINIA RAFFAELE_1AC4699

La sfida consisteva nello sfilare in passerella giudicati da Virginia/Donatella che premia Nek e J-Ax. I due direttori artistici decidono di far scegliere alle coach della squadra bianca Emma e Elisa chi debba cominciare la sfida e si inizia con una prova spettacolare, tra le più belle della serata, tra Sergio per i blu e il frontman della band La Rua Daniele Incicco per i bianchi. I due si cimentano cantando con il primo ospite della serata, il lirico Vittorio Grigolo, il quale al termine dell’esibizione ha ringraziato la conduttrice del programma per aver portato la lirica sul palco di Amici.

MARIA DE FILIPPI E VITTORIO GRIGOLO_1AC5033

Per quanto riguarda la sfida, la giuria assegna il punto a Sergio della squadra blu.

BIANCHI 0 – BLU 1

Per la seconda sfida Emma e Elisa schierano il ballerino Alessio in un cha cha misto a passi di danza classica, non prima però che la conduttrice mandi in onda il solito filmato ironico che raccoglie le esternazioni del giovane ballerino campano sulla bellezza e l’avvenenza di uno dei tre giudici del serale: Sabrina Ferilli. I Blu invece schierano la prova performance, nella quale la cantante Chiara si cimenta in un pezzo di Kylie Minogue, Can’t get you of my head, cantando e ballando insieme al sensualissimo corpo di ballo. L’esibizione tuttavia non convince per nulla la giuria che assegna il punto ai bianchi.

BIANCHI 1 – BLU 1

Morgan si lamenta per l’ennesima coreografia a sfondo sessuale.

Non esiste solo il sesso, ci sono tanti altri argomenti da trattare!

La terza sfida si apre con l’ingresso in studio del quarto giudice speciale della quinta puntata: l’attore e scrittore Marco Bocci.

MARIA DE FILIPPI E MARCO BOCCI_1AC5231

Per convincere Bocci (il cui voto, ricordiamo, vale due punti nella terza prova), i blu decidono di schierare il ballerino Ale in una emozionante coreografia, mentre i bianchi si affidano alla cantante Elodie che si esibisce sulle note di Io che amo solo te di Sergio Endrigo. Il voto è segreto.

Nella quarta sfida altri duetti con ospite. Per i blu Chiara si esibisce accanto a Gianluca Grignani sulle note di uno dei suoi maggiori successi La mia storia tra le dita.

GIANLUCA GRIGNANI_1AC5393

Per i bianchi Lele canta con Luca Carboni il grande successo Luca lo stesso.

LUCA CARBONI_1AC5559

L’esibizione di Chiara è ancora una volta molto criticata, non solo per le imprecisioni tecniche della prova (per le quali si scusa anche Grignani), ma per il carisma e la personalità che la cantante dei blu sembra non avere a detta dei giudici ed in particolare per la Bertè che la ritiene senza talento. La giuria assegna il punto ai bianchi.

BIANCHI 2 – BLU 1

L’ultima sfida della prima manche vede contrapporsi il ballerino Ale dei blu alla corale di ballo dei bianchi. Il punto va ad Ale.

BIANCHI 2 – BLU 2

Aggiungendo i voti secretati della terza prova, la prima manche è vinta complessivamente dalla squadra bianca e il primo candidato all’eliminazione è proprio il ballerino Ale.

BIANCHI 3 – BLU 2

Prima dell’inizio della seconda manche c’è il consueto siparietto delle cabine telefoniche che vede protagonista Sabrina Ferilli e Marco Bocci, con la presenza straordinaria dell’opinionista di Uomini e Donne Tina Cipollari, acclamata e amata da tutto il pubblico.

Prima che la gara ricominci con la seconda manche Loredana Bertè solleva una piccola polemica contro i prof della squadra blu rei di aver sacrificato erroneamente il ballerino Ale e di aver salvato ingiustamente Chiara considerata la meno dotata quest’anno.

La sfida in ogni caso ricomincia e la prima prova vede contrapporsi il cantante Sergio per i blu con la splendida Cambiare di Alex Baroni e il duetto di Elodie con Loredana Bertè sulle note di E la luna bussò per i bianchi. In giuria Morgan sostituisce la Bertè. La giuria assegna il punto alla splendida performance di Sergio.

BIANCHI 0 – BLU 1

Per la seconda prova le coach Emma e Elisa schierano il ballerino Gabriele in una coreografia acclamata e applaudita da tutto lo studio che riconosce ancora una volta le straordinarie capacità di Giuliano Peparini. Nek e J-Ax rispondono con la cantante Chiara in L’emozione non ha voce di Celentano, ma ancora una volta la giovanissima cantante non convince la Bertè che esprime giudizi durissimi stroncando la giovane ragazza. Il resto della giuria non concorda, però, e il punto va ai blu.

BIANCHI 0 – BLU 2

È il momento della terza prova e ad esibirsi sono Lele per i bianchi che canta Anna e Marco di Lucio Dalla e Sergio con Cry Baby per i blu.

Il voto è segreto.

Nella quarta prova ancora un ospite: Fiorella Mannoia, la quale si esibisce, insieme a Chiara dei blu, sulle note di Come si cambia, mentre i bianchi si affidano alla Band La Rua con Gli Spari Sopra.

MARIA DE FILIPPI E FIORELLA MANNOIA_1AC6515

Il punto ai bianchi.

BIANCHI 1 – BLU 2

L’ultima prova vede protagonista il cantante della squadra blu Sergio, il quale presenta per la prima volta il suo inedito Big Boy (scritto da Ermal Meta). L’esibizione di Sergio emoziona tutti e in particolare J-Ax che finisce in lacrime e Loredana Bertè che dice di aver avuto per la prima volta in questa edizione la pelle d’oca.
Il compito per i bianchi sembra per questo arduo e le coach Emma ed Elisa decidono di affidarlo a Lele, che si esibisce in una nuova prova Performer sulle note di Sorry di Justin Bieber. Anna Oxa apprezza molto la disinvoltura con la quale il ragazzo dei bianchi ha affrontato la prova, ma vota comunque, insieme al resto della giuria, la splendida ed emozionate esibizione di Sergio. La seconda manche è vinta dai blu.

BIANCHI 1 – BLU 3

Indipendentemente dal voto secretato, la vittoria della manche va ai blu ed i professori si trovano a decidere chi salvare tra Alessio e i La Rua. Il candidato all’eliminazione per i bianchi è il ballerino Alessio.

Al ballottaggio, quindi, vanno i due ballerini Ale ed Alessio.

Ale si esibisce sulle note di Eyes on fire nel passo a due, mentre Alessio risponde con Eyes on fire da Lo Schiaccianoci. Ale, poi, sceglie Psyco dei Muse, mentre Alessio Back to black di Amy Winehouse.

La sfida si si risolve a favore di Ale e così Alessio La Padula della squadra bianca deve abbandonare il programma. 

L’eliminazione coglie un po’ tutti di sorpresa, e Emma, emozionatissima, non perde tempo per proporre al ragazzo di ballare nel suo prossimo tour. Alessio naturalmente accetta e, in lacrime, viene consolato da Maria De Filippi che lo fa sedere per un attimo sulla poltrona rossa da giudice accanto alla Ferilli. Mentre un intero studio è praticamente in lacrime, c’è ancora il tempo perché uno dei professori della squadra bianca, Fabrizio Moro, si esibisca sulle note del suo nuovo singolo Sono anni che ti aspetto con la sua intensa ed elegante performance.

Nel frattempo, noi aspettiamo la prossima puntata di sabato 7 maggio per sapere chi sarà il prossimo eliminato di Amici.

Luca Aveta per All Music Italia

  
segui su: