AMANDA VITALE è la vincitrice del 3° Premio Mimì Sarà

amanda vitale

Ieri sera si è svolta al Memo Music Club la finale della terza edizione del Premio Mimì sarà, il contest musicale per artisti emergenti organizzato dall’Associazione Minuetto in ricordo della più grande interprete della musica italiana, Mia Martini. A vincere la siciliana Amanda Vitale.

amanda vitale

Sono stati 14 i giovani artisti che si sono esibiti in una finale che si è contraddistinta per il livello altissimo (e in questo caso non sono parole buttate a caso) dei ragazzi in gara. Una qualità talmente alta che la giuria composta da Leda Berté, Antonio Vandoni, Massimiliano Longo, Monica Landro, Ileana Falcone, Ezio Scimè e Rodolfo Maria Gordini, si è trovata in seria difficolta nell’assegnare la vittoria.

amanda vitale

Tutti i ragazzi si sono esibiti con una cover scelta da loro stessi (con una proposta molto varia che è  passata da Il Volo a Mina, da Loredana Errore a Eramo & Passavanti) e un brano di Mia Martini assegnato dall’Associazione.

La vittoria è andata alla giovane Amanda Vitale che si è cimentata in Sei bellissima di Loredana Bertè e in La Nevicata del ’56, capolavoro scritto tra gli altri da Franco Califano per Mimì. La sua interpretazione ha stregato i giurati per originalità e personalità.

Un premio a sorpresa è andato anche al cantautore Andrea Castrignano che è stato invitato dalla direzione del Memo Music Club ad aprire un concerto di un’artista noto in calendario nella prossima stagione del locale.

mia martini abito

Sul palco si ragazzi sono stati accompagnati dalla Mimì Sarà Band in collaborazione con il C.P.M. di Milano (Centro Professione Musica).
La band e’ composta da Alessio Gnuva al basso, Raffaele Matteucci alla batteria, Simone Pavia alla chitarra acustica, Matteo Calvagno e Giuseppe Garavana alle chitarre elettriche e Luigi Di Stefano al pianoforte e tastiere.

La vincitrice Amanda Vitale si esibirà il prossimo 24 settembre sullo stesso palco di big della musica italiana nel concerto Buon Compleanno Mimì.

 

  
segui su: