ABANERO e ALESSANDRO MARELLA, cantautore affetto da SMA, in arrivo il primo Ep

ABANERO

Gli Abanero sono un band alessandrina di recente formazione. È il 2012 quando Alessandro Marella, cantautore affetto da SMA (Atrofia Muscolare Spinale), decide di mettere su il suo primo gruppo. La formazione vede Fabio Toninello e Francesco Aprigliano alle chitarre, Omar Matera al basso, Gianni Pilotto alla batteria e Alessandro alla voce.

1546125_498789486897125_1165962626_n

Consapevole delle conseguenze che la sua malattia porterà alle vie respiratorie, Alessandro quando canta dimentica tutto e diventa uno spirito libero. Così, grazie anche alla forte personalità che lo contraddistingue, il lead vocalist degli Abanero, insieme al resto della band, inizia a lavorare  ad un progetto di inediti, dalle sonorità pop-rock , che prende il nome da quello del complesso musicale e che vedrà la luce a breve.

Il 18 dicembre uscirà anche il nuovo singolo dal titolo Gitano accompagnato dal videoclip, di cui al momento è disponibile on line l’anteprima.

La comunicazione giunge direttamente dal profilo ufficiale della band, attraverso le parole di Alessandro:

“Volevo ringraziare a nome di tutta la band chi da oggi ha deciso di abbracciarci in questo progetto che vedrà la luce il 18 dicembre !! Solo chi gioca da squadra può vincere e noi non siamo solo 5 !! Anche voi siete abanero !! Voi siete la nostra marmaglia e insieme potremo toglierci un sacco di soddisfazioni !! Per noi è per chi abbiamo deciso di sostenere (Famiglie SMA) 

Un abbraccio a tutti”

Nuova immagine (9)

L’album sarà composto da 5 tracce e l’intero ricavato delle vendite verrà devoluto in beneficenza alle Famiglie SMA.

Alessandro Marella e gli Abanero vogliono lanciare un grande messaggio di vita e di speranza, dimostrando che tutto è possibile per chi crede che la vera forza è custodita dentro di noi.

  Laureato in “Arti e Scienze dello spettacolo”, attualmente frequento il Corso di Laurea Magistrale “Professioni dell’Editoria e del Giornalismo“. Grande appassionato di TV e Musica non mi perderei un Festival di Sanremo per niente al mondo. Prediligo il pop italiano e mi appassionano gli artisti emergenti. Domani vorrei essere un giudice di X-Factor. Scrivere è quello che mi riesce meglio. Segretamente aspirante paroliere.
segui su: