Intervista SOGNANDO SANREMO: MARLO´

sognando_sanremo_marlo

Ultime interviste ai giovani finalisti che sognano Sanremo Giovani 2015. Ormai i ragazzi si sono esibiti tutti, sia quelli scelti dalla commissione artistica di Sanremo, sia i 40 finalisti di Area Sanremo.
L’artista che intervistiamo ora appartiene proprio a quest’ultima categoria, ed è MARLO´.

marlo
Federica Di Marcello, in arte MARLO´, nasce a Pescara nel 1990.  Inizia giovanissima  lo studio del pianoforte e subito dopo lo studio del canto.
Nel 2009 si trasferisce a Milano dove frequenta il CPM studiando canto con Tommaso Ferrarese ed interpretazione e scrittura creativa con Andrea Rodini.
Nel giugno 2011 si esibisce con un brano inedito durante l’evento Giornata dei Mestieri e delle Eccellenze tenutosi in Piazza Duomo a Milano.
È tra le protagonista di Una serata con Lucio in memoria di Lucio Dalla, spettacolo tenutosi al Teatro Barrio’s con la partecipazione del Maestro Renato Sellani.
È voce solista del trio Marlò acoustic Trio con cui si esibisce al Kavatik Ensemble. Nel 2014 è tra i finalisti di Musicultura con il brano La Donna di scorta inserito nella compilation del concorso, tra i 9 finalisti del Premio Lunezia con La mente Mente e tra le 11 cantautrici donne finaliste del Premio Bianca D’Aponte con il brano Il Pozzo nell’anima.
Sempre nel 2014 è tra gli artisti selezionati dal Club Tenco per esibirsi all’interno del Tenco Ascolta.

INTERVISTA A MARLO’

Con quale spirito affronti queste ultima selezioni che ti separano dal palco di Sanremo? Cosa potrebbe darti quel palco?

Lo spirito è quello di chi si sente già immensamente fortunata e grata per aver fatto un bel percorso ed essere arrivata a questo step che da già delle belle soddisfazioni. Spero di essere serena e di raccontare al meglio quello che ho scritto cantandolo al meglio.

Come si chiama e di cosa parla il tuo brano di Sanremo? Chi lo ha scritto?

Del brano di Sanremo sono autrice di testo e musica, mentre l’arrangiamento è opera di Diego Maggi che ha fatto un lavoro magistrale, il tutto registrato presso il suo studio, il Core T-Zone di Milano.
Per descrivere questo brano mi piace usare una definizione che mi è stata data in due momenti diversi da due persone diverse, ma che è la stessa e che quindi mi piace prendere per vera: “un bellissimo quadro astratto…un dipinto. Una canzone che si vede…”.

Se anche per i Giovani ci fosse la possibilità di duettare con qualcuno come avviene il venerdì per i big, chi porteresti con te su quel palco?

Potendo sognare in grande avrei l’imbarazzo della scelta tra Paolo Nutini, Niccolò Fabi e Samuele Bersani… e magari (pensando al mio brano) Fiorella Mannoia!!

Conosci qualcuno degli altri candidati? se sì, chi ritroveresti con piacere sul palco dell’Ariston?

Ho avuto il piacere di conosocere durante i 4 giorni di corsi di Area Sanremo Davide Papasidero, Eleonora Crupi ed i ChiaraNube e li ritengo tutti grandi artisti e non solo sono felicissima che ci siano anche loro, ma non ne avevo dubbi!

Tra i giovani che sono passati negli ultimi 10 anni al Festival chi ti è rimasto nel cuore?

Senza dubbio Renzo Rubino.
Renzo per il percorso che ha fatto, per l’arrivo e per come sta coltivando la sua carriera e le sue canzoni. Ha portato un sacco di bellezza nella musica italiana ed è una cosa di cui si sente un bisogno fortissimo.

Come passerai la sera prima dell’audizione?

La sera prima dell’audizione sembra un po’ la sera prima degli esami ed io diciamo che ho picchi di ansia nelle settimane precedenti! Poi … man mano che il momento si avvicina entro in una sorta di bolla e sto bene. Quindi guarderò qualcosa in tv, farò qualche telefonata a chi mi vuole bene (perché sentirsi dire cose belle aiuta!) e sarò felice. Sicuramente!

  Cresciuto con la passione per la musica dopo l'adolescenza inizia a frequentare il Music Business. Le sue prime esperienze avvengono nel campo dei fan club, nel corso degli anni ne crea e porta al successo diversi. Col tempo affina le sue capacità in vari settori del campo musicale. Tour manager per Barley Arts, Personal Assistant per Syria, Niccolò Agliardi e, per sette anni, con Gianluca Grignani. Di quest'ultimo scrive anche la biografia Rokstar a metà. Dopo essersi cimentato come produttore con l'ex "Amici di Maria De Filippi, Eleonora Crupi con cui incide quattro singoli portandola a duettare al Mediolanum Forum con Laura Pausini a febbraio del 2014 crea e lancia il sito All Music Italia che, in pochi mesi, diventa una realtà consolidata del panorama dell'informazione musicale sul web, tra i siti leader del settore. Da diversi anni è giudice in diverse manifestazioni musicali tra cui il Coca Cola Summer Festival, in onda su Canale 5.
segui su: