INTERVISTA a MARCELLA BELLA: Un ritorno un po’ siciliano e un po’ internazionale grazie a MARIO BIONDI

Marcella Bella

Metà amore Metà dolore è il titolo del nuovo album in studio di Marcella Bella che verrà pubblicato venerdì 29 settembre e promette di essere una piacevole sorpresa di inizio autunno grazie a sonorità che mai ci saremmo aspettati di trovare in un disco dell’artista siciliana, simbolo della musica italiana.

L’album arriva a 5 anni di distanza dal progetto che l’artista aveva dedicato a Cuba e ha radici lontane; musicalmente affronta i sound degli anni ’70 ’80 con accenni di disco music, genere che Marcella aveva già sfiorato quasi 40 anni fa, ma che in Metà amore Metà dolore appaiono estremamente attuali e che risentono del geniale tocco di Mario Biondi che firma diversi brani e che si è occupato insieme a Max Greco della produzione artistica.

Abbiamo incontrato Marcella poco prima dell’uscita dell’album e ci ha trasmesso un’energia incredibile, la stessa che si può trovare in Metà amore Metà dolore.

L’album è composto da 10 tracce che portano la firma di Mario Biondi, Mogol, Max Greco, Stefano Pieroni e dei fratelli Gianni, Rosario e Antonio Bella.

Marcella Bella

Ecco la tracklist:

1. Non mi basti più (Mario Biondi – Max Greco)
2. Lovin’ You (Mario Biondi)
3. Il Miracolo dell’amore (Mogol – Rosario Bella)
4. Dimmi Dove Vai (Mario Biondi – Max Greco)
5. Metà amore Metà dolore (Mogol – Rosario Bella – Gianni Bella)
6. Passione e Musica (Stefano Pieroni – Rosario Bella – Gianni Bella)
7. Ancora un po’ (Antonio Bella – Rosario Bella)
8. Com’è buia la città – Ain’t no sunshine (Testo italiano Caterina Caselli)
9. Non mi basti più – Jacopo Tonelli Remix
10. Lovin’ You – Gianni Bini Remix

Qui di seguito potete trovare la nostra video intervista.
Buona visione!

 

 

 

  Musicista, speaker e direttore artistico di Radio Due Laghi e collaboratore di diverse testate nazionali e internazionali