A TUTTO POP #04: CLEMENTINO & PINO DANIELE, VASCO ROSSI e ADRIANO CELENTANO

lucio dalla

Nuovo appuntamento con A Tutto pop la rubrica in cui Fabio Fiume va a scavare nel vasto repertorio delle canzoni italiane tra aneddoti e curiosità parlandoci anche di brani che non sono mai stati singoli. Questa settimana si parla della coppia formata da Clementino & Pino Daniele, di Vasco Rossi e di Adriano Celentano

Clementino & Pino Daniele – Da che parte stai? ( 2015 )

E’ stata questa l’ultima incisione di Pino Daniele o, almeno ad oggi, l’ultima resa nota. Clemente Maccaro, che per il più è semplicemente Clementino, non ha mai fatto mistero dell’onore misto anche a dolore di aver ricevuto questo prezioso featuring. Onore per la stima verso quell’immenso artista che era Pino, quello che rappresentava musicalmente per una città intera ed era riuscito a portare all’attenzione di tutti. Dolore perché i due erano diventati molto amici e si erano promessi di continuare a collaborare, cosa che poi, per i motivi che tutti conosciamo non sarà più possibile. A Clementino, nel periodo di veloce ascesa, avevano descritto Pino come una persona scorbutica, ma quando invece se lo trovò davanti, e si presentò, rimase colpito da fatto che il maestro sapesse esattamente chi era. Di li a poco l’invito a partecipare come ospite ai concerti consecutivi al Palapartenope di Napoli per il Tutta ‘nata Storia tour, in cui Daniele tornava a suonare con i suoi amici di sempre: Tullio De Piscopo, Tony Esposito, James Sanese e tutti gli altri. Fu naturale quindi per Clemente, quando scrisse Da Che Parte Stai?, canzone sulla guerra e difficoltà nel mondo, chiamarlo per fargliela ascoltare; la sorpresa semmai fu che Pino si propose di inciderne il ritornello. Era indubbiamente un sogno che si realizzava insperato fino a qualche anno prima. In molti si aspettavano che il rapper di Nola utilizzasse il brano come singolo, ma Clementino si è rifiutato di cavalcare la facile onda emotiva ed ha lasciato che il brano fosse per tutti i fans una chicca, un regalo incluso nell’album Miracolo! che ha raggiunto la n° 1 in classifica senza questi facili stratagemmi.
La Frase: natu surdat ca more ambress
si ma adesso da che parte sta?
e chesta mamma a casa adda aspetta’
natu figlio ca nun po’ turn

La Frase:  natu surdat ca more ambress, si ma adesso da che parte sta?
E chesta mamma a casa adda aspetta’natu figlio ca nun po’ turna’
Traduzione: Un altro soldato che muore presto, si ma adesso da che parte sta? E questa mamma a casa deve aspettare un altro figlio che non può tornare.

Vasco Rossi – E adesso che tocca a me ( 2008 )

Quarto singolo dall’album Il Mondo che vorrei dello stesso anno, che gode di suo di un grandissimo risultato e cioè quello di ben 400.000 copie distribuite alla sua uscita. Si rivelerà un disco dal grandissimo risultato commerciale, uno degli ultimi probabilmente ad aver veleggiato ben oltre il mezzo milione di copie vendute. E Adesso Che Tocca A Me è il singolo utilizzato per lanciare la seconda parte del tour estivo, quella che poi culminerà con la pubblicazione di un dvd live, che porterà il progetto tutto a sfiorare il milione di copie. Si tratta di uno di quei brani alla Vasco, e cioè, con un testo molto breve di quelli che però senti non c’è bisogno d’altro. Lo stato d’animo, nel caso di questa canzone visione nitida del tempo che passa e delle possibilità che adesso non sono più le stesse che avevamo, è espresso con fortissima personalità e saggezza vocale e d’intenzione. E la domanda è quella che prima o poi tutti, dopo tanti affanni, ci porremmo un giorno: “e adesso”? Il brano trovò spazio anche nella chart dei singoli, dove si piazzò al n° 30.
La Frase: Adesso che non c‘è più brava gente e tutti son più furbi, più furbi di me… e adesso che tocca a me.

Adriano Celentano – Ja Tebia Liublu ( 1994 )

Secondo singolo dall’album Quel Punto dello stesso anno e che è in realtà un album uscito in un periodo un po’ particolare della carriera del molleggiato. E’ infatti questo un periodo che le cose per Adriano non vanno benissimo; ha smesso di girare film che erano grandi successi di botteghino, non compare più molto in televisione ne fa programmi suoi, ed i dischi stentano ad arrivare in posizioni importanti della classifica. Anche Quel Punto pur entrando direttamente al n° 4, soprattutto sul successo radiofonico del primo singolo Attraverso Me, si sgonfiò in fretta, anche per colpa di alcuni problemi di copyright che imporranno un primo ritiro dal mercato. Ja Tebia Liublu fu utilizzata alla sua re-immissione sul mercato, ma nonostante sia un singolo molto bello, al passo coi tempi musicalmente parlando e ben scritto da Fabrizio Berlincioni e Claudia Mori, non riuscirà a dare nuova linfa al progetto. E’ questo un brano che meriterebbe una nuova riscoperta e che in pochi sanno, in Russia è davvero un cult da serate con amici. Ah! Dimenticavo, il titolo vuol dire “ti amo” proprio in russo e nella canzone, nell’inciso in particolare lo si canta in diverse lingue. Della canzone non esiste un video ufficiale.
La Frase: Nessuno mai potrà manomettere l’idea che ho di te, amarsi e non riflettere, il cuore va da se…

 

  Giornalista e critico musicale per All Music Italia, Il Roma e Pinklife magazine. In passato ha collaborato, tra gli altri, con Blogosfere e Riserva sonora, presentato eventi live e scritto e presentato programmi radiofonici per Radio Hinterland e Radio Club 91.