TIZIANO FERRO: duetta con gli ONEREPUBLIC e lancia un nuovo 45 giri… “Lento/Veloce Remixes”

tiziano ferro

Tiziano Ferro è attualmente in radio con il terzo singolo estratto dal suo ultimo album, Il Mestiere della vita.
Lento/Veloce, questo il titolo del brano, rientra da diverse settimane tra quelli passati dalle radio italiane (attualmente al quarto posto) secondo la classifica ufficiale Earone.

Forte del successo del disco d’oro per le oltre 25.000 unità tra download e streaming Tiziano si prepara ora a lanciare la versione remix del pezzo in lingua spagnola e intitolata A te ti cuido yo (Lento/Veloz) cantata con un nuovo talento della scena musicale urban spagnola, Dasoul.

La canzone, scritta nel testo dallo stesso Ferro e nella musica da Emanuele Dabbono, si prepara quindi a prendere nuova vita grazie anche all’uscita dello speciale 45 giri, un formato rilanciato in Italia proprio da Tiziano Ferro qualche mese fa e portato già avanti con due brani (Potremmo ritornare e Mi sono innamorato di te di Luigi Tenco).

Tiziano Ferro Lento/Veloce Remixes è già disponibile con 13 tracce nei digital stores e arriverà in 45 giri in una versione numerata limita a 2.000 pezzi stampata su plastica arancione a partire dal 7 luglio prossimo.

Ecco la tracklist:

tiziano ferro

Lato A

A ti te cuido yo (Lento/Veloz) (feat. Dasoul) – 3:36
Lento/Veloz (Max Brigante Remix) – 3:48

Lato B

Lento/Veloce (feat. Shok) (Gianluca Carbone vs Max Moroldo Remix) – 3:40
Lento/Veloce (Wlady & T.N.Y. Remix) – 3:28
Lento/Veloce (Ken Holland vs Mess Edit Remix)

Ma quella di questo nuova versione della hit del cantautore di Latina non è la sola novità in arrivo il 7 luglio… nello stesso giorno infatti uscirà nei negozi di musica digitale e sulle piattaforme streaming la nuova versione di No vacancy degli ONEREPUBLIC cantata in duetto con Tiziano Ferro.

Il brano degli Onerepublic dopo essere uscito in tutte le radio del mondo come singolo lo scorso 28 aprile arriverà venerdì in Italia in questa nuova versione in collaborazione con Tiziano.

tiziano ferro

  
segui su: