SUGARFREE: il nuovo singolo “Non basta stare insieme” per tutti gli “stronzi” della nostra vita

sugarfee-facebook

Arriva il 9 giugno il nuovo singolo degli Sugarfree.

Il brano, intitolato Non basta stare insieme, è stato composto dalla band insieme all’autore Beppe Stanco. La produzione artistica viene affidata ad Emiliano Patrik Legato.

Non basta stare insieme parla di ipocrisie, rapporti sociali ed affettivi che si basano spesso sull’apparenza, sulla convenienza e sulla superficialità.

Il testo cita la parola “stronzo” per ogni periodo della canzone. Il termine viene usato con un timbro di sfida alle figure e ai personaggi classici con cui ci si rapporta quotidianamente: “la mia ragazza”, “il capo ufficio” , “al più stretto dei parenti”, “chi dice bene, comunque vada”, a quelle persone che si danno per vinte subito e non combattono.

Non basta stare insieme. Per stare bene, come dice il ritornello, ci vuole altro. Non basta la presenza fisica per tributare un’amicizia, un amore, un rapporto.

Ricordo frase strane, in una notte strana, una notte da ricordare

Questo verso sottolinea le promesse fatte e mai mantenute in situazioni di forte intimità, momenti in cui le persone si lasciano andare, senza freni inibitori.

Gli Sugarfree si sono formati a Catania nel 2000. La band è composta da Matteo Amantia (voce e chitarra) Giuseppe Lo Iacono (batteria) e Carmelo Siracusa (basso).

Il loro debutto risale al 2004 con la hit Cleptomania.

Nel 2016, dopo qualche anno di “separazione”, la formazione degli Sugarfree si riunisce e pubblica il singolo Ti amo a Milano (LEGGI QUI), brano con cui ricevono il premio Lunezia nel 2016

La produzione esecutiva è della Buena Suerte, di Miseria e Nobiltà e della Lungomare.

  Blogger per caso. Così mi si potrebbe definire. Nonostante la mia formazione economica, la musica è sempre stato il sottofondo della mia vita e non solo: nel mio curriculum trovate la gestione di un fan club e una tesi di laurea intitolata “Il marketing degli eventi musicali live“. Vivo a Milano e di lavoro faccio la cattiva: sono quella che, quando andate a chiedere un finanziamento, dice di NO! Blogger per caso su All Music Italia.
segui su: