DARGEN D’AMICO annuncia le prime date del tour e lancia “Essere non è da me”

Dargen_D'amico_essere_non_è_da_me_allmusicitalia

Dargen D’Amico ha concluso in bellezza il suo sfavillante febbraio 2015, con un grande annuncio: usciva a inizio del mese il sesto album in studio dell’amato rapper milanese, intitolato D’iO e anticipato dai singoli Amo Milano La mia generazione; poi le tappe di un impegnativo tour instore e ora, finalmente, sono stati ufficializzati i primi concerti della nuova tournée che per la gioia dei fan, partirà già nell’ultima decade di aprile per estendersi fino a tutto il mese di maggio.

Ecco rivelati tutti gli appuntamenti dal vivo, tenendo presente che questo calendario non è definitivo, dal momento che si arricchirà presto di nuove città italiane!

24 aprile – PADOVA – Circolo Mame
25 aprile – NAPOLI – Buio Club
8 maggio – BOLOGNA – Locomotiv Club
9 maggio – MILANO – Ohibò
14 maggio – ROMA – Le Mura
16 maggio – ANDRIA (BA) – Officine San Domenico
29 maggio – TORINO – Lavanderie Ramone

D’iO arriva nel mercato italiano subito dopo la grande esperienza che Dargen D’Amico ha vissuto di recente, nelle vesti di membro della giuria di Area Sanremo, il contest guidato dal giornalista Paolo Giordano attraverso cui le Nuove Proposte Chanty e Amara quest’anno sono approdate al Festival, riuscendo a calcare l’ambito palco dell’Ariston. Ma ecco cosa ci racconta, all’interno del comunicato ufficiale, il medesimo artista a proposito del suo ultimo lavoro: “Capita di guardarsi indietro per non perdere l’orientamento o un taxi. Prima di scrivere D’iO ho scelto coscientemente per la mia prima volta di riascoltare tutti i miei lavori precedenti. Volevo capirci qualcosa, volevo D’iO fosse una mappa della summa. Io non colleziono gli album in nessun senso – né dischi né fotografici o di ricordi – ma credo che riascoltare sia un processo molto simile“. (QUI la tracklist completa!)

Ma non è tutto, perché il cantante ci ha parlato anche del lancio del nuovo brano Essere non è da me, che potrete scoprire da oggi attraverso il videoclip ufficiale in anteprima su Deejay.it: “Essere non è da me è un brano figlio di D’iO, è un dialogo (o monologo, a seconda delle credenze religiose) con la luna – intesa sì come satellite ma altrettanto come l’Una e cioè sinonimo dell’Uno, e quindi dell’Universale, di Dio, la Summa. Ed è qui che tutto torna, quando decido di montare le immagini delle passeggiate fatte nell’ultimo anno e passa, che poi effettivamente è stato il periodo di gestazione di D’iO“.

Sostieni la Musica Italiana e AllMusicItalia acquistando la copia originale dell’ultimo album di DARGEN D’AMICO in formato digitale su Itunes
o il cd su Amazon

  Salentino, studio Lettere (curriculum classico) all’Università e la Lingua dei Segni italiana presso l’ENS di Lecce. Già blogger occasionale per “un Filo-Blues” (all’interno di 20centesimi.it) e membro dell’Osservatorio Musicale Salentino, nato a seguito di un corso di critica musicale dell’Università del Salento. La mia vocazione è il canto, in più suono il pianoforte e mi piacciono molto la black music, il cantautorato – amore profondo per quello un po’ stagionato! – e gli strumenti dalle sonorità naturali, come l’armonium.
segui su: