Classifiche FIMI: Irama è l’artista che nel 2018 è stato per più tempo alla #1 degli album più venduti

Irama

Il 2018 sta per concludersi ed è tempo di primi bilanci e prime classifiche. In attesa che la FIMI riapra i suoi uffici con il nuovo anno svelandoci le prime posizioni delle ultime due settimane dell’anno, quella del 21 e quella del 28 dicembre, le nuove certificazioni e le classifiche di vendita del 2018, possiamo già scoprire chi sono gli artisti che sono stati al primo posto delle classifiche italiane per più settimane… una classifica che vede un solo nome al comando, Irama.

Irama, Sfera Ebbasta e Laura Pausini sul podio

Il cantautore, vincitore dell’ultima edizione di Amici di Maria De Filippi, non solo è l’artista che è stato per più settimane al primo posto della classifica degli album più venduti del 2018, ben 11 in totale, 10 con Plume e 1 con Giovani, ma è anche l’artista che ci è stato per più settimane consecutive, ben 9, più di due mesi insomma. Un ottimo risultato per il giovane artista che, quasi sicuramente sarà riuscito anche a classificarsi nella Top 5 dei dischi più venduti dell’anno.

A seguire troviamo due artisti molto diversi per genere musicale (Trap e Pop) che rappresentano, uno il nuovo che avanza, l’altra una carriera con basi solide capace di mantenere salde le vendite (seppur in calo, come per tutti) nonostante le mode.

Parliamo ovviamente di Sfera Ebbasta che con il suo Rockstar è stato al vertice delle classifiche per quattro settimane, e di Laura Pausini, che ha ottenuto lo stesso risultato ma in due periodi diversi. Per tre settimane a marzo con Fatti sentire, e una settimana a dicembre con l’uscita del repack dell’album, Fatti sentire ancora. Anche Sfera è uscito con una repack a dicembre, tra l’altro nello stesso giorno di Laura, ma non è riuscito a riconquistare la prima posizione questa volta. Al terzo posto con tre “prime posizioni” Marco Mengoni con Atlantico.

Fuori dal podio cinque realtà musicali, tra pop, rap e trap, che sono riuscite a stazionare al primo posto per due settimane: Salmo con Playlist, Gemitaiz con Davide, Carl Brave con Notti brave e la coppia Benji & Fede (al primo posto con Siamo solo noise e con la ristampa uscita mesi dopo). A loro si aggiunge, tra gli artisti internazionali, Ariana Grande con Sweetener.

Sono stati al vertice per una sola settimana: Eros Ramazzotti (Vita ce n’è), Mina (Maeba), Vasco Rossi (Modena live), Calcutta (Evergreen), Ermal Meta (Non abbiamo armi), Thegiornaliasti (Love), Alessandra Amoroso (10), Maneskin (Il Ballo della vita), Capo Plaza (20), Noyz Narcos (Enemy), Tedua (Mowgli), Nitro (No comment), Madman (Back home), Gué Pequeno (Sinatra), Emis Killa (Supereroe), Dark Polo Gang (Trap lovers), Ernia (68), Ed Sheeran, Eminem e Aerostation.

Altre statistiche 

Su un totale di 51 settimane sono 29 gli artisti che hanno occupato la numero 1 cosi divisi: 25 uomini e 4 donne (Pausini, Ariana Grande, Mina e Amoroso).

Per quel che riguarda la distinzione musica internazionale e musica italiana i nostri artisti stravincono con ben 47 primi posti contro i 4 di artisti internazionali.

la “battaglia” di generi musicali, Trap e Rap versus Pop e Rock, è quasi un pareggio (quindi un grande risultato per la musica rap/trap). Su 29 artisti al primo posto 15 sono artisti pop/rock e 14 rap/trap.

Chiudiamo con la divisione per case discografiche. Le tre major si contendono il grosso del bottino. Su 51 classifiche settimaneli 19 sono state occupate da Warner Music Italia, 18 da Universal Music Italia (e le sue sottodivisioni, Virgin/Island/Polydor) e 10 da Sony Music Italia.

I dischi di etichette indipendenti che hanno raggiunto il primo posto sono stati quattro di cui due della Carosello Records.

I singoli

Per quel che riguarda i singoli la musica italiana vince con 45 settimane a 6 su 51 totali. L’unica donna che è riuscita ad arrivare alla #1 è Giusy Ferreri ma come ospite di Takagi & Ketra in Amore e Capoeira che è anche la canzone che per più settimane ha guidato la classifica dei singoli.

Per quel che riguarda i singoli artisti guidano Takagi & Ketra con 11 prime posizioni, seguiti dai Maneskin (per 6 volte). Sul podio anche Fedez (cinque volte di cui quattro in coppia con J-Ax) e Ghali (per cinque volte, di cui una con Charlie Charles e Sfera Ebbasta).

Seguono Sfera Ebbasta con 4 primi posti, Ed Sheeran, J-Ax, Salmo e Capo Plaza (3), Anastasio, Gué Pequeno, Lo Stato Sociale, Drake e Vegas Jones (per due volte in testa).

Sono stati infine una settimana al primo posto tra i singoli:

Rvssian, Nicky Jam & J. Balvin, Charlie Charles e Dark Polo Gang.

I Vinili

Nei vinili la musica italiana ha occupato per 33 volte su 51 la numero 1. Gli unici artisti che sono stati per due volte alla numero #1 sono Laura Pausini con Fatti sentire e Mina con Maeba.

 

 

 

  
segui su: