Le band si sciolgono… tutta la verità sui DEAR JACK?

dear-jack

Questa è stata una settimana devastante. Non bastava il mio computer in assistenza che sto scrivendo questo articolo dal cellulare. Non bastava il temporale da paura di martedì. Non bastava che in ufficio mi hanno spostato la scrivania e ora ho la metà dello spazio di prima e sono in un open space dall’aroma di ascella pezzata intenso.

No, tutto questo non bastava che ci si sono pure messi i Dear Jack a subire uno scossone di quelli che non succedevano dai tempi in cui Robbie Williams lasciò i Take That e Geri Halliwell le Spice Girl. Lo so ragazze, noi ci siamo già passate. Vedrete che tutto si risolverà, che Alessio Bernabei pubblicherà un disco solista e continuerà la sua carriera così come già fece Cesare Cremonini ai tempi dei Luna Pop e di Max Pezzali quando si trovò al timone degli 883 da solo, senza l’appoggio del ballerino Mauro Repetto.

Vedrete ragazze che colmerete quel vuoto con tanti nuovi mp3, qualcuno della nuova boy band che stanno selezionando per il prossimo talent show, altri di qualcuno che vi sorprenderà e tra un anno dei Dear Jack vi rimarranno solo i tag sulla bacheca di Facebook quando cliccherete su Accadde oggi.

Le band si sciolgono da sempre, lo cantava già tanti anni fa Luca Carboni e ce ne siamo sempre fatti una ragione. Anche Riccardo Fogli è uscito dai Pooh, Antonella Ruggiero fece un tira e molla coi Matia Bazar e Pierò Pelù litigò con Ghigo Renzulli per poi fare pace diversi anni dopo per amore della musica dei Litfiba (o del cash, chissà).

J-Ax ha sciolto il sodalizio artistico con DJ Jad e suo fratello Weedo coi Gemelli Diversi.

Ma tranquille ragazze, a Stash e ai The Kolors questo non succederà mai.

Vostra

Mosca Tze Tze

Se volete leggere la news seria, eccola qui!

  Sono una mosca. Sono una mosca che ronza sulla musica e sono qui per disturbare. Perché nella musica mica si possono fare solo complimenti… e perché l’ironia ci sta un po’ su tutto. Vivo a Milano da sempre, ma volo ronzando per tutto lo stivale… e pungo! Tze Tze
segui su: