SONOHRA: il nuovo singolo è Oltre i suoi passi feat. CLAUDIA CLOE SALA

Sonohra

Continua con il pezzo Oltre i suoi passi il percorso dell’album Il Viaggio: i Sonohra hanno infatti scelto questo brano come nuovo singolo (accompagnato da un video ufficiale); si tratta del terzo estratto dal lavoro uscito il 6 maggio scorso e che sta continuando a dare grandi soddisfazioni ai fratelli Luca e Diego Fainello, componenti del gruppo.

Un album realizzato a New York, in larga parte scritto dai giovani artisti (Diego si occupa della musica, mentre i testi sono affidati alla composizione di Luca) ad eccezione di alcune prestigiose collaborazioni, tra tutte quella che ha visto un autore del calibro di Enrico Ruggeri  scrivere Il Viaggio, primo singolo che dà il nome all’album, brano che vanta anche la collaborazione della storica band dei Modena City Rambles, che ha inciso il pezzo in studio.

Ne ha fatta di strada la coppia di fratelli da quando, nel 2008, li scoprimmo sul palco del Festival di Sanremo, dove guadagnarono il gradino più alto del podio tra le Nuove Proposte, con il brano L’amore. In questi anni la sonorità del gruppo si è evoluta molto, affiancando allo stile  pop-rock un’interessantissima ed efficace vena folk, come già dimostrato grazie alla collaborazione con Hevia, star internazionale del genere, nel brano Si chiama libertà, contenuto nel loro terzo album La storia parte da qui del 2012, nel quale già avevano mostrato una forte evoluzione nello stile e nei contenuti rispetto all’esordio sanremese.

In questi mesi la coppia ha presentato il nuovo lavoro in tutto il paese, raccogliendo lusinghieri successi che in concreto corrispondono alla vendita di oltre 12’000 copie fisiche e al raggiungimento di 1’000 download su Itunes, oltre ad aver macinato decine di migliaia di visualizzazioni dei video ufficiali dei pezzi estratti da il Viaggio.

A questi si è aggiunto ora il video di Oltre i suoi passi, realizzato dal regista Franco Lanfredi, ambientato in location molto care al duo originario di Verona: sono infatti il  Parco delle Cascate di Molina, il Forte di Monte di Fumane, il Castello e il Borghetto di Valeggio sul Mincio a regalare lo scenario, ricco di splendidi scorci immersi nella natura selvaggia, che accompagna il video di questa canzone.

Oltre i Suoi Passi è una canzone ispirata da una riflessione molto forte, che cerca di raccontare quanto scaturisce dalla perdita di una persona importante, con la nascita di un legame eterno che sopravvive alla morte. Un testo che, a più riprese, richiama valori sani e robusti,  sottolineando quanto si debba cercare di godere ogni giorno con la massima intensità la bellezza delle persone che riempiono la nostra vita, evitando di dover compensare quando ormai sarà troppo tardi, quando resteranno una serie di pensieri che purtroppo non si trasformeranno mai più in abbracci reali.

Un brano dai ritmi folk che trasuda tutto l’amore dei Sonohra per la musica celtica, sentimento che viene esaltato in questo brano grazie ad un featuring non banale e molto interessante: accanto ai Sonhora troviamo la voce di Claudia “Cloe” Sala, giovanissima interprete siciliana che ha dimostrato di possedere una vocalità originale e affascinante, ideale per esaltare le suggestioni di questo brano. La giovane interprete ha avuto l’onore di debuttare live accanto ai Sonohra all’Arena di Verona, in occasione della serata finale del Festival show dove il brano è stato presentato per la prima volta.

Mentre si godono il successo del video di Oltre i suoi passi, che su Youtube in pochi giorni ha superato le 7’000 visualizzazioni, i Sonohra continuano il tour di presentazione del loro lavoro. Nei prossimi mesi saranno impegnati al Blue House di Milano (16 novembre) e al Planet di Roma (14 dicembre), appuntamenti per i quali a breve verranno resi disponibili i biglietti, già reperibili invece per il concerto al Teatro Geox di Padova il 15 novembre.

ACQUISTA ORA IL TUO BIGLIETTO

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su:

  • Elle Emme

    A parte un piccolo errorino (cioè che l’album “La storia parte da qui” è il TERZO album, non il secondo), bella recensione!! ^_^ Piacevole, scorrevole da leggere e soprattutto un bel tributo a dei musicisti completi che respirano e vivono la Musica appieno. ;-)

    • Oriana Meo

      Grazie Elle, abbiamo verificato e la tua segnalazione è corretta!
      Provvediamo subito a correggere