“Instagrammo”, il nuovo singolo di GEMITAIZ e MADMAN (feat. COEZ)

gemitaizmadman

Le collaborazioni nel mondo dell’hip-hop, si sa, sono all’ordine del giorno (o del disco che dir si voglia!). Specie nell’ambiente musicale italiano che vede spesso artisti di primo livello del genere incontrarsi fra loro per dar vita a nuove hit.

E’ il caso di Gemitaiz & Madman, coppia in grado di piazzare alla #1 Kepler, il loro primo album assieme, edito da Tanta Roba,  che qualche settimana fa tolse lo scettro a Ghost stories dei Coldplay nella classifica degli album più venduti in Italia.

Anticipato dal singolo Non se ne parla, il progetto continua ad essere promosso con Instagrammo, nuovo brano in rotazione radiofonica che vede il featuring del romano Coez.

Eccessi, sballo, droga, alcool, sullo sfondo una società che ha bisogno di immortalarsi freneticamente in foto da piazzare sui social network. Questo il fulcro del brano il cui video vede la regia di Jacopo Rondinelli:

Ecco il testo di Instagrammo:

Fammi un sorriso che ci instagrammo
Quanto sballo ci sta in sto grammo
Quanta mista ci sta in sto palmo
Fammi staccare fammi stare calmo

Dove siamo non si riesce più a definirlo
Sto sul divano con i piedi su che defibrillo
Che bevo 10 di vodka, poi 10 di mirto
Le canne come le foto frà mettici il filtro!
Chiama Diane Arbus perché siamo freaks
Facciamo i tricks su campi d’erba, Ryan Giggs!
Non so né te chi sei, né che ci faccio qui
Ma la mia bomba è 5S, c’ha 4G!

Foto di gruppo col volto distrutto
Mischio di tutto poi smorzo col succo
In mezzo amici, erba buona a poco, vuoi fare un sopralluogo?
Vengo con gli occhi rossi anche quando sono a fuoco! (Incredibile)
Dammi un etto, le faccio a castelletto
Digita cancelletto, poi scrivi l’architetto
Mi sveglio accanto a lei, mentre fuori piove
Astinenza da Hangover, in testa ho la sinfonia di Beethoven ma tu

Fammi un sorriso che ci instagrammo
Quanto sballo ci sta in sto grammo
Quanta mista ci sta in sto palmo
Fammi staccare fammi stare calmo

Fammi un sorriso che ci instagrammo
Quanto sballo ci sta in sto grammo
Quanta mista ci sta in sto palmo
Fammi staccare fammi stare calmo

Al riparo dagli infami tipo Tango & Cash
La giriamo a quattro mani frà tipo Ganesh
Fumo Green Stash, poi mi faccio i flash
Il giorno dopo guardo le foto non sai che trash
Impantanato, ho un vodka più Midori amalgamato
Altri liquori voli su un cavallo alato
Fumo finché non mi sedo, finché non mi siedo
Se sei un cesso è come se sto fatto, baby non ti seguo

Brucia gli incensi, accendi i tuoi sensi finché non siamo gli stessi
Sempre connessi, più siamo a pezzi più ci facciamo le selfie
Sempre qua a postare ma se il profilo poi lo sgama la postale si vengono ad appostare
Mettici i cuoricini, siamo qua fuori chillin
Ho fatto sti due cannoni che tagghi anche i tuoi vicini
C’ho quest’erba che ha fatto già un po’ di giri
Noi non vi vediamo, ridiamo, sofficini

Scattane un’altra
E di cartina strappane un’altra
Prendi una birra e stappane un’altra
Domani non c’è niente da fare

Facci una foto, siamo i più belli in zona
M’addormento a Roma, mi risveglio a Bellinzona
Con in bocca un perizoma, un Dom Pérignon
Sul comò la mia sveglia è come un dong che risuona
Ancora squattrinato
Nato per i 4/4 vado ai party insieme agli altri non ci hanno invitato
Ricordo ancora quattro gatti manco sotto al palco, a lato
Adesso lei mi vuole, mmm… cioccolato

Fammi un sorriso che ci instagrammo
Quanto sballo ci sta in sto grammo
Quanta mista ci sta in sto palmo
Fammi staccare fammi stare calmo

Fammi un sorriso che ci instagrammo
Quanto sballo ci sta in sto grammo
Quanta mista ci sta in sto palmo
Fammi staccare fammi stare calmo

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su: