BLUVERTIGO: al concerto del 1° maggio presentano “Andiamo a Londra” (TESTO)

BLUVERTIGO-londra

Pochi minuti fa i Bluvertigo hanno presentato live, durante l’esibizione in Piazza San Giovanni a Roma, il nuovo singolo Andiamo a Londra.

Il brano, cantato per la prima volta davanti al pubblico del Concerto del 1° maggio, arriva dopo 15 anni dal loro ultimo inedito.

Morgan, Andy, Sergio, Livio, accompagnati sul palco da Pancaldi e Megahertz,  hanno presentato a sorpresa Andiamo a Londra e nei prossimi giorni sarà in rotazione radiofonica.

Ecco l’anteprima postata dalla band sulla pagina Facebook:

Bluvertigo 2015. Andiamo a Londra – Anteprima. Il nuovo singolo. Coming soon.

Posted by Bluvertigo on Venerdì 1 maggio 2015

Sul palco del Concertone, Morgan ha annunciato l’arrivo a breve di un nuovo album con i Bluvertigo e possiamo anticiparvi che dovrebbe essere pubblicato da Universal Music. Il titolo, come rivelato da Morgan  a Rockol, sarà Tuono, ovvero l’unione delle parole tono, tempo e suono.

Questi i primi e prossimi appuntamenti live (work in progress):

12-06-2015 MONZA (MB) – Brianza Rock Festival / Autodromo Nazionale
11-07-2015 GENOVA – Goa Boa Festival / Porto Antico – Arena del Mare

Il brano sarà contenuto nel nuovo album dei Bluvertigo che arriverà a 15 anni di distanza da Zero-ovvero la famosa nevicata dell’85.

Sarà un album di rottura, rispetto al nostro passato, pieno di influenze e di cose mai sentite racconta Morgan.  E si sta lavorando anche al titolo dell’album che potrebbe essere Tuono-Tono, tempo, suono.

ANDIAMO A LONDRA – BLUVERTIGO – TESTO

Sulla base del dubbio che gli uomini siano tutti uguali
andiamo a Londra
a salutare alcuni gli amici
e farne di nuovi
Sulla base del dubbio
che signori si nasce
andiamo a Londra a lavorare
a imparare la lingua

gli italiani nel presente e nel passato
sempre troppo vicini al papato
Siam bloccati nei costumi
e nei legittimi cambiamenti
nei mancati divertimenti
non si può fare i turisti
e nemmeno organizzarsi
tanto lo spazio non esiste
Sulla base del dubbio che gli uomini siano tutti uguali
andiamo a Londra
a salutare alcuni amici
e farne di nuovi
Sulla base del dubbio che signori si nasce
andiamo a Londra a lavorare
e a imparare la lingua

gli italiani nel presente e nel passato

sempre troppo vicini al papato
Siamo bloccati nei costumi
nei legittimi cambiamenti
nei mancati divertimenti
non si può fare i turisti
e nemmeno organizzarsi
tanto lo spazio non esiste

Un soffio impercettibile

si apre una pagina a caso del dizionario italiano
la voce che esce è “obliosamente”
mi chiedo se lo oblio è un luogo uno spazio
sicuramente finché c’è una regola o un legame
l’oblio non è possibile

Siamo bloccati nei costumi

nei legittimi cambiamenti
nei mancati divertimenti
non si può fare i turisti
e nemmeno organizzarsi
tanto lo spazio non esiste

  Blogger per caso. Così mi si potrebbe definire. Nonostante la mia formazione economica, la musica è sempre stato il sottofondo della mia vita e non solo: nel mio curriculum trovate la gestione di un fan club e una tesi di laurea intitolata “Il marketing degli eventi musicali live“. Vivo a Milano e di lavoro faccio la cattiva: sono quella che, quando andate a chiedere un finanziamento, dice di NO! Blogger per caso su All Music Italia.
segui su: