7 Febbraio 2016
di Officina del talento
Condividi su:
7 Febbraio 2016

INTERVISTA ad ANTONIO VANDONI: Sanremo 2016 “Noemi ha il pezzo più bello ma vincerà Elio” e sui giovani…

A poche ore dall'inizio di Sanremo 2016 abbiamo intervistato Antonio Vandoni, direttore artistico musicale di Radio Italia per parlare di previsioni...

Condividi su:

A pochi giorni dal Festival di Sanremo, il secondo consecutivo per Carlo Conti, abbiamo raggiunto Antonio Vandoni, il direttore artistico musicale di Radio Italia che ci ha parlato dei brani che ascolteremo sul palco, tra gusti personali e previsioni, ma soprattutto del futuro radiofonico delle canzoni in gara di Big e Nuove Proposte oltre alla situazione, a noi a cuore da tempo, degli emergenti.

Ciao Tony, benvenuto su All Music Italia. Cosa ne pensi di questo Festival?

Grazie a voi. Guarda, forse è un Festival più televisivo, pensando ai protagonisti della kermesse. In generale però, tranne un paio di “delusioni”, la qualità delle canzoni è buona. Manca, a differenza dell’anno scorso ad esempio con Il Volo, la canzone che al primo ascolto ti dà la sensazione di poter vincere, che eccelle sulle altre. Farei un distinguo in tre categorie: le canzoni belle, quelle che faranno bene in classifica al Festival e quelle che secondo me funzioneranno in radio.

20 Campioni in gara, aumentati perché le proposte erano tante e di alto livello, a detta di Conti. Avendo ascoltato i brani, è stato necessario questo aumento?

Abbiamo avuto anni con 22 canzoni gara e dal mio punto di vista sono contento: più proposte ci sono, più si muove il mercato. Poi concordo con Conti, il livello è molto buono.

Quali sono i brani che ti hanno più colpito?

Per fortuna la musica ti permette di considerare le cose anche soggettivamente, di farti un’opinione. Per mio gusto personale le canzoni più belle sono La borsa di una donna di Noemi, seguita da Il primo amore non si scorda mai di Enrico Ruggeri e Via da qui di Giovanni Caccamo e Deborah Iurato.

I bookmaker sembrano puntare, in media, proprio sul duetto da te citato. Quali sono invece i suoi pronostici?

Come ho riportato nei miei social ogni anno mi diverto a fare le mie previsioni. Credo che quest’anno, per un insieme di fattori, in primis la mancanza di una canzone che spicchi, ma anche i due secondi posti rimediati nelle altre due loro partecipazioni, trionferanno gli Elio e le Storie Tese. La loro Vincere l’odio è molto divertente e farà ben parlare.

Vedo al secondo posto Giovanni Caccamo e Deborah Iurato, terza Patty Pravo, che ha una gran bella canzone. Dipenderà dall’esecuzione e dall’interpretazione che ne darà sul palco, poi Patty festeggerà i 50 anni di carriera e ritengo giusto venga premiata con un posto sul podio.

Per regolamento quattro canzoni non accederanno alla finale. Chi potrebbe essere eliminato?

Preferisco non pronunciarmi su questo. Non per prendere le distanze, non schierarmi o non rischiare, ma il livello è così alto che mi riesce difficile analizzare chi potrebbe lasciare la gara.

Entriamo nel tuo campo. Quali sono i pezzi che ascolteremo in radio?

In radio funzioneranno le tre “uptempo”, il resto sono tutte ballate: Wake up di Rocco Hunt, Il primo amore non si scorda mai di Enrico Ruggeri e Quando sono lontano di Clementino. Le radio hanno l’esigenza di trasmettere pezzi più movimentati. Poi ci sono le eccezioni, ad esempio La notte di Arisa, una ballata bellissima, nel 2012 fu molto trasmessa.

Non sapremo ancora se Conti accetterà nuovamente l’incarico al grido di “Non c’è 2 senza 3” ma in caso fossi tu a scegliere chi metteresti alla conduzione e alla direzione artistica del Festival?

A me va benissimo Carlo Conti, davvero. Perché l’ha dimostrato con i numeri e non solo, è uno che di musica se ne intende da sempre. Viene dalle radio, dal nostro mondo, per cui sa anche le esigenze delle radio. In più riesce a miscelare uno spettacolo televisivo con il vero andamento del mercato. Riesce ad abbracciare i talent nel modo migliore, senza esagerare, e a trovare la canzone per tutti.

Tanti i nomi che girano prima della scelta del cast, ma non arrivano sul palco. Chi ti sarebbe piaciuto ascoltare all’Ariston?

Sono molto propenso per i cantautori, a me sarebbe piaciuto vedere sul palco quest’anno i Tiromancino. Secondo me Federico Zampaglione è un poeta in grado di meravigliare. Anche Fabrizio Moro è un nome che avrei voluto rivedere su quel palco quest’anno.

Passiamo ai Giovani, so che sei docente di Area Sanremo. Il sistema delle sfide in salsa talent si è purtroppo dimostrato fallimentare. Che cambiamenti attueresti per migliorare questa categoria e dare futuro ai ragazzi in gara?

Sono d’accordo. La sfida diretta è uno show ingiusto, un massacro. Abbiamo visto scontrarsi artisti totalmente diversi fra loro e per questo non confrontabili, a priori è ingiusto metterli l’uno contro l’altro. Parlando di Area Sanremo ritengo che sia un ottimo veicolo, perché stare insieme una settimana ai docenti e alla direzione artistica è un’esperienza importante, ascoltare bene le canzoni dei ragazzi è fondamentale per arrivare a una scelta ponderata. L’unica cosa che cambierei in questo senso è che la commissione di Area Sanremo dovrebbe rimanere la stessa fino alla scelta finale dei due ragazzi da mandare all’Ariston, e non venire sostituita da un’altra commissione che non conosce il percorso fatto dagli otto finalisti.

Dei giovani dell’anno scorso a parte Caccamo, promosso in pochi mesi, degli altri non vi è traccia. Chi avrebbe meritato maggior visibilità?

Amara l’avrei messa addirittura nei Big quest’anno perché ha dimostrato sia per la critica che per il pubblico di essere molto molto avanti. In effetti è dieci anni che la conosciamo, ha scritto delle gran belle cose, quindi sicuramente Amara.

Alla fine del 2015 solo Caccamo è riuscito ad entrare nella top 100 delle canzoni italiane più trasmesse in radio, tra l’altro nelle retrovie. Qual è il problema? Perché i giovani non vengono trasmessi?

Il disinteresse delle radio! Lo dico con dispiacere e con il punto esclamativo perché ci soffro anch’io. Non parlo di Radio Italia perché siamo gli unici a trasmettere i Giovani prima, durante e dopo il Festival. Una settimana prima per “par condicio” diamo lo stesso numero di passaggi a tutti i cantanti in gara, durante il Festival li ospitiamo come fossero dei Big e dopo la kermesse abbiamo previsto una serata live dedicata solo ai giovani. Li seguiamo molto.

Per farti un esempio eclatante, continuiamo ancora oggi a trasmettere Senza di te di Zibba, in gara fra le Nuove Proposte nel 2014. Se sviluppiamo un progetto cerchiamo di portarlo avanti nel tempo, crediamo nel ricambio generazionale. Forse la piaga più grande per i Giovani risiede nella Rai stessa perché non mi risulta che Radio Rai programmi i Big e i Giovani come facciamo noi.

Negli ultimi giorni ci sono arrivati tre comunicati diversi che parlavano di tre giovani diversi al primo posto delle radio: Miele, Irama e Chiara Dello Iacovo. Sembra una “guerra tra poveri” perché poi analizzando i reali passaggi nessuno può dirsi vincitore. Nonostante gli sforzi di Conti, i giovani continuano a non essere passati.

Non mi pronuncio sui nomi anche perché le classifiche e il numero dei passaggi in questo momento sono così irrisori da non essere determinanti per capire l’andazzo, nel dopo Sanremo si potranno emettere verdetti. Posso dirti che EarOne è l’unica fonte attendibile e riconosciuta da tutti i discografici, i radiofonici, i produttori e gli artisti.

Posso inoltre dirti che tra i Giovani in gara quest’anno chi andrà forte in radio saranno Francesco Gabbani, Ermal Meta, Chiara Dello Iacovo e Irama.

È opportuno spiegare la differenza tra classifica dei passaggi e classifica dei punteggi. Essere passati da alcune radio ti permette di raggiungere un’audience diversa.

Sì, la classifica di EarOne è data proprio dal calcolo dell’importanza delle radio e dalle fasce d’orario in cui il brano è trasmesso. Anche in questo a Radio Italia diamo par condicio passando i giovani a rotazione in tutte le fasce, così da non avvantaggiare uno rispetto all’altro.

Uscendo dall’argomento Sanremo, ma rimanendo in ambito radiofonico, basta guardare le classifiche per accorgersi che le emittenti italiane tendono a trasmettere molta musica straniera. Ciò nonostante, se da un lato i singoli stranieri vanno forte su iTunes e Spotify, nelle vendite dell’album c’è una netta vittoria degli artisti italiani, per cui sembra che il pubblico abbia fame di musica italiana. Eppure le radio tendono a preferite le hit internazionali, perché?

Scelte editoriali, opinabili, ma a me sta bene così, perché in questo modo Radio Italia rimane l’unica con una proposta musicale così importante di musica italiana e nuova, e sottolineo nuova. Potremmo trasmettere il catalogo di classici italiani e avere forse più ascolti, ma noi siamo per la musica anche nuova. Le scelte degli altri non mi riguardano ma certamente sono dissonanti perché se vediamo le classifiche degli album degli ultimi quattro anni sono impressionanti le presenze degli artisti italiani. Solo nel 2015 9 su 10 e 14 su 20 erano italiani. Ben venga che la programmiamo solo noi.

Qualche mese fa noi di All Music Italia abbiamo lanciato una petizione, che in poco tempo ha superato le 6.300 firme, per chiedere alle maggiori emittenti italiane di venire incontro agli emergenti italiani, un po’ come avviene in Francia dove per legge il 40% della musica trasmessa dev’essere in francese e la metà di questa percentuale di artisti emergenti. In Italia di emergenti in radio non c’è ombra, di chi è la colpa?

Le radio dovrebbero davvero mettersi una mano sulla coscienza perché i giovani sono veramente il futuro, è retorico, ma è così. Lì in Francia è la legge che lo impone, in Italia no. Certo, tutti sono liberi di scegliere le proprie linee editoriali, noi da parte nostra cerchiamo di fare il massimo e non solo perché trasmettiamo 24 ore su 24 musica italiana, dietro c’è proprio la scelta del nostro editore Mario Volanti di sviluppare i giovani e farli crescere con noi. Più di questo non posso dirti perché riguarda altri.

Probabilmente la triste realtà è che degli emergenti non frega quasi niente a nessuno, nelle radio di oggi sembra mancare una figura, quella del talent scout, che un tempo si innamorava del pezzo e lo passava al di là di chi della fama dell’artista. Sembra che oggi gli speaker non abbiano libertà di scelta sulla scaletta.

È proprio così, manca quella figura lì che rischia sui giovani nelle radio, si guardano solo i talent e basta. Mi ci metto anch’io in generale perché comunque anche noi abbiamo un occhio di riguardo per i talent, però cerchiamo di rischiare un pochino di più.

Speriamo che anche altri prendano il vostro esempio allora… Tony, ti ringrazio per l’intervista e visto l’argomento da cui siamo partiti, buon Festival e ci vediamo a Sanremo!

Grazie infinite, buon lavoro e auguro a tutti gli artisti e gli addetti ai lavori un in bocca al lupo a prescindere dalle classifiche.


In Copertina

Festival di Sanremo 2022: i 22 Big sono stati scelti ma chi sono gli esclusi. Tra loro anche nomi spiazzanti...

Sono più di cento le proposte arrivate al direttore artistico Amadeus. Tra loro anche nomi insaspettati.

tha Supreme polemico con Blanco: "Apprezzo chi si ispira a me ma non chi mi toglie il segui e diventa Bordeaux se mi nominano..."

Il popolo della rete non ci ha messo molto a indovinare a chi si riferisse il post del Producer e lo ha inondato di messaggi.

Laura Pausini nel pieno del lavoro per il nuovo album... tra le collaborazioni c'è quella con Madame

Il nuovo disco della cantautrice uscirà nel 2022 anno in cui tornerà anche ad esibirsi dal vivo per i suoi fan e lancerà un Docu-film.

Sanremo 2022: autori dei brani in gara e case discografiche.... spariscono le indipendenti

A guidare con il maggior numero di artisti è Universal Music e, in particolare, la Island Records guidata da Jacopo Pesce.

Sanremo 2022: le reazione dei big in gara all'annuncio del cast

Complessivamente sono 280 i dischi di platino accumulati dal cast dei BIG del prossimo Festival dal 2010 ad oggi.

Gianni Morandi torna a Sanremo con un brano scritto da Jovanotti. Ecco le reazioni dei due artisti

Morandi torna in gara a 50 anni dalla sua prima partecipazione e a 22 anni dall'ultima.

Elisa parla a cuore aperto del lockdown, del nuovo disco e del ritorno al Festival di Sanremo

"Ho scritta una canzone che ho tenuto in un cassetto per anni, il suo destino era di aspettare Sanremo...".

Amici di Maria De Filippi: A quasi tre mesi sono già una ventina gli inediti lanciati. Ecco la classifica dei più ascoltati su Spotify

Uno dei protagonisti di questa edizione è già riuscito a conquistare il disco d'oro con un uno dei brani lanciati nel programma.

Marco Mengoni: guida all'ascolto del disco brano per brano

Tra gli autori del disco, insieme allo stesso Mengoni, anche Daniele Magro, Raige e Tony Maiello .

Sanremo Giovani 2021: tutti i testi e i video dei 12 artisti in gara

12 artisti molti diversi tra loro, 12 canzoni. Solo due di loro arriveranno sul palco del Festival di Sanremo 2022.

Ecco tutti gli ALBUM ITALIANI in uscita nel 2022 (Articolo in continuo aggiornamento)

Grandi ritorni quest'anno da Laura Pausini a Jovanotti, da Elisa a Cesare Cremonini.

Release date 2021: l’elenco, mese per mese, di tutti i singoli italiani in uscita

Un articolo in costante aggiornamento per scoprire giorno per giorno, tutte le nuove uscite italiane del 2021.

SPECIALE AMICI 21

Le puntate, i protagonisti, gli inediti

SPECIALE X FACTOR 2021

Le puntate, i protagonisti, gli inediti

Interviste

Intervista a Giorgieness: "dopo anni turbolenti, sentivo il bisogno di togliermi la giacca di pelle e guardarmi dentro"

"So scrivere solo concept album, è uno dei miei limiti e dei miei superpoteri!".

Cassandra Video intervista: "il nostro gruppo ha un'anima cantautorale con un'attitudine rock"

"Pagherei per tornare a suonare domani! il più velocemente possibile".

Sanremo giovani 2021: cinque domande a Martina Beltrami in gara con "Parlo di te"

La cantautrice, nota anche per aver partecipato ad Amici di Maria De Filippi, ha all'attivo cinque milioni di stream con 3 singoli.

MARCO MENGONI VIDEOINTERVISTA: "Materia (Terra) mi fa sentire soddisfatto come mai prima"

"Ho pesato ogni parola e ogni nota di questo disco, ma lasciando le sporcature. Per me era importante che emergesse il valore della verità e dell'imperfezione", ci racconta Marco Mengoni alla presentazione dell'album.

Leonardo Lamacchia video intervista: si racconta tra consapevolezza, maturità, verità e sincerità

"Cerco sempre stimoli e di fare cose nuove" ci dichiara l'artista che torna finalmente con nuova musica.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Area Sanremo 2021 si è concluso... appunti sparsi di un garante

Dieci giorni fa si è definitivamente chiusa l'edizione 2021 di Area Sanremo e con essa anche la mia esperienza nel ruolo di garante. Garante… è una parola che ha un peso, lo senti già nel solo pronunciarla. Ed è anche un ruolo che ha un peso, in realtà maggiore anche di quello che si possa immaginare:...

News

Amici 21: terzo inedito, ma non da cantautore, per Luigi. Fuori ora "Partirò da zero" (TESTO e AUDIO)

Dopo "Vivo" e "Muro" arriva il terzo inedito per Luigi Strangis.

Amici 21: dopo il disco d'oro terzo inedito per LDA. Arriva "Scusa"... (TESTO e AUDIO)

Dopo "Quello che fa male" e "Sai", nuovo inedito per Luca D'Alessio.

Amidi 21: nuovo inedito per Nicol prodotto da Riccardo Scirè e Bias. Ecco Nome... (TESTO e AUDIO)

Dopo "Onde" e "Spotify" terzo inedito per la giovane cantautrice.

Roberta Giallo: guida all'ascolto dei brani del suo disco dedicato ai poeti, "Canzoni da museo"

Un album di “poesie divenute canzoni” con le parole di Giovanni Gastel, Davide Rondoni e Roberto Roversi.

Laura Pausini nel pieno del lavoro per il nuovo album... tra le collaborazioni c'è quella con Madame

Il nuovo disco della cantautrice uscirà nel 2022 anno in cui tornerà anche ad esibirsi dal vivo per i suoi fan e lancerà un Docu-film.

tha Supreme polemico con Blanco: "Apprezzo chi si ispira a me ma non chi mi toglie il segui e diventa Bordeaux se mi nominano..."

Il popolo della rete non ci ha messo molto a indovinare a chi si riferisse il post del Producer e lo ha inondato di messaggi.

Sanremo 2022: autori dei brani in gara e case discografiche.... spariscono le indipendenti

A guidare con il maggior numero di artisti è Universal Music e, in particolare, la Island Records guidata da Jacopo Pesce.

Festival di Sanremo 2022: i 22 Big sono stati scelti ma chi sono gli esclusi. Tra loro anche nomi spiazzanti...

Sono più di cento le proposte arrivate al direttore artistico Amadeus. Tra loro anche nomi insaspettati.

X Factor 2021: nella finale i talent duettano con il proprio giudice. Ospiti Coldplay e Måneskin

La serata sarà divisa in tre manche giudicate dal pubblico a casa.

Sanremo 2022: le reazione dei big in gara all'annuncio del cast

Complessivamente sono 280 i dischi di platino accumulati dal cast dei BIG del prossimo Festival dal 2010 ad oggi.

Sangiovanni al Festival di Sanremo 2022... nel segno di Jovanotti

Il cantautore ha postato il testo di una canzone di Lorenzo sui social per commentare l'approdo al Festival.

Gianni Morandi torna a Sanremo con un brano scritto da Jovanotti. Ecco le reazioni dei due artisti

Morandi torna in gara a 50 anni dalla sua prima partecipazione e a 22 anni dall'ultima.

Elisa parla a cuore aperto del lockdown, del nuovo disco e del ritorno al Festival di Sanremo

"Ho scritta una canzone che ho tenuto in un cassetto per anni, il suo destino era di aspettare Sanremo...".

Claudio Baglioni: tra gli ospiti della prima puntata di "Uà, Uomo di varie età", Ultimo, Giorgia, Eros Ramazzotti e Il Volo

Parte il 4 dicembre il primo di tre appuntamenti su Canale 5 con oltre 70 ospiti.

CICCO SANCHEZ: fuori ovunque l'EP "Nostalgia liquida"

"Ho reso il dolore un terreno fertile da cui sono nate e cresciute queste canzoni", 7 tracce nel nuovo EP dell'artista torinese.

News
dalla discografia

Rubriche

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 3 dicembre

Pagelle Nuovi singoli

Le Pagelle dei Singoli italiani in uscita Venerdi 19 Novembre

radio date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 24 settembre

Testo&Contesto

Testo & Contesto: Blanco "Blu celeste", una storia raccontata come se tutti noi ne fossimo stati testimoni.

L'ANALISI

Eurovision Song Contest 2021: la guida e i video delle 39 canzoni in gara. Parte 4 di 4

W la Mamma

Caro Povia, in merito al tuo post sul ddl zan, facciamo due riflessioni? io, te e mio figlio...

SOS Musica Spettacolo

Bando Scena Unita per i lavoratori dello spettacolo. Al via le domande, ecco termini e scadenze

La mosca Tzè Tzè

Buon compleanno al Maestro Franco Battiato, colonna sonora della mia infanzia

Emergenti

Greta: il singolo “Sarà che” racconta i ricordi di un amore finito

Nel singolo d'esordio, "Invisibile", DECI racconta la propria depressione e rinascita nel lockdown

Dopo la firma con BHMG, Nox lancia il nuovo singolo, "Città vuota"

Nessuno, la nuova scommessa di Visory Records, lancia due nuovi brani racchiusi nel progetto "Forse"

Etra affronta il tema del bullismo nel nuovo singolo "Dead Boy"

Kart: il terzo singolo "Tutto ok!" e la scrittura per liberarsi della tensione

Avanzi: il nuovo singolo è dedicato ad un amore "Fuori tempo"

Luciano Nardozza: "Unanimità" è il primo singolo pop-rock-rap estratto dal nuovo album

Marco Calabrese racconta la storia senza lieto fine di Sara, vittima di violenza, ne "Il peso della follia"

Gli artisti più ascoltati su Spotify in Italia - settimana 48: Marracash ancora al comando. Fedez si ferma fuori dal podio

Classifiche Spotify settimana 48: Marracash ferma alla due l'ingresso di "Disumano" di Fedez

Classifiche di vendita FIMI album e vinili settimana 48: Fedez spodesta Marracash. È primo in album e vinili!

Classifica Fimi singoli settimana 48: solo 3 brani per Fedez in Top 50. Continua il dominio di Marracash

Certificazioni FIMI settimana 47: Vasco è platino, Marracash oro e arriva la prima certificazione di Amici 21

Gli artisti più ascoltati su Spotify Italia - Settimana 47: in vetta Marracash che riporta in alto anche gli artisti presenti nei suoi featuring

Recensioni

Alessandra Amoroso: "Tutto accade", venti di cambiamenti senza stravolgere il passato

Anna Tatangelo – Anna Zero ed è subito scoop: La Tatangelo si è rifatta tutta… in musica!

Sangiovanni: l’ennesima rivelazione trovata da Maria De Filippi

Coma_Cose – Nostralgia… perché anche la nostalgia nel loro mondo cambia aspetto.

Annalisa: "Nuda Dieci"... una riedizione che riscalda l'atmosfera?

Malika Ayane: “Malifesto” il racconto perfetto di come la vita

Video

Marco Mengoni intervista MATERIA (Terra), il nuovo album

Giorgio Poi intervista di presentazione del nuovo album, "Gommapiuma"

Intervista ai Cassandra: dopo X Factor inizia l'avventura con Mescal con Novembre

Leonardo Lamacchia intervista. Ad un anno da Amici arriva Barivecchia

Coez intervista di presentazione del nuovo album, Volare

Intervista a gIANMARIA dagli esordi a Vicenza a X Factor 2021

Modà intervista Buona fortuna - Parte prima

Gaia intervista di presentazione Alma

Michele Bravi Cronaca di un tempo incerto intervista

Alessandra Amoroso Tutto accade... in un'intervista

Mannarino intervista sul nuovo album "V"

Seat Music Awards 2021 intervista a Diodato